Volvo Cars acquisisce il 100% di Polestar

Volvo Cars acquisisce il 100% di Polestar

25 lug, 2015

Fonte: Volvo Car Italia

 

Bologna, Italia. 23 Luglio 2015. Volvo Cars, Casa automobilistica del segmento premium, ha acquisito il 100% di – azienda svedese che realizza versioni di vetture ad alte prestazioni – ad inclusione dell’omonimo marchio. Il nome  sarà d’ora in poi utilizzato per designare i modelli Volvo speciali con prestazioni elevate.

Polestar continuerà a utilizzare in futuro la tecnologia di elettrificazione a due motori di Volvo per sviluppare le vetture ad alte prestazioni di prossima generazione.

Volvo è il maggiore costruttore di automobili ibride plug-in in Europa, oltre ad essere leader nella tecnologia avanzata di elettrificazione dei veicoli. Attualmente Volvo sviluppa e produce alcuni dei propulsori ibridi più potenti e più ecologici dell’intera industria automobilistica.

Volvo e Polestar condividono una lunga storia. Entrambe le aziende sono attive nell’ambito degli sport motoristici dal 1996 e qualche anno fa hanno firmato un accordo di collaborazione per lo sviluppo congiunto delle versioni Polestar dei modelli Volvo, che abbinano il confort dell’esperienza di guida Volvo a un livello elevato di potenza e maneggevolezza.

“Guidare una è un’esperienza speciale. Abbiamo deciso di estendere questa esperienza a un numero più ampio di clienti Volvo, utilizzando tutte le risorse di Volvo affinché supportino la crescita di Polestar come emblema per le nostre vetture ad alte prestazioni,” ha commentato , Presidente e CEO di Volvo Cars.

Nel 2015, Volvo prevede di vendere 750 unità delle versioni Polestar di V60 station-wagon e S60 berlina a livello mondiale.  Si stima che sotto la direzione di Volvo le vendite di Polestar aumenteranno a 1.000-1.500 unità all’anno nel medio periodo.

Il marchio Polestar è già affermato a livello internazionale grazie alla vendita di modelli Volvo con questo marchio. Volvo potrà ora beneficiare anche del mercato di distribuzione post-vendita dei kit Polestar per l’ottimizzazione delle prestazioni delle Volvo già in circolazione.

Non sono stati resi noti i dettagli finanziari dell’operazione, mentre si sa che gli attuali dipendenti di Polestar entreranno a far parte dell’organico di Volvo.

La squadra corse Polestar resterà sotto la direzione di , ex-proprietario di Polestar, e verrà rinominata. Il marchio Polestar continuerà la collaborazione con .

“Siamo molto soddisfatti di come si è evoluto il rapporto con Volvo sul fronte dei veicoli ad alte prestazioni. Tuttavia noi siamo per prima cosa ed essenzialmente una squadra corse e questa è per noi un’opportunità di tornare a concentrarci su quella che è la nostra attività primaria – sviluppare e far gareggiare le automobili Volvo”, ha spiegato Christian Dahl.

 

Riguardo Volvo e Polestar

Volvo ha acquisito sia Polestar Performance AB – specializzata in attività legate ai veicoli ad alte prestazioni, incluso lo sviluppo di software per la misurazione e l’analisi delle prestazioni e la realizzazione di sistemi di taratura post-vendita – sia Polestar Holding AB, la società che detiene la proprietà dei marchi commerciali  Polestar. L’acquisizione non comprende la divisione corse di Polestar.

I modelli Volvo S60 e V60 Polestar montano un motore T6 da 350 CV in grado di accelerare da 0 a ­100 km/h in soli 4,9 secondi e un telaio ampiamente ottimizzato. Queste auto sono un tipico esempio della filosofia ingegneristica di Volvo e di Polestar, orientata a fornire un’esperienza di guida coinvolgente, precisa e sicura.

Le ottimizzazioni di Polestar garantiscono prestazioni più elevate dei propulsori di medie dimensioni, abbinate a modifiche del cambio e della risposta dell’acceleratore volte ad aumentare la dinamicità e la reattività della vettura durante la guida.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Christian Dahl Håkan Samuelsson polestar Presidente CEO Volvo Cars volvo polestar

Lascia una risposta

 
Pinterest