Polestar1, la visione del nuovo marchio delle elettriche Volvo

Polestar1, la visione del nuovo marchio delle elettriche Volvo

18 ott, 2017

svela la sua prima auto – la 1 – e mostra la propria visione di nuovo marchio per auto elettriche ad alte prestazioni

Fonte: Car Italia

 

Bologna, Italia. 17 ottobre 2017. Polestar, il marchio ad alte prestazioni di , ha rivelato oggi il proprio futuro in qualità di marchio indipendente per auto elettriche ad alte prestazioni. Polestar ha confermato i piani per la produzione dei suoi primi tre modelli, per la realizzazione di una fabbrica dedicata in Cina e per un processo di commercializzazione delle auto orientato al cliente e che stabilirà un nuovo riferimento del mercato per quanto riguarda le vetture ad alte prestazioni.

Jonathan Goodman Chief Operation Officer Polestar

Polestar ha anche svelato la da 600 CV, la prima auto del marchio, la cui produzione è prevista per la metà del 2019. L’offerta di prodotto e di tecnologia di Polestar trae beneficio dalle sinergie e dalle economie di scala attivate da Volvo Car Group, condizione che aiuta Polestar ad accelerare i processi di definizione stilistica, di sviluppo e di produzione delle auto rispetto a quanto impiega chi entra per la prima volta in questo speciale segmento del mercato.

, ha affermato:

“Polestar 1 è la prima auto a portare il marchio Polestar sul cofano. Una bellissima GT con uno straordinario contenuto di tecnologia – un grande inizio per il nostro nuovo marchio Polestar. Tutte le future auto che Polestar realizzerà avranno motorizzazioni completamente elettriche, in linea con la nostra visione, che è quella di essere il brand indipendente per auto elettriche ad alte prestazioni.”

Thomas Ingenlath Chief Executive Officer Polestar

Polestar 1 sarà una sorta di faro per il futuro brand Polestar. Polestar 1 è una Grand Tourer Coupé due porte, 2 posti più 2, spinta da un propulsore . In pratica un’auto elettrica supportata da un motore a combustione interna capace di un’autonomia di 150 km in puro utilizzo elettrico – la più estesa autonomia in full electric rispetto a qualsiasi altro ibrido oggi sul mercato. La sua potenza di 600 CV e la coppia pari a 1000 Nm la collocano di diritto – e saldamente – nel segmento delle vetture ad alte prestazioni.

Polestar 1 è basata sulla Scalable Platform Architecture (SPA) di Volvo, ma circa il 50% dell’auto è inedito e realizzato specificamente dagli ingegneri di Polestar. Per rendere ancora più efficaci le sue caratteristiche dinamiche, Polestar 1 trae beneficio da una serie di nuove tecnologie mirate a renderla una vera auto tutta da guidare. Polestar 1 è la prima auto al mondo a essere equipaggiata con la sofisticata tecnologia applicata al telaio resa possibile dalle nuovissime sospensioni elettroniche a controllo continuo della Öhlins – Continuously Controlled Electronic Suspension (CESi). Il telaio in fibra di carbonio riduce il peso e aumenta la rigidità torsionale del 45%, contribuendo nel frattempo ad abbassare il baricentro dell’auto. In aggiunta, Polestar 1 utilizza un doppio motore elettrico sull’asse posteriore che permette una distribuzione ottimale della coppia motrice a ciascuna ruota. Questo dà a chi guida un’accelerazione precisa ed efficiente che permette di mantenere aderenza e velocità di percorrenza in curva.

Polestar 1 verrà prodotta nel Centro di Produzione specifico di Polestar in via di realizzazione a Chengdu, in Cina. Un impianto all’avanguardia tecnologica che verrà completato per la metà del 2018.

Inoltre, Polestar si staccherà dal tradizionale modello di proprietà dell’auto che conosciamo oggi. Le auto verranno ordinate al 100% on line e offerte sulla base di abbonamenti di due o tre anni. La formula, che non prevede alcun apporto o deposito iniziale e sarà del tipo all-inclusive, prevede servizi quali ritiro e riconsegna dell’auto a casa in caso di manutenzione e la possibilità di utilizzare un altro modello della gamma Polestar, il tutto compreso nella rata mensile.

L’abbonamento con rata fissa significa che avere una Polestar diventa un’esperienza priva di problemi per il cliente. Ulteriormente facilitata dalla tecnologia Phone-As-Key, che consente al proprietario dell’auto di condividere una chiave virtuale – e quindi l’utilizzo dell’auto – con altre persone di sua scelta e di accedere a una serie di servizi on-demand. Tali servizi di concierge semplificano l’esperienza di utilizzo del cliente, che si può concentrare esclusivamente sul piacere di guida.

Tutte le future Polestar avranno motorizzazioni completamente elettriche. Polestar 2 inizierà a essere prodotta sempre nel 2019 e sarà la prima battery-electric vehicle (BEV) di Volvo Car Group. Sarà una BEV mid-size ed entrerà in competizione con prodotti come Tesla Model 3; di conseguenza, avrà volumi di produzione più elevati rispetto a Polestar 1. La fase iniziale della proposta di prodotti Polestar si completerà quindi con il successivo arrivo di Polestar 3, un ulteriore BEV in stile SUV di maggiori dimensioni, che definirà una moderna espressione di prestazioni elettriche e dinamica di guida.

Gli ordini e le configurazioni delle auto Polestar avverranno on line attraverso una app Polestar o un portale dedicato. Tuttavia, Polestar non è insensibile al fatto che i clienti vogliono ancora venire a contatto con un brand e con i suoi prodotti. Per questo, Polestar aprirà una rete di Spazi Polestar in tutto il mondo. Sono questi i luoghi nei quali i futuri clienti Polestar potranno interagire con il brand e con i suoi prodotti. I Polestar Spaces saranno strutture indipendenti e non collegate a concessionari Volvo.

Gli ordini della nuova Polestar 1 si aprono nella giornata di oggi 17 ottobre 2017. Polestar sarà quindi in grado di valutare immediatamente il livello di interesse dei potenziali clienti.

Note

Volvo Cars ha creato una joint venture con due aziende all’interno dell’azienda madre, Zhejiang Geely Holding. Tale JV è capitalizzata con 640 milioni di Euro di capitale sociale per supportare lo sviluppo di Polestar. Polestar rimane una sussidiaria di Volvo Car Group e sarà interamente consolidate all’interno di Volvo Car Group.

Si prevede che oltre il 40% delle vendite globali di auto entro 20 anni sarà dato da veicoli elettrici.

Circa Polestar

Polestar è il marchio per vetture stradali ad alte prestazioni di Volvo Car Group e diventerà il nuovo marchio indipendente per vetture elettriche ad alte prestazioni con un’offerta di auto a marchio Polestar. Polestar godrà di sinergie tecnologiche e ingegneristiche con Volvo Cars e potrà beneficiare di significative economie di scala grazie al collegamento con Volvo. Tali sinergie permetteranno a Polestar di disegnare, sviluppare e produrre auto elettriche ad alte prestazioni di livello assoluto.

Oggi Polestar realizza le S60 e V60 Polestar, auto stradali ad alte prestazioni da 367 CV con oltre 250 parti sviluppate sulla base dei prodotti standard di Volvo. Polestar offre inoltre il programma Polestar Engineered che consiste di accessori e software di gestione realizzati per ottimizzare le prestazioni di prodotti Volvo esistenti.

In English

Polestar unveils its first car, the Polestar 1

Polestar unveils its first car – the Polestar 1 – and reveals its vision to be the new electric performance brand

Source: Volvo Car Group

Goteborg, Sweden. 17th October 2017. Polestar, Volvo Car Group’s performance brand, has today revealed its future as a new standalone electric performance brand. Polestar confirmed plans for its first three models, a new purpose-built production facility in China and a customer-focussed route to market that will set a new industry benchmark for performance vehicles.

Polestar also unveiled the 600hp Polestar 1, the company’s first car, which is set to roll off the production line in mid-2019. Polestar’s technology and product offering benefits from synergies and economies of scale enabled by the Volvo Car Group, helping Polestar to accelerate design, development and production processes at fraction of the time it takes other new entrants.

Thomas Ingenlath, Chief Executive Officer of Polestar said;

“Polestar 1 is the first car to carry the Polestar on the bonnet. A beautiful GT with amazing technology packed into it – a great start for our new Polestar brand. All future cars from Polestar will feature a fully electric drivetrain, delivering on our brand vision of being the new standalone electric performance brand”.

The Polestar 1 will form a halo for the future Polestar brand. The Polestar 1 is a two-door, 2+2 seat Grand Tourer Coupé with an ‘Electric Performance Hybrid’ drivetrain. An electric car supported by an internal combustion engine, it has a range of 150kms on pure electric power alone – the longest full electric range of any hybrid car on the market. Its output of 600hp and 1000Nm of torque places the car firmly in the performance car segment.

The Polestar 1 is based upon Volvo’s Scalable Platform Architecture (SPA) but approximately 50% is new and bespoke, created by Polestar’s engineers. To reinforce its dynamic driving characteristics, Polestar 1 benefits from a host of new technologies, all aimed at making it a true driver’s car. Polestar 1 is the world’s first car to be fitted with the all-new class-leading Öhlins Continuously Controlled Electronic Suspension (CESi) advanced chassis technology. A carbon fibre body reduces bodyweight and improves torsional stiffness by 45%, as well as lowering the cars’ centre of gravity. Additionally, Polestar 1 uses a double electric rear axle which enables torque vectoring. This supports the driver with precise acceleration on each wheel to keep the maximum road grip and maintain speed while cornering.

The Polestar 1 will be built in the state-of-the-art, purpose-built Polestar Production Centre in Chengdu, China. Currently under construction, it is due for completion in mid-2018.

Polestar will also move away from today’s traditional ownership model. Cars will be ordered 100% online and offered on a two or three year subscription basis. The zero-deposit, all-inclusive subscription will also add features such as pick-up and delivery servicing and the ability to rent alternative vehicles within the Volvo and Polestar range, all incorporated into one monthly payment.

The flat rate subscription means that having a Polestar car becomes a hassle free experience for the customer. This is facilitated by Phone-As-Key technology. It allows the owner to share a virtual key with a third party, and also enables access to a host of other on-demand features. This concierge service ensures that the customer only needs to focus on the enjoyment of driving.

All future cars from Polestar will have a fully electric powertrain. Polestar 2 will start production later in 2019 and will be the first battery-electric vehicle (BEV) from the Volvo Car Group. It will be a mid-sized BEV, joining the competition around the Tesla Model 3, and with consequently higher volumes than Polestar 1. The initial phase of the Polestar product roll out will then be completed by the subsequent arrival of a larger SUV-style BEV, the Polestar 3, which will create a modern expression of electric performance and driving dynamics.

The ordering and configuration of Polestar cars will be conducted online via a Polestar app or online portal. However, Polestar also recognises that customers still want to physically engage with the brand so Polestar will open a network of Polestar Spaces around the world. This is where future Polestar customers can interact with products and the brand. Polestar Spaces will be standalone facilities and not within existing Volvo retailer showrooms.

The order books for the new Polestar 1 open on 17 October 2017, with Polestar able to take expressions of interest from prospective customers immediately.

Notes

Volvo Cars has formed a joint venture with two companies within its parent company, Zhejiang Geely Holding. This JV is capitalised with 5B RMB (640M Euro) of equity to support Polestar’s development. Polestar remains a subsidiary of Volvo Car Group and will be fully consolidated into Volvo Car Group.

Over 40% of global car sales expected to be electric within 20 years.

About Polestar

Polestar is Volvo Car Group’s performance road car brand. Polestar will become a new separately-branded electric high-performance car company, offering a portfolio of bespoke Polestar cars. Polestar will enjoy specific technological and engineering synergies with Volvo Cars and benefit from significant economies of scale as a result of its connection to Volvo. These synergies will allow it to design, develop and build world beating electrified high performance cars.

Today, Polestar builds the S60 and V60 Polestar, 367hp performance road cars with over 250 developments over-and-above the standard Volvo products. It also offers Polestar Engineered performance hardware upgrades and engine software optimisations for existing Volvo products.

 

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Chief Executive Officer di Polestar Electric Performance Hybrid polestar polestar 1 Thomas Ingenlath volvo Volvo Car Group

Lascia una risposta

 
Pinterest