Volvo Italia cambia nome e festeggia

Volvo Italia cambia nome e festeggia

23 mag, 2013

La filiale di Volvo cambia nome e festeggia: diventa e celebra 40 anni di attività in uno dei mercati chiave per la Casa

Fonte: Volvo Car Italia

Il cambiamento sottolinea un’importante ricorrenza di Volvo in Italia: i 40 anni di vita della filiale italiana. Era infatti il 1973 quando Volvo AB rilevava le azioni dell’allora importatore di Volvo in Italia per dare vita, appunto, alla filiale nazionale del Marchio. Il primo passo di una lunga storia di successo.

Il cambiamento della ragione sociale da Volvo Auto Italia S.p.A. a Volvo Car Italia S.p.A. è stato deciso in conseguenza dei recenti cambiamenti di assetto societario e di denominazione che hanno interessato la Casa madre e l’intera organizzazione Volvo.

“40 anni sono un traguardo importante e non solo nella vita di una persona”, commenta , Presidente e Amministratore Delegato Volvo Car Italia. “E di strada Volvo ne ha fatta davvero tanta in tutto questo tempo. Un marchio che arrivava da lontano e che ha saputo imporsi, con la bontà dei prodotti, la serietà e la competenza delle persone che lo hanno rappresentato, a un pubblico esigente e competente come quello italiano. E’ per me un onore essere alla guida di Volvo in Italia, così come ha un sapore tutto speciale sedersi alla guida di una Volvo, oggi come 40 anni fa”.

 

Volvo in Italia, una storia di successo

Volvo può vantare una lunga serie di successi commerciali in Italia: dai modelli Polar alla coupé 480, dalla iconica 740 al fenomeno di moda 850, dalle wagon compatte V40 e V50 alla SUV XC90, una delle bestseller storiche di Volvo, per finire alle attuali XC60, V60 e V40. Tutti modelli che hanno reso Volvo un marchio assai conosciuto nel nostro Paese e hanno fatto sì che il mercato italiano sia diventato uno dei più importanti nel panorama Volvo.

E ancora oggi, a dispetto della crisi e pur di fronte alla crescita vertiginosa di molti Paesi emergenti, l’Italia rimane fra i 10 mercati principali per Volvo (Stati Uniti, Cina e Svezia sono nell’ordine i primi tre in assoluto).

Da un punto di vista commerciale, l’attività di Volvo Italia può essere sintetizzata come segue:

Volvo commercializza i propri prodotti nei segmenti di lusso del mercato, dove si sono affermati tutti i suoi modelli più rappresentativi. La gamma attuale ha nelle serie 40 e 60 le proposte più significative. In particolare, da segnalare è Volvo V40, protagonista del segmento C di lusso e modello di accesso al mondo Volvo. E’ la prima auto dotata di airbag esterno per i pedoni e a dispetto delle dimensioni compatte costituisce lo stato dell’arte della tecnologia di sicurezza Volvo. Nella famiglia 60, spicca invece la crossover XC60, ormai stabile bestseller di Volvo. Con il lancio del MY14, ormai imminente, Volvo arriva anche in Italia con la rivoluzionaria V60 Diesel Plug-In Hybrid.

Circa il 90% delle vendite nei due segmenti sono date da motorizzazioni Diesel.

La rete di distribuzione conta 60 concessionarie che con i loro 110 punti di vendita coprono interamente il territorio nazionale.

La distribuzione delle vendite è intorno al 65% al nord, il 23% al centro e il 12% al sud e isole.
Il fatturato complessivo di Volvo Auto Italia, per la vendita di auto nuove, ricambi e accessori originali, è passato da una media annua di 600 miliardi di lire degli ‘90 agli oltre 450 milioni di Euro attuali.

I valori fondamentali di Volvo sono da sempre la Sicurezza, la Qualità e il rispetto per l’Ambiente; valori che si riflettono sui prodotti e sull’organizzazione di vendita, in termini di attenzione alla soddisfazione del cliente.
2013 anno di ricorrenze

E’ un anno ricco di ricorrenze importanti per Volvo quello che stiamo vivendo. Insieme al quarantesimo compleanno di Volvo in Italia, nel 2013 si celebrano infatti:

- 60 anni dalla nascita di Volvo Duett, la prima station wagon di Volvo, che venne lanciata nel 1953;

- 20 anni dalla fine della produzione del modello 240, una delle Volvo di maggior successo nella storia della Casa svedese.

- 25 anni dalla genesi del concetto Polar, le cui prime versioni arrivarono sul mercato nel 1989. Un autentico “brand nel brand” che ancora oggi costituisce per Volvo sul mercato italiano un autentico marchio di fabbrica in termini di reputazione e di qualità prodotto.

Cenni storici di Volvo in Italia

La prima Volvo viene importata in Italia nel 1964 da un imprenditore privato, la Motauto di Bologna.

Nel 1973 la AB Volvo rileva la struttura e la rete distributiva dell’importatore diventando Volvo Italia.

Nel 1975 Volvo Italia si fonde con la DAF Italia avendo acquisito gli stabilimenti olandesi della DAF.

Nel 1982 Volvo Italia introduce, prima sul mercato automobilistico, il servizio di Telesoccorso per i clienti 24 ore su 24.

Nel 1984 il circolante di auto Volvo in Italia raggiunge le 100.000 unità.

Nel 1986 iniziano le attività di leasing attraverso la finanziaria Svevia Leasing.

Nel 1991 si attiva la prassi della consegna diretta delle vetture dalle fabbriche ai Concessionari.
Sempre nel 1991 viene avviata una joint venture tra Volvo Italia S.p.A. e Fin Renault per le attività finanziarie dedicate alle vetture Volvo.

Nel 1993 Volvo introduce, ancora una volta per prima, la Customer Oriented Production (COP), vale a dire l’ordine diretto alla fabbrica per la produzione della vettura con le specifiche scelte dal cliente.

Ancora nel 1993 Volvo lancia il contratto di vendita inclusivo dei diritti del consumatore.

Nel 1997 viene fatto segnare il record storico di vendita: 27.100 auto consegnate.

Nel 1999, con l’acquisizione della divisione auto di Volvo da parte di Ford Motor Company, la denominazione cambia in Volvo Auto Italia.

Nel 2001 Volvo Auto Italia inizia la collaborazione con il Driving Camp di Carlo Rossi e istituisce i corsi di guida sicura Volvo Guida Attiva.

Nel 2001 la rete delle concessionarie Volvo ottiene il premio come migliore Rete di Vendita dell’Anno per la soddisfazione del cliente, riconoscimento istituito dal mensile Interauto News.

Nel 2003 Volvo Auto Italia celebra il suo trentesimo compleanno.

Dopo essersi certificata ISO 9002 e ISO 14001, Volvo Auto Italia completa nel 2004 la certificazione per la propria rete di vendita.

Nel 2004 la rete delle concessionarie Volvo bissa il successo del 2001 e si aggiudica nuovamente il premio come migliore Rete di Vendita dell’Anno assegnato dal mensile Interauto News.

Volvo Auto Italia, con l’appoggio di Volvo Car Finance, promuove il programma di finanziamento denominato Next by Volvo.

Volvo Auto Italia lancia il programma per l’usato denominato Origine Controllata by Volvo e nel corso del primo semestre del 2005 completa la certificazione specifica di tutta la rete delle proprie concessionarie.

Nel 2007 Volvo Auto Italia celebra gli 80 anni di vita e di attività di Volvo Car Corporation, che fa segnare il record assoluto di vendite con oltre 456 mila vetture prodotte.

Nel 2011, 2012 e 2013 Volvo è nominato il marchio con la più alta soddisfazione per i concessionari in Italia (Dealer Stat).

Maggio 2013: la ragione sociale della filiale italiana di Volvo cambia in Volvo Car Italia S.p.A.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Michele Crisci volvo car corporation volvo car italia

Lascia una risposta

 
Pinterest