Richiamo dell’Autorità Federale dei Trasporti tedesca

Richiamo dell’Autorità Federale dei Trasporti tedesca

17 ott, 2015

L’Autorità Federale dei Trasporti tedesca (KBA) decide il richiamo per i veicoli equipaggiati con motore Diesel EA189

- La recepisce la rapida decisione del KBA

- I proprietari dei veicoli saranno informati

- L’attuale generazione di motori Diesel EA288 non è interessata

Fonte:

 

Verona, Italia. 15 ottobre 2015. La Volkswagen accoglie la rapida decisione dell’Autorità Federale dei Trasporti tedesca (KBA) di implementare il piano scadenzato di misure presentato la settimana scorsa, ponendo in essere un richiamo. Di conseguenza è acclarato che i Clienti possono continuare a utilizzare senza restrizioni tutti i veicoli interessati.

Il Gruppo Volkswagen richiamerà un totale di circa 8,5 milioni di veicoli in Europa (mercati EU28), tra cui circa 2,4 milioni di veicoli in Germania secondo il KBA.

La Volkswagen contatterà, quindi, i Clienti e li informerà direttamente. Nel frattempo, inoltre, ogni Cliente Volkswagen può visitare il sito della Marca (per l’Italia www.volkswagen.it attivato nei giorni scorsi) e digitare il numero di telaio della propria vettura per verificare se risulta interessata. Siti analoghi sono attivi anche per Audi, SEAT e ŠKODA.

Il lavoro sulle soluzioni tecniche dettagliate nel piano di azione sta procedendo alla massima velocità. Gli interventi sui veicoli inizieranno da gennaio 2016, in forma totalmente gratuita per i Clienti. Le soluzioni tecniche possono riguardare misure software così come interventi hardware e sono attualmente in fase di sviluppo per ogni modello e anno modello interessato. Tutte le misure saranno prima presentate alle autorità competenti. Successivamente la Volkswagen informerà i proprietari dei veicoli in questione nel corso delle prossime settimane e mesi.

Di conseguenza è acclarato che i Clienti possono continuare a utilizzare senza restrizioni tutti i veicoli interessati, che sono tecnicamente sicuri e adatti alla circolazione su strada.

L’attuale generazione di motori Diesel EA288 (in uso dal 2012) non è interessata.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: diesel gate dieselgate volkswagen Volkswagen Group Italia

Lascia una risposta

 
Pinterest