Il Gruppo Volkswagen crea una rampa di lancio per startup

Il Gruppo Volkswagen crea una rampa di lancio per startup

14 apr, 2017

- Visita dell’ dell’IT del

- Ricerca di idee su nuova mobilità, Industria 4.0 e lavoro del futuro

Fonte: Volkswagen Group Italia

 

, Germania. 12 aprile 2017 – È una buona idea? Ha possibilità di sviluppo? Queste sono le domande che vengono poste nel “” (‘incubatore di idee’) dell’Ideation Hub Volkswagen a . (39) e il suo team stanno concentrando la propria attenzione su una app programmata da alcune menti creative di una startup. Il loro concept è compiuto? Ci sono altre esigenze? O soluzioni migliori? Dopo discussioni intense, il team ha raggiunto un accordo e, dopo una seconda e più dettagliata presentazione, il progetto pilota potrà essere implementato all’interno dell’Azienda. E così, grazie all’Ideation Hub, il grande Gruppo automobilistico e le giovani startup collaborano in modo facile e veloce.

Jennifer Sarah Geffers

Nell’Ideation Hub, esperti provenienti da una varietà di discipline, inclusi economisti, sociologi, ingegneri, informatici ed esperti di design e marketing, lavorano insieme in uffici luminosi e open space, in mezzo a isole di lavoro e tavole strategiche. Qui Geffers, che ha conseguito un dottorato in Economia, e il suo team escogitano idee per il futuro digitale del Gruppo Volkswagen. E non è tutto: se individuano una idea in ambito startup forniscono supporto agli imprenditori fino all’implementazione del progetto pilota all’interno del Gruppo. Il focus principale è sui temi della nuova mobilità, dell’Industria 4.0 e del lavoro del futuro. L’Ideation Hub si concentra nello specifico su startup internazionali.

“Individuiamo idee e le sviluppiamo assieme alla startup e al reparto specialistico responsabile per creare un progetto pilota. Siamo la porta d’ingresso al Gruppo Volkswagen per le startup”, afferma Geffers.

Per progredire con la trasformazione digitale, Volkswagen non solo impiega il proprio sapere interno ma da qualche tempo si impegna anche a collaborare con startup. Le giovani aziende forniscono uno slancio chiave, stabiliscono i primi trend e si divertono a sperimentare.

Geffers: “Le startup lavorano velocemente e in modo pragmatico. Questo è un vantaggio ma allo stesso tempo rende difficile per loro sviluppare relazioni commerciali con grandi aziende dagli alti standard di sicurezza e qualità. Nell’Ideation Hub, lavoriamo sodo per combinare il meglio dei due mondi”.

Proprio come i sei IT lab del Gruppo, l’Ideation Hub è un reparto flessibile separato dall’organizzazione in linea dell’Azienda. Nell’Ideation Hub, le startup trovano un partner che lavora in modo pragmatico tanto quanto loro. Per esempio, l’Hub sta lavorando per rendere più trasparenti e più semplici i tipici processi corporate che la startup ha bisogno di completare.

L’Ideation Hub si rivolge direttamente alle startup e gestisce un ramo specificamente per questo scopo a Berlino, città fra le più grandi e più dinamiche in Europa. Inoltre, i membri del team partecipano a conferenze su startup in Europa, organizzano i propri eventi su questo tema e, tramite la rete del Gruppo, sono in stretto contatto con Tel Aviv, la Silicon Valley e Pechino.

“Non vogliamo lasciarci scappare nessuna startup con una buona idea, ma non tutte le idee possono fare il salto. Supportiamo le startup con il nostro know-how, ma l’idea in sé deve essere attuabile”, spiega Geffers. L’Ideation Hub assiste i fondatori, stabilisce contatti con partner esperti e avvia attività con le unità che sono interessate all’interno del Gruppo.

Geffers: “Avviamo discussioni dirette con potenziali utilizzatori dei prodotti e servizi al nostro interno. Chiediamo loro che necessità, interessi e trend ci siano”.

Come ultima fase, l’idea potrebbe divenire un progetto pilota per un reparto specialistico o che l’Hub lo trasferisca al Volkswagen Startup Incubator nella Fabbrica Trasparente di Dresda, dove giovani imprenditori possono continuare a sviluppare le proprie idee. Se un progetto pilota promettente ha già raggiunto uno stadio avanzato, l’Ideation Hub può anche avviare ulteriori confronti all’interno del Gruppo.

Che idee sono state accolte finora? Spaziano da applicazioni nel campo della stampa in 3D all’implementazione di una piattaforma di sviluppo digitale e alla cooperazione nel campo dei servizi di mobilità, come l’uso intelligente di dati geografici. Geffers: “Portare una buona idea sul mercato è semplicemente affascinante”.

Sito web: https://ideationhub.de

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: denk:raum Gruppo Volkswagen ideation hub Jennifer Sarah Geffers wolfsburg

Lascia una risposta

 
Pinterest