PlanetSolar, la campagna 2013

PlanetSolar, la campagna 2013

15 apr, 2013

Newsletter PlanetSolar aprile 2013
Lancio della Campagna 2013 !

Fonte: PlanetSolar

11 aprile 2013. Lo scorso martedì 26 marzo ha segnato il calcio d’inizio e il lancio ufficiale della campagna 2013 di PlanetSolar!

E ‘stata l’occasione per PlanetSolar di presentare alla stampa di nuovo design della barca, il nuovo equipaggio e gli strumenti scientifici che saranno utilizzati per la raccolta di nuovi dati nell’oceano durante la spedizione Deepwater che sarà concentrata nella Corrente del Golfo.

A bordo e di fronte alla stampa, l’entusiasmo delle squadre dell’Università di Ginevra e di PlanetSolar era palpabile, entrambi pronti ad essere sulla linea di partenza di questa nuova avventura solare.

Il giorno dopo, la barca ha preso il largo per la prima volta dopo 6 mesi di manutenzione! Una prova di navigazione è stata condotta nel corso di alcune ore per verificare che l’intera nave funzioni correttamente, nonché di rivalutare le sue prestazioni. Questo primo processo ha permesso di confermare un significativo miglioramento della manovrabilità grazie al nuovo sistema di timone. La nave solare tornò in mare altre tre volte prima che fosse pronta a lasciare il continente europeo e iniziare la sua campagna 2013!

La sua partenza è stata programma per il 26 marzo.

Tuttavia, qualsiasi avventura ambiziosa che spinge i limiti della tecnologia come quella di PlanetSolar è spesso accompagnata da una propria serie di eventi imprevedibili.

Prima di tutto, il clima turbolento ha impedito la realizzazione dei lavori di precisione, che ha rinviato la data iniziale della partenza. Poi, quando il grande giorno è arrivato, il sistema di controllo del motore di sinistra è stato programmato in modo improprio e questa è stata la causa di un nuovo rinvio.

L’ e il suo equipaggio hanno aspettato pazientemente in porto per altri diversi giorni.
L’8 aprile, la nave (finalmente) ha approfittato di una finestra di clima mite per salpare.

Un momento emozionante per tutta la squadra PlanetSolar, che hanno visto ancora una volta come la nave si allontana dalla costa per un viaggio che sarebbe durato diversi mesi.

La prossima fermata del catamarano solare sarà a Rabat, capitale del Marocco!

Il nuovo equipaggio della MS Turanor PlanetSolar

Durante questa avventura 2013, la nave ospiterà un equipaggio nuovo! Al timone ci sarà il francese Gérard d’Aboville, un marinaio temprato e audace che ha seguito per molti anni PlanetSolar, un mecenate fin dall’inizio.

Sarà circondato da  Stéphane Marseille (secondo), Antoine Simon (ingegnere elettronico), e Hugo Buratti (marinaio e steward). Durante la spedizione “Deepwater PlanetSolar”, il team scientifico UNIGE completerà l’equipaggio.

La spedizione scientifica PlanetSolar Deepwater: alla ricerca della Corrente del Golfo!

L’obiettivo della campagna 2013 è quello di dimostrare le applicazioni pratiche del catamarano solare, e si avvia grazie alla collaborazione con l’Università di Ginevra (UNIGE) per la spedizione scientifica PlanetSolar Deepwater scientifica!

Dotato di strumenti all’avanguardia, la barca si trasformerà in una piattaforma scientifica per una missione che percorrerà oltre 8.000 chilometri, da Miami (Stati Uniti) a Bergen (Norvegia), alla ricerca della Corrente del Golfo. Guidati da Martin Beniston, professore e climatologo da UNIGE, una squadra scientifica a bordo raccoglierà una serie continua di misure fisiche e biologiche che sarà presa in acqua e nell’aria per studiare i parametri chiave di regolazione del clima, gli agenti atmosferici e in particolare il fitoplancton!

Obiettivo degli scienziati è quello di comprendere le complesse interazioni tra la fisica, la biologia, e il clima, rendendolo capace di affinare la simulazione del clima, in particolare per quanto riguarda gli scambi di energia tra l’oceano e l’atmosfera. Inoltre, il progetto permetterà di sensibilizzare l’opinione pubblica in generale di questioni climatiche attraverso lo sviluppo di attività educative e delle risorse.

La MS Turanor PlanetSolar è candidata ideale per questa missione, perché è alimentata unicamente da energia solare, quindi non emette sostanze inquinanti, garantendo la raccolta dei dati al 100% puri e imparziali!

Nuovi sponsor per PlanetSolar

PlanetSolar ha la fortuna di avere il sostegno di numerosi sponsor che hanno seguito l’avventura solare dal lancio del viaggio intorno al mondo!

Per la nuova campagna 2013, due nuovi sponsor stanno offrendo il loro sostegno:

Tastierista di fama (ha suonato con i Rolling Stones) e molto coinvolto nella protezione dell’ambiente, è il fondatore della Rete Madre Natura, il sito ambientale più visitato al mondo!

SAS Principe Principe Alberto II di Monaco

Egli ha sempre dimostrato il suo sostegno a PlanetSolar, dal giorno in cui partì per il suo viaggio intorno al mondo nel 2010, fino al suo ritorno di successo nel maggio 2012. Oggi, Egli sta diventando uno sponsor della campagna 2013 e siamo profondamente onorati dal suo supporto a PlanetSolar.

PlanetSolar ringrazia vivamente i suoi 2.013 soci!

Per portare a termine questa campagna 2013, abbiamo contato sul sostegno straordinario dei nostri partner: Università di Ginevra, Elettricità Ciel, Swiss AOC-IGP Association, Younicos, Switcher, GoPro, Jean-René Germanier Winery, BCCC Attorneys-at-Law , Météo France, Hempel, Tempur, UIM, Présence Suisse, rifiuti Oceani gratuite, Energissima, Yello

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: barche solari Chuck Leavell MS Turanor PlanetSolar s.a.s. principe alberto di monaco

Lascia una risposta

 
Pinterest