Per produrre batterie per tutti serviranno 40 Gigafactory secondo VW

Per produrre batterie per tutti serviranno 40 Gigafactory secondo VW

11 lug, 2017

Auto elettriche, Volkswagen: “Per produrre batterie per tutti serviranno 40

Il gruppo tedesco stima che se la produzione mondiale diventerà per un quarto elettrica, serviranno ogni anno 1,5 milardi di kWh di batterie

Di Omar Abu Eideh (NEXTA)
Fonte: La Stampa Motori

10 Luglio 2017. Entro il 2025 serviranno l’equivalente di oltre 40 fabbriche come la Gigafactory di Tesla per approvvigionare di batterie agli ioni di litio l’industria automobilistica; la stessa che pian piano si sta preparando ad abbandonare la propulsione endotermica in favore di quella elettrica (o perlomeno “elettrificata”: ibrido e ibrido plug-in): è la stima che il gruppo Volkswagen ha espresso ai microfoni di Automotive News. La Gigafactory Tesla dovrebbe produrre 35 GWh di batterie entro il 2020.

1,5 miliardi di kWh di batterie l’anno per un quarto della produzione elettrica

Il solo costruttore tedesco – che nel 2025 prevede di vendere il 25% delle sue auto con propulsione a emissioni zero – avrebbe bisogno di “più di 200 gigawattora” di batterie all’anno, come sostenuto da , capo del settore di R&D del colosso di . Mentre a tutta l’industria automobilistica ne serviranno 1,5 TWh (1,5 TWh, cioè 1.500 GWh, o se preferite ragionare con unità di misura più conosciute, 1,5 miliardi di kWh): “Una stima calcolata assumendo che anche gli altri costruttori producano un quarto delle loro auto con motori elettrici”, ha specificato Linda Brinkhaus, ricercatrice del Gruppo.

I componentisti pronti a entrare nel business

Per questo i maggiori fornitori di componenti automobilistiche potrebbero presto iniziare a produrre batterie agli ioni di litio, a cominciare dalla multinazionale Bosch: naturalmente ciò innescherebbe un processo di graduale perfezionamento della tecnologia di stoccaggio – con batterie sempre più piccole e potenti – e un progressivo abbattimento dei costi per i costruttori e per il cliente finale. Giova ricordare che VW vorrebbe commercializzare 10 modelli a batteria entro la fine del 2018 e 30 elettriche entro il 2025.

Nuove tecnologie e riciclo

Per il futuro la VW punta su batterie con solfuro di litio o sulla più avanzata tecnologia con celle a litio gassoso, anche se queste ultime non dovrebbero arrivare sul mercato prima dei prossimi 15 anni. Tuttavia, date le risorse limitate di litio – oggi i maggiori produttori sono Cile, Australia (oltre 13 mila tonnellate), Cina e Argentina (oltre 3-4 mila) – sarà indispensabile puntare anche su politiche industriali di riciclo di questo prezioso materiale.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: gigafactory Ulrich Eichhorn wolfsburg

Pinterest