Rapporto Volvo di Sostenibilità 2010 – 2011

Rapporto Volvo di Sostenibilità 2010 – 2011

27 mag, 2011

: verso la mobilità sostenibile – ora disponibile il Rapporto Aziendale di Sostenibilità per il 2010/11
 
Volvo Car Corporation vanta una lunga storia nell’ambito della mobilità sostenibile e continua a dimostrarsi leader in quest’area.

Fonte: Volvo Car Corporation
27 maggio 2011. Nel corso dell’ultimo anno, Volvo Car Corporation ha fatto enormi progressi verso l’obiettivo di azzeramento del numero di persone ferite a seguito di un incidente in una Volvo entro il 2020 e di un futuro completamente privo di emissioni dannose. Volvo è stato recentemente indicato come miglior marchio automobilistico nell’ambito di Sustainable Brands, la principale indagine svedese sulla sostenibilità condotta presso i consumatori.

“Sono molto fiero dei progressi che abbiamo fatto nel nostro ‘viaggio’ verso uno sviluppo sostenibile. La responsabilità sociale e ambientale è parte integrante dei valori che Volvo rappresenta e fa molto piacere vedere che ciò costituisce un fattore importante per i nostri clienti al momento dell’acquisto di un’automobile”, ha dichiarato Linn Fortgens, Responsabile Sostenibilità e Comunicazioni Finanziarie.

Di seguito sono elencati i risultati più importanti ottenuti da Volvo Car Corporation nelle tre aree di attività in favore  della sostenibilità:

Promozione della sostenibilità ecologica

• Lancio della V60 ibrida plug-in, la prima auto diesel ibrida plug-in al mondo che può essere ricaricata attraverso una normale presa di corrente a muro, con emissioni di CO2 di soli 49 g/km e consumi pari a 1,9 l/km.
• Lancio della C30 Electric – un’automobile elettrica al 100% senza emissioni di scarico e con un’autonomia di percorrenza fino a 150 km.
• Riduzione delle emissioni medie di CO2 a 157 g/km per le flotte in Europa. Questo ha portato Volvo ad essere il marchio automobilistico leader nella riduzione delle emissioni di anidride carbonica negli ultimi due anni, con un miglioramento dei valori del 13,8%.
• Avvìo del progetto ‘Vita Da Una Tonnellata’ insieme a diversi partner – l’obiettivo è quello di mostrare come un’auto elettrica possa rientrare nello stile di vita sostenibile di una normale famiglia.
• Mantenimento della posizione di leader mondiale per quanto riguarda le emissioni in atmosfera negli stabilimenti di produzione. Riduzione del 57% dei consumi di energia negli ultimi 5 anni e utilizzo di elettricità da fonti a impatto neutro sul clima – principalmente idroelettriche – oggi esteso ormai a tutte le unità produttive europee.

Assunzione di responsabilità sociale

• Il pionieristico sistema di sicurezza Pedestrian Detection (rilevamento pedoni) con frenata automatica completa è stato lanciato con le Volvo S60/V60 e progressivamente esteso a un maggior numero di modelli. Il sistema è in grado di rilevare la presenza di un pedone davanti alla vettura, di segnalarlo al conducente e di frenare automaticamente applicando tutta la forza frenante nel caso in cui il conducente non reagisca tempestivamente al segnale.
• Miglioramento dei risultati ottenuti nei test per la sicurezza – i test percentuali in cui i modelli Volvo conseguono i risultati migliori rappresentano oggi l’88%, con un miglioramento dell’8% rispetto al 2009.
• Nel 2010, il livello di soddisfazione dei dipendenti è salito al massimo storico dell’84%. Volvo Car Corporation è salita di posizione nell’elenco delle aziende con migliore reputazione come datore di lavoro stilato da Universum, una società specializzata nell’employerbranding. Il numero di donne in posizioni di spicco all’interno del Gruppo è salito dal 18,7% nel 2009 al 19,6% nel 2010 – l’obiettivo è quello di raggiungere la quota del 25%. Le assenze per malattia solo calate, raggiungendo il minimo record del 4,5% sulle ore lavorate.
• Volvo Car Corporation ha in programma l’assunzione di altre 1200 persone per far fronte ai suoi ambiziosi piani di crescita e per realizzare l’aspirazione di garantire una mobilità sostenibile attraverso un’incisiva strategia di elettrificazione.

Creazione di valore

• Nel 2010, le vendite a livello mondiale hanno registrato un incremento dell’11,6% (373.525 vetture) rispetto all’anno precedente. La domanda di modelli DRIVe a consumi ridotti si conferma in ascesa e la XC60 si attesta come il modello più venduto rispetto agli altri dell’intera gamma Volvo.
• L’EBIT (risultato ante oneri finanziari) è migliorato di 7,5 miliardi di SEK, portando l’utile a 2,3 miliardi di SEK.
• Nei prossimi cinque anni Volvo Car Corporation prevede di investire 10 miliardi di USD in un aggressivo piano prodotti di portata globale. In termini di volumi, l’obiettivo è quello di arrivare a un totale di 800.000 unità vendute entro il 2020.
• La Cina diventerà il secondo mercato interno per Volvo Car Corporation. L’obiettivo di vendita è stato fissato a 200.000 vetture entro il 2015 e verrà perseguito grazie all’aiuto di un nuovo stabilimento a Chengdu, di una nuova Sede cinese con funzioni di supporto a Shanghai e di una rete di concessionari potenziata.
• E’ stata lanciata la strategia aziendale basata sulla nuova vision del Gruppo: Volvo intende affermarsi come il marchio di automobili di lusso più all’avanguardia e più ambito a livello mondiale.

E’ possibile scaricare sia il Rapporto di Sostenibilità sia un Rapporto GRI completo da www.volvocars.com/sustainability.
 
Per saperne di più sull’indagine Sustainable Brands (svedese), visitare il sito http://sustainablebrands.idg.se/;  maggiori informazioni sul programma Global Compact delle Nazioni Unite sono disponibili sul sito www.unglobalcompact.org/AboutTheGC/TheTenPrinciples/index.html

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: politica rapporto sostenibilità volvo car corporation

Lascia una risposta

 
Pinterest