Vincent Dewaersegger riguardo la nuova Toyota Prius

Vincent Dewaersegger riguardo la nuova Toyota Prius

13 feb, 2016

Fonte: Toyota Motor Italia

 

Roma, Italia. 10 Febbraio 2016. L’introduzione della non riguarda soltanto il lancio di un modello di ultima generazione, ma segna anche l’inizio di una nuova era relativa allo sviluppo e alla produzione di automobili, con la prima applicazione della Toyota New Global Architecture.

Questo porterà a una dimensione completamente nuova in termini di design, produzione e consegna delle vetture, a partire dalla Prius per arrivare a quelle che realizzeremo in futuro.

La sfida principale che abbiamo affrontato durante lo sviluppo della nuova Prius è stata quella di migliorare il modello che ha dato vita al mercato ibrido, nel tentativo di mantenerne la leadership in fatto di tecnologia e di performance ambientale. Attualmente esiste molta più concorrenza di quanta ce ne fosse in passato, una concorrenza che riguarda tanto i modelli ibridi quanto le altre trasmissioni alternative,  come i veicoli elettrici e quelli plug-in, sia quelli prodotti dalla concorrenza che quelli presenti nella gamma Toyota.

Sapevamo inoltre di dover introdurre il fattore divertimento all’interno del mix, incrementando quindi le sfaccettature emotive del prodotto, basandoci sulle parole del presidente Toyoda quando parla di realizzare vetture sempre migliori, capaci di far tornare il sorriso sulle labbra dei nostri clienti.

Parlando di esperienza di guida ibrida, abbiamo ottenuto i migliori affinamenti mai realizzati con i singoli aggiornamenti del prodotti Prius, con un miglioramento di oltre il 20% dei livelli di consumi ed emissioni.

Abbiamo ottenuto inoltre consumi autostradali paragonabili a quelli di una vettura diesel convenzionale, con livelli di NOx ridotti come sempre al minimo, fattore questo molto importante vista la crescente consapevolezza e preoccupazione relativa alla qualità dell’aria.

Sapevamo anche quanto fosse importante migliorare la maneggevolezza della vettura, per questo l’esperienza di guida è stata sottoposta a una trasformazione radicale. L’adozione della piattaforma TNGA ci ha permesso di abbassare il baricentro e inserire un sistema di sospensioni posteriore a doppio braccio oscillante, incrementando del 60% la rigidità strutturale della vettura.

Abbiamo ascoltato i feedback dei clienti e della stampa, chiedendo ai nostri ingegneri di ridurre il rumore del motore in fase di accelerazione.

Il risultato è un incredibile miglioramento della progressione nonostante la riduzione della rumorosità a qualsiasi regime.

La nuova Prius offre un impatto visivo immediato assicurato da un design che ne rispecchia le incredibili qualità. Con le precedenti generazioni del modello lo stile di Prius ha probabilmente perso alcuni dei suoi tratti distintivi, avvicinandosi progressivamente al mercato mainstream. Per quanto questa nuova generazione sia caratterizzata dalla tradizionale silhouette triangolare, il suo design è ben lontano dall’essere classico. Un carattere forte, in netto contrasto con quello conservativo offerto dai competitors. La straordinaria qualità che la Prius ha dimostrato di possedere nel corso degli anni ci ha consentito di essere audaci e di esplorare nuove opportunità stilistiche.

Il risultato è piuttosto radicale e infatti l’aspetto è perfettamente allineato con gli obiettivi che la vettura vuole raggiungere. In effetti il design si discosta da quanto visto fin’ora su Prius per virare verso un aspetto più emozionale.

Questa trasformazione è visibile anche all’interno, dove è stato creato un abitacolo rilassante, con un approccio “human-tech”.

Gli interni sono avvolgenti, con un flusso naturale che scorre dalle portiere fino alla plancia, alla consolle centrale e al pannello strumenti, dando vita a un ambiente che avvolge gli occupanti come all’interno di un confortevole bozzolo. Gli inserti bianchi della consolle hanno rappresentato un elemento fondamentale sin dalla primissima fase di sviluppo. Ovviamente è stata riservata particolare attenzione alla praticità, con materiali resistenti studiati per durare nel tempo.

La Prius rappresenta da sempre un punto di riferimento in termini di tecnologia, e mantenere tale status è stato uno dei punti cardine della fase di sviluppo. Siamo riusciti ad apportare diversi affinamenti da questo punto di vista, in particolare con il Toyota Safety System e con altre caratteristiche quali il Blind Spot Monitor e il Rear Cross Traffic Alert, una funzione che aiuta il cliente a rilevare qualsiasi tipo di ostacolo. Anche il modo in cui le informazioni vengono comunicate al lato guida è stato migliorato, con un display Head-up più ampio e l’adozione di due display TFT sul pannello strumenti. Accanto alle caratteristiche studiate per massimizzare il comfort a bordo della vettura, quali il caricabatterie wireless per telefoni cellulari e il climatizzatore a risparmio energetico, abbiamo deciso inoltre di estendere i benefici derivanti da queste nuove tecnologie.

Il risultato è una vettura incredibilmente all’avanguardia, nella quale tutte le componenti sono state riviste e modernizzate, mantenendo però la proverbiale competitività del prezzo. In poche parole: alta tecnologia ma estremamente accessibile.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: nuova prius toyota prius Vincent Dewaersegger

Lascia una risposta

 
Pinterest