Volvo Cars e Geely approfondiscono la partnership

Volvo Cars e Geely approfondiscono la partnership

23 lug, 2017

e Geely approfondiscono la partnership e creano una joint venture per aumentare le sinergie

Fonte: Volvo Cars

 

20 luglio 2017. Volvo Cars, il produttore di automobili premium, sta progettando di istituire una nuova società di tecnologia nella joint venture con Geely Holding, il gruppo automobilistico cinese, per condividere la tecnologia esistente e futura, approfondire le sinergie industriali e fornire le economie di scala che consente loro di sviluppare più rapidamente la tecnologia di veicoli elettrificati di nuova generazione.

Secondo un memorandum d’intesa firmato oggi, Volvo Cars, e condivideranno le tecnologie per l’architettura del veicolo e le tecnologie dei motori attraverso accordi incrociati di licenza delle tecnologie gestite dalla nuova joint venture. Essi collaboreranno anche più in profondità grazie all’acquisto di componenti e al taglio dei costi di approvvigionamento.

Volvo Cars, Geely Auto e LYNK & CO sono controllati da Geely Holding, il gruppo automobilistico cinese. La nuova joint venture sarà 50/50 di proprietà di Volvo Cars e Geely Holding e ha sede in Cina con una filiale a Goteborg, in Svezia.

“Le partnership per condividere know-how e tecnologie sono pratiche comuni nell’industria automobilistica. Questo è il modello che stiamo adottando “, ha dichiarato Håkan Samuelsson, presidente e direttore generale. “Questa collaborazione progettata rafforzerà la capacità di Volvo di sviluppare automobili elettrificate di nuova generazione”.

Volvo Cars e Geely già condividono la tecnologia, in particolare la () che viene utilizzata da Volvo Cars per la sua gamma prossima all’avvio di 40 auto di serie e da LYNK & CO.

I diritti di proprietà intellettuale per la tecnologia da condividere resteranno con l’azienda che lo ha sviluppato, ma la tecnologia stessa sarà disponibile per l’uso da parte di Volvo, Geely Auto e LYNK & CO, tramite accordi di licenza.

Le future architetture modulari di veicoli e altre tecnologie saranno condivise e sviluppate sulla base di accordi di ripartizione dei costi. La società che conduce lo sviluppo sarà proprietaria della tecnologia e le altre società del gruppo avranno pieno accesso ad essa attraverso una licenza, riducendo i costi complessivi di sviluppo.

Si prevede che la collaborazione si estenderà in futuro anche per coprire componenti di veicoli elettrificati quali celle di batteria, motori e motori di ricarica al fine di massimizzare le sinergie in tutto il gruppo.

Inoltre, è stato annunciato oggi che Volvo dovrà assumere una partecipazione di minoranza significativa in LYNK & CO. Questa partecipazione riflette il fatto che LYNK & CO approfitterà dell’utilizzo della tecnologia Volvo sia oggi che in futuro. LYNK & CO sarà di proprietà comune di Geely Holding, Geely Auto e Volvo Cars.

, , ha dichiarato:

“Sfruttereremo vantaggi significativi in ​​tutto il nostro portafoglio, condividendo sia le tecnologie che le architetture di veicoli di nuova generazione. Sono convinto che queste sinergie possano essere realizzate preservando le identità separate e l’autonomia strategica delle nostre diverse marche automobilistiche “.

Le suddette operazioni sono soggette a accordi definitivi e alle autorizzazioni competenti.

 

In English

Volvo Cars and Geely to deepen partnership and establish joint venture to boost synergies

Source: Volvo Cars

20th July 2017. Volvo Cars, the premium car maker, is planning to set up a new joint venture technology company with Geely Holding, the Chinese car group, to share existing and future technology, deepen industrial synergies and provide the economies of scale that will allow them to more rapidly develop next generation electrified vehicle technology.

According to a Memorandum of Understanding signed today, Volvo Cars, Geely Auto and LYNK & CO will share vehicle architecture and engine technologies via cross licensing arrangements of technologies managed by the new joint venture. They will also cooperate more deeply by commonly sourcing components and cutting procurement costs.

Volvo Cars, Geely Auto and LYNK & CO are controlled by Geely Holding, the Chinese car group. The new joint venture will be 50/50 owned by Volvo Cars and Geely Holding and be headquartered in China with a subsidiary in Gothenburg, Sweden.

“Partnerships to share know-how and technologies are common practice in the automotive industry. This is the model we are adopting,” said Håkan Samuelsson, president and chief executive. “This planned collaboration will strengthen Volvo’s ability to develop next generation electrified cars.”

Volvo Cars and Geely already share technology, most notably the Compact Modular Architecture (CMA) which is being used by Volvo Cars for its soon-to-be-announced smaller range of 40 series cars and by LYNK & CO.

The intellectual property rights for the technology to be shared will remain with the company that developed it, but the technology itself will be available for use by Volvo, Geely Auto and LYNK & CO, via license agreements.

Future modular vehicle architectures and other technology will be shared and developed based on cost sharing agreements. The company leading the development will own the technology and the other group companies will have full access to it through a license, reducing overall development costs.

It is expected that the collaboration will extend in future to also cover electrified vehicle components such as battery cells, e-motors and charging systems in order to maximize synergies across the group.

Separately, it is also announced today that Volvo is to take a significant minority shareholding in LYNK & CO. This stake reflects the fact that LYNK & CO will benefit from the use of Volvo technology both now and in the future. LYNK & CO will be jointly owned by Geely Holding, Geely Auto and Volvo Cars.

Li Shufu, chairman of Geely Holding said:

“We will unlock significant benefits across our portfolio by sharing both technologies and next-generation vehicle architectures. I am confident these synergies can be achieved while preserving the separate identities and strategic autonomy of our different automotive brands.”

The above transactions are subject to definitive agreements and relevant authority approvals.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: CMA Compact Modular Architecture Geely Auto hakan samuelson Li Shufu Lynk & Co presidente di Geely Holding Volvo Cars

Lascia una risposta

 
Pinterest