Un primo semestre da record per il Gruppo Toyota

Un primo semestre da record per il Gruppo Toyota

17 lug, 2016

Un primo semestre da record per il Gruppo grazie all’ibrido e alla nuova gamma Lexus

Risultati in crescita anche in Italia

  • 476.000 unità vendute: + 5,6% rispetto al 2015
  • Vendite Hybrid in crescita del 44%rispetto al primo semestre 2015 (31% del totale delle immatricolazioni); Yaris Hybrid+23%, AurisHybrid+33%,Prius+100%
  • Il miglior risultato di sempre per Lexus Europe con oltre 36.000 unità vendute (+16%)
  • Volumi in crescita anche in Italia per entrambi i brand e quota ibrida superiore al 42%

Fonte: Toyota Motor Italia

 

Roma, Italia. 14 luglio  2016. Toyota Motor Europe ha reso noti i dati relativi alle vendite del primo semestre 2016, pari ad un totale di 476.000 unità Toyota e Lexus, con un incremento del 5,6% rispetto alla prima metà del 2015.

La quota del gruppo ha così raggiunto il 4,6%.

Le vendite TME nella regione EU+EFTA sono cresciute del 7,5% su base annua. Le vendite nel resto del Vecchio Continente (Russia, Kazakistan, Ucraina, Caucaso, Turchia ed Israele) restano stabili nonostante un calo generale del mercato pari all’8%. A fronte di questi dati, laquota di mercato complessiva è cresciuta dello 0,6% portando il dato complessivo all’8%.

Uno dei principali fattori a sostegno di questo ritmo è dato dalla straordinaria performance ottenuta dalla gamma Hybrid di Toyota e Lexus, in crescita del 44% rispetto al primo semestre 2015, con un totale di 145,160 unità. L’ibrido ha coperto il 31% delle vendite TME nei primi sei mesi del 2016, una crescita di 7 punti rispetto al 24% registrato nell’anno solare 2015.

Per la fine dell’anno, TME punta a raggiungere una performance di oltre 280.000 vetture ibride, al fine di rispettare la tabella di marcia che porterà a coprire il 50% delle vendite con modelli Full Hybrid entro il 2020.

Altro fondamentale fattore che ha contribuito all’ottima performance di TME è dato dalle vendite Lexus, in grado di segnare un semestre record su tutti i mercati.

In Russia le vendite Lexus sono salite del 17% nonostante il calo generale delmercato Premium (-6%).

Risultati Italia

In questo contesto più che positivo, anche l’Italia gioca un ruolo fondamentale per la crescità dei brand Toyota e Lexus.

Nei primi 6 mesi del 2016 Toyota ha segnato un incremento delle vendite pari al 10%, portandosi a 40.771 unità, contro le 37.080 del 2015.

Ancor più significativo il risultato di Lexus, che con la sua gamma 100% Hybridsegna un +36,6% rispetto al 2015, con 2091 unitàmmatricolate contro le 1.531 del 2015.

Ma è sulla quota ibrida che Toyota Motor Italia segna il risultato più significativo, segnando una mix del 42% sul totale delle immatricolazioni. Yaris Hybrid è la vettura ibrida più venduta in Italia, seguita da AurisHybrid e Rav4 Hybrid. Lexus NX Hybrid si posiziona poi in quarta posizione con ben 1.335 immatricolazioni.

I commenti:

,

“Il mondo dell’ibrido cresce, in alcuni casi con tanta rapidità che non riusciamo a soddisfare la domanda, e questo è l’unico limite alla nostra crescita in Europa Occidentale e il motivo principale per cui dovremo incrementare la produttività. Oltre agli eccellenti risultati ottenuti in Russia, dove abbiamo acquisito la leadership grazie alla produzione locale di Camry e RAV4, il brand Lexus ha confermato la crescita in tutto il Continente, e per questo siamo certi di superare le 900.000 unità annue per la prima volta da sette anni a questa parte.”

, , Toyota

“Un incremento del 44% rispetto al 2015 rappresenta un grande risultato. Ancor più soddisfacente è constatare che il 31% delle nostre vendite sono Hybrid. Yaris Hybrid ed Auris Hybrid continuano a registrare performance eccellenti. Le vendite del RAV4 Hybrid e della nuova Prius hanno superato le più rosee aspettative. Considerando i risultati dell’ibrido e il lancio del nuovo Hilux e della nuova gamma PROACE, non possiamo checonfidare in un’ulteriore crescita nel secondo semestre.”

,

“Negli ultimi due anni Lexus hasostanzialmente rinnovato la gamma, ampliandola con nuovi modelli quali il nuovoNX Hybrid ed RC.Hybrid. In questo modo abbiamo consolidato la leadership ibridanel mercato Luxury, tanto in Europa quanto a livello globale, costruendo delle solidebasi per crescere ulteriormente.”

,

“Gli ottimi risultati europei sono confermati dai dati italiani, sia per Toyota che per Lexus. Continuiamo a crescere ma, ciò che è ancor più significativo, è che la quota ibrida in Italia sia superiore al già ottimo risultato europeo. Oltre il 42% delle nostre vetture sono vendute in configurazione Full Hybrid. Si tratta di una conferma della validità delle strategie applicate nel nostro paese edi una notizia positiva che dimostra quanto la propensione degli Italiani ad accogliere una tecnologia all’avanguardia per efficienza, piacere di guida ed ecosostenibilità, sia in costante crescita.”

Risultati Toyota 1° semestre 2016:

  • Top 3 sellers: Yaris (113.177); Auris (79.828); RAV4 (54.663)
  • Top 3 gainers: gamma Prius (+47%); Avensis (+35%); gamma Auris (+14%)
  • Top 3 Hybrids: Auris Hybrid (46.972); Yaris Hybrid (44.612); RAV4 Hybrid (17.063)
  • Top 3 Hybrid gainers: Prius (+117%); Auris Hybrid (+33%); Yaris Hybrid (+23%)
  • Totale vendite Hybrid: 122.141 (+52% su base annua)
  • Hybrid mix: 28%

Risultati Lexus 1° semestre 2016:

  • Top 3 sellers: NX (12.689); RX (8.815); CT200h (4.452)
  • Top 3 gainers: RC (+171%); LX (+143%); RX (+123%)
  • Top 3 Hybrids: NX Hybrid (8.788); RX Hybrid (4.715); CT200h (4.452)
  • Top 3 Hybrid gainers: RC Hybrid (nuovo); RX Hybrid (+104%); NX Hybrid (+14%);
  • Totale vendite Hybrid: 23.021 (+12% su base annua)
  • Hybrid mix: 63%

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alain Uyttenhoven Amministratore Delegato Toyota Motor Italia Andrea Carlucci Karl Schlicht Matt Harrison toyota Vice Presidente Esecutivo Toyota Motor Europe Vice Presidente Lexus Vice PresidenteSales&Marketing

Lascia una risposta

 
Pinterest