Le Nazioni Unite riconoscono il piano di elettrificazione Volvo

Le Nazioni Unite riconoscono il piano di elettrificazione Volvo

23 set, 2017

Le riconoscono ufficialmente la strategia di elettrificazione di

Fonte: Volvo Car Italia

 

Bologna, Italia. 22 settembre 2017. Nell’ultimo rapporto del – la più importante iniziativa mondiale nata per incoraggiare le aziende ad adottare politiche sostenibili – Volvo Cars, la Casa automobilistica specializzata in vetture di lusso, ha ottenuto il riconoscimento ufficiale delle Nazioni Unite per la sua strategia di elettrificazione.

Il rapporto, presentato all’inizio della settimana in occasione della riunione annuale ad alto livello del Global Compact tenutasi a New York, si concentra sui progressi fatti dai membri del Global Compact nel promuovere la realizzazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile messi a punto dalle Nazioni Unite. Il rapporto mette in evidenza le iniziative particolarmente coraggiose e innovative intraprese da 10 dirigenti di grandi aziende, fra i quali figura anche il Presidente e , .

Il Global Compact ha inoltre riconosciuto l’appartenenza di Volvo Cars al LEAD, un gruppo esclusivo che riunisce le aziende più impegnate, attive e ambiziose all’interno del Global Compact. Volvo Cars, che conta fra i membri fondatori del Global Compact, è una delle 44 aziende su un totale di 9.500, e una di due sole Case automobilistiche, che fanno parte del LEAD.

Nel rapporto, intitolato ‘Soluzioni aziendali allo sviluppo sostenibile’, Håkan Samuelsson illustra la logica aziendale su cui si basa la strategia di elettrificazione annunciata nel luglio di quest’anno.

“Ci stiamo muovendo in questa direzione perché riteniamo che sia la cosa giusta da fare per il futuro di Volvo Cars e che consoliderà ulteriormente la nostra posizione. Si tratta di una valida strategia commerciale,” ha dichiarato Samuelsson nel rapporto UNGC.

Con questo annuncio, Volvo Cars è diventata la prima Casa automobilistica di fama consolidata a sottoscrivere pienamente l’elettrificazione, collocandola al centro della sua futura strategia d’impresa. A partire dal 2019, ogni modello Volvo introdotto avrà un motore elettrico e si segnerà così la fine delle automobili dotate solo di motore endotermico.

L’annuncio sulla strategia di elettrificazione ha segnato una svolta nel settore automobilistico e da allora l’esempio di Volvo Cars è stato seguito da altri costruttori che hanno fatto annunci simili.

Nell’ambito di questa strategia, Volvo Cars ha previsto il lancio di cinque veicoli completamente elettrici fra il 2019 e il 2021. Tre di queste automobili saranno modelli Volvo e due saranno vetture ad alte prestazioni a marchio Polestar. Queste auto saranno affiancate da una gamma di versioni ibride plug-in e mild hybrid per tutti i modelli, andando così a costituire una delle più ampie offerte di veicoli elettrificati disponibili sul mercato automobilistico.

“Volvo Cars è all’avanguardia nel settore e ora vediamo come l’industria automobilistica stia cominciando ad assumersi le sue responsabilità. Siamo orgogliosi di essere un membro LEAD del Global Compact e che ci venga riconosciuto il nostro esemplare impegno a favore di un futuro ‘elettrico’,” ha commentato , .

La versione integrale del rapporto UNGC e l’intervista a Håkan Samuelsson sulla strategia di elettrificazione di Volvo Cars sono disponibili qui.

A maggio di quest’anno, Volvo Cars ha ospitato la riunione biennale del Global Compact Nordic Network presso la sua sede di Goteborg. Si è trattato di uno dei più nutriti raduni di esperti di sostenibilità aziendale del mondo nordico svoltosi sotto gli auspici delle Nazioni Unite.

 

In English

Volvo Cars electrification strategy recognised by United Nations

Source: Volvo Cars

Goteborg, Sweden. 22nd September 2017. Volvo Cars, the premium car maker, has been recognised by the United Nations for its ground-breaking electrification strategy in the latest report from the UN’s Global Compact, the world’s largest corporate sustainability initiative.

The report, launched earlier this week at the Global Compact’s annual high-level meeting in New York, focuses on the progress that Global Compact members have made in supporting the delivery of the UN’s Sustainable Development Goals (SDGs). It highlights 10 chief executives that have taken particularly bold and disruptive action, including Volvo Cars’ president and chief executive, Håkan Samuelsson.

The Global Compact has also recognised Volvo Cars as a LEAD member, a group of the most committed, engaged and ambitious companies within the Global Compact. A founding member of the Global Compact, Volvo Cars is one of only 44 LEAD companies out of a total of 9,500 members – and one of only two car makers.

In the report, entitled ‘Business Solutions to Sustainable Development’, Håkan Samuelsson lays out the company’s reasoning behind the electrification strategy announced in July of this year.

“We’re doing this because we think this is the right future for Volvo Cars, and that it will make us stronger. It’s sound business,” says Mr. Samuelsson in the UNGC report.

With the announcement Volvo Cars became the first established car company to fully embrace electrification and place it at the core of its future business. From 2019 every Volvo car launched will have an electric motor, marking the historic end of cars that only have an internal combustion engine.

The electrification announcement was a watershed moment in the industry and Volvo Cars’ example has been followed since by other car makers who have made similar announcements.

As part of its strategy, Volvo Cars will launch five fully electric vehicles between 2019 and 2021. Three of these cars will be Volvo models and two will be Polestar performance cars. These cars will be supplemented by a range of plug in hybrid and mild hybrid options on all models, representing one of the broadest electrified car offerings of any car maker.

“Volvo Cars is leading the way and we can see now that the automotive industry is waking up to its responsibilities. We are proud to be a LEAD member of the UN Global Compact and of being acknowledged for our industry-leading commitment to an electric future,” said Stuart Templar, Director Sustainability at Volvo Cars.

The full UNGC report and the interview with Mr Samuelsson on Volvo Cars’ electrification strategy can be found here.

In May of this year, Volvo Cars hosted the bi-annual meeting of the UN Global Compact Nordic Network at its headquarters in Gothenburg. It represented one of the largest gatherings of Nordic corporate sustainability experts under the auspices of the United Nations.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: CEO di Volvo Cars Håkan Samuelsson nazioni unite Responsabile Sostenibilità di Volvo Cars Stuart Templar UN Global Compact Volvo Cars

Lascia una risposta

 
Pinterest