Toyota e Leaseplan a bordo della Prius Plug-In

Toyota e Leaseplan a bordo della Prius Plug-In

12 mag, 2011

Fonte: Toyota Motor Italia

Roma, Italia. 11 maggio 2011. Toyota consegna a una Plug-in del progetto pilota, inaugurato lo scorso settembre anche in Italia, per approfondire la conoscenza di questa tecnologia innovativa, promuoverla tra i suoi Top Clients e raccogliere le loro esperienze a bordo.

Toyota consegna a LeasePlan Italia una Prius Plug-in, la ibrida ricaricabile che con meno di due ore di ricarica consente la marcia in modalità esclusivamente elettrica per circa 20 km ad una velocità fino a 100 km/h, per poi proseguire con il normale funzionamento ibrido se si esaurisce la carica elettrica e non si ha la possibilità di collegarsi alla rete elettrica esterna per un nuovo pieno di energia.

La Prius Plug-in, sul dal prossimo anno, arricchirà la gamma ibrida Toyota oggi disponibile in Italia in 2 modelli con marchio Toyota: Prius e Auris HSD e 4 con marchio Lexus: CT 200h, GS 450h, RX 450h e LS 600h.

Il programma di test che LeasePlan sta organizzando si articola in duplice modalità, sia per valutare una propria flotta sempre più verde sia offrendo il prototipo ai suoi Top Clients per testare e valutare l’auto, approfondendo l’analisi delle esigenze di aziende che oggi prediligono una flotta dalle caratteristiche sempre più ecologiche.

Toyota produce auto a basso impatto ambientale e ha concentrato la propria attività sulla soluzione ibrida (Benzina + elettrico) sul mercato dal 1997 e oggi sulle strade di tutto il mondo in oltre 3 milioni di esemplari, una piattaforma tecnologica che permette di dotare le automobili di una trazione progressivamente sempre più elettrificata.

Questa soluzione rappresenta un passo in avanti verso una maggiore elettrificazione a bordo dell’auto, rispetto alle ibride convenzionali, una ulteriore riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni, senza però, i limiti di un’auto esclusivamente elettrica in termini di sosta per la ricarica obbligatoria/vincolante, lunghi tempi di ricarica, costi elevati, autonomia limitata.

Tutto questo è assolutamente in linea con l’approccio consulenziale di LeasePlan che si concentra sulla ricerca di soluzioni integrate che garantiscano un continuo equilibrio tra la soddisfazione dei Driver, la riduzione dei costi del TCO e l’attenzione all’ambiente.

Grazie a questo programma condiviso con LeasePlan, Toyota potrà raccogliere sul campo dati interessanti per arricchire la conoscenza delle esigenze dei potenziali futuri utilizzatori.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: leaseplan mercato prius

Lascia una risposta

 
Pinterest