Veterani militari USA al lavoro in Tesla Motors

Veterani militari USA al lavoro in Tesla Motors

14 lug, 2014

Tesla recluta veterani militari americani per costruire auto elettriche in California

da Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

12 Luglio 2014. I benefici ambientali delle auto elettriche sono evidenti, ma la riduzione delle emissioni è lungi dall’essere l’unico modo in cui le case automobilistiche possono svolgere un ruolo positivo nella società.

Molti veterani militari statunitensi incontrano difficoltà nel trovare posti di lavoro civili dopo il loro ritorno dall’attività militare. Mentre questo fatto è motivo di diversi appuntamenti per l’aggiornamento rispetto le ultime notizie su questo problema, spesso la discussione non ha portato a soluzioni.

Ora sta cercando di fare la differenza.

La casa automobilistica di veicoli elettrici della Silicon Valley è pronta a diventare un datore di lavoro principale di veterani, secondo il San Jose Mercury News.

Tesla ha ora più di 6.000 dipendenti, di cui 300 sono veterani. Ulteriori 600 veterani sono “in attesa di assunzione”, secondo la società.

I veterani sono visti come particolarmente buona mano d’opera per la costruzione di auto elettriche, perché molti di loro ha acquisito importanti competenze tecniche durante il loro servizio. E tutti sono abituati a lavorare come parte di una squadra.

Con questo in mente, Tesla sta compiendo uno sforzo concertato per assumere veterani – e per farli stare tranquilli nelle loro nuove posizioni.

Un ex analista dell’intelligence dell’esercito nel suo reparto risorse umane si concentra sul reclutamento veterani. I candidati sono raggiunti attraverso il passa parola, la partnership con gruppi di veterani e gli eventi di reclutamento.

Tesla organizza anche incontri mensili informali per i suoi dipendenti militari ed ha fatto del Veterans Day una festa a livello aziendale pagata.

Il management effettua anche degli sforzi per accogliere i dipendenti ancora in servizio attivo.

Quando Megan Gates, membro della Guardia Nazionale e tecnico ingegnere in Tesla ha lasciato il lavoro per una destinazione militare di due anni, Tesla ha tenuto il suo posto di lavoro. La società si è tenuta in contatto con lei per tutto quel periodo.

Dopo il ritorno al lavoro lo scorso novembre a Fremont, California, nell’impianto di assemblaggio della società, Gates è stata recentemente promossa.

La politica pro-veterani di Tesla probabilmente creerà maggiori opportunità per la restituzione al lavoro civile di militari e delle donne nel prossimo futuro.

La società è nel bel mezzo di una grande espansione, con l’intenzione di aumentare le vendite, aumentare la propria presenza in Cina, e costruire una grande cella agli ioni di litio, la “Gigafactory” per sostenere un aumento della produzione auto.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: tesla gigafactory Tesla Motors

Lascia una risposta

 
Pinterest