Volvo Cars e Stora Enso insieme per ridurre le emissioni di CO2

Volvo Cars e Stora Enso insieme per ridurre le emissioni di CO2

22 nov, 2016

Un efficiente sistema di teleriscaldamento riduce del 40% le emissioni da riscaldamento dello stabilimento Volvo di Gent

Fonte: Volvo Car Italia

 

Bologna, Italia. 21 Novembre 2016. e iniziano oggi a utilizzare la rete di tubazioni per la distribuzione di acqua calda che collega i rispettivi siti produttivi di Gent, in Belgio. , , ha inaugurato l’apertura dell’impianto insieme a e , amministratori delegati dei siti di Volvo Car a Gent e di a , rispettivamente.

La soluzione di teleriscaldamento messa a punto negli ultimi due anni consentirà uno scambio ottimizzato di flussi energetici fra due delle principali aziende nordiche operanti in Belgio. Grazie al nuovo impianto, Volvo Cars ridurrà notevolmente l’utilizzo di combustibili fossili per il riscaldamento, diminuendo così le emissioni di CO2 e i costi energetici. L’uso del teleriscaldamento consentirà di risparmiare ogni anno 15.000 tonnellate di CO2 (corrispondenti grosso modo alla capacità di assorbimento di 75.000 alberi) e di realizzare una riduzione netta di oltre il 40% delle emissioni di CO2 legate al riscaldamento presso lo stabilimento di Gent. Per Volvo Cars questo è un passo importante verso la realizzazione del suo obiettivo di azzerare l’impatto sul clima delle attività operative entro il 2025 e sottolinea il suo sostegno agli sforzi globali per far fronte al cambiamento climatico.

Volvo Car Gent

Lo stabilimento Volvo di Gent è uno dei due principali centri produttivi di Volvo Car Group in Europa. Qui viene assemblato il richiestissimo modello crossover XC60,  oltre alle due volumi V40 e V40 Cross Country e alla berlina S60. Nel 2017, presso lo stabilimento Volvo di Gent verrà avviata la produzione di un nuovissimo modello basato sulla nuova Architettura Modulare Compatta – CMA.

Volvo Car Group nel 2015

Nell’anno finanziario 2015 Volvo Car Group ha registrato un utile operativo di 6,6 miliardi di SEK (erano stati 2,1 miliardi nel 2014). Il fatturato nello stesso periodo è salito a 164 miliardi di SEK (137,5 miliardi di SEK nel 2014). Sull’intero anno le vendite globali hanno raggiunto la cifra record di 503.127 auto con un incremento pari all’8 percento rispetto al 2014. I record nelle vendite e l’ammontare dell’utile operativo permettono a Volvo Car Group di continuare a investire nel piano di trasformazione globale intrapreso.

Volvo Car Group in cifre

Volvo ha iniziato la propria attività produttiva nel 1927. Oggi Volvo Cars è uno dei marchi più conosciuti e rispettati al mondo con vendite pari a 503.127 unità nel 2015, ottenute in circa 100 Paesi. Dal 2010 Volvo Cars è di proprietà della cinese Zhejiang Geely Holding (Geely Holding). In precedenza, era stata parte dello svedese Volvo Group fino al 1999, anno in cui l’Azienda fu rilevata dalla statunitense Ford Motor Company. Nel 2010, dunque, l’acquisizione da parte di Geely Holding.

Nel dicembre 2015, Volvo Cars contava circa 29.000 dipendenti in tutto il mondo. La sede centrale, le attività di sviluppo del prodotto e di marketing e le funzioni amministrative di Volvo Cars sono ubicate prevalentemente a Goteborg, in Svezia. La sede di Volvo Cars in Cina si trova a Shanghai. I principali stabilimenti di produzione automobilistica della società sono a Goteborg (Svezia), Ghent (Belgio) e Chengdu (Cina), mentre i motori vengono costruiti a Skövde (Svezia) e Zhangjiakou (Cina) e i componenti della carrozzeria a Olofström (Svezia).

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Bart Tommelein Chris De Hollander Eric Van Landeghem Langerbrugge Ministro per l’Energia del Governo Fiammingo Stora Enso Volvo Cars

Lascia una risposta

 
Pinterest