Venerdì prossimo inizia la produzione della Tesla Model 3

Venerdì prossimo inizia la produzione della Tesla Model 3

4 lug, 2017

Le consegne previste a partire dal 28 Luglio

di John Voelcker
Fonte: GreenCarReports

3 Luglio 2017. Come aveva promesso in una tarda serata della scorsa settimana, il CEO di Tesla Motors ha twittato alcuni aggiornamenti sulla prossima Model 3.
Si attende che la prima auto elettrica Model 3 di produzione, che uscirà con il numero di serie 001 (“SN1″), si concluda questo venerdì 7 luglio.
I primi 30 clienti ad acquistare la Model 3 dovrebbero ricevere, in seguito, in una “partita di consegna” il 28 Luglio.
Inoltre, Musk ha offerto alcune stime per la produzione mensile della Model 3, che ha detto dovrebbe crescere “esponenzialmente” per il resto dell’anno.
Supponendo che circa 30 automobili siano assemblate nel mese di Luglio, ha suggerito che le prime 100 sarebbero uscite dalla linea di montaggio ad Agosto, e 1.500 a settembre.
A dicembre, ha concluso, sembra che Tesla potrebbe produrre fino a 20.000 Model 3 al mese.

Il Tweet di Elon Musk

Elon Musk ✔ @elonmusk
La Model 3 ha superato tutti i requisiti normativi per la produzione due settimane prima del programma. Aspettando di completare SN1 il venerdì
7:48 – 3 luglio 2017

I dettagli sono contenuti non solo nel tweet sopra, ma in due risposte ad esso pubblicate rapidamente.
Sarebbe una crescita notevole entro sei mesi, paragonabile al lancio di qualsiasi modello ad alto volume da parte di un fabbricante automobilistico globale.
La solita tattica per i modelli di volume da parte dei produttori mondiali, tuttavia, coinvolge decine di centinaia di modelli di pre-produzione e di prova che non vengono venduti al pubblico; non è noto quanti modelli di pre-produzione della sono stati costruiti.
Tale tasso di produzione sarebbe stato un risultato straordinario da una società che ha costruito poco meno di 84.000 veicoli durante tutto il 2016 ed ha consegnato 76.230.
Il configuratore, che consente ai depositanti della Model 3 di configurare le loro auto, non è ancora in linea.
Musk ha promesso durante la riunione annuale degli azionisti di Tesla, tenutasi il 6 Giugno, che lo strumento di configurazione sarebbe stato online alla fine di Luglio, quando si terrà l’evento di consegna.
Per semplificare la produzione, Tesla ha confermato che sulla Model 3 saranno offerte meno di 100 diverse combinazioni di funzionalità e opzioni, contro le circa 1.500 per il modello core della società.
Comunque, le scelte saranno molto più semplici al momento del lancio.
Musk ha suggerito in occasione della riunione annuale che i primi acquirenti della Model 3 riceveranno veicoli a ruote posteriori per le quali le scelte saranno limitate al colore, alla dimensione e al design dell’auto.
Quando andrà online, ha detto Musk, il configuratore mostrerà tutte le future opzioni della Modello 3, che si prevede entrerà in produzione la settimana prossima.
L’azionamento a trazione integrale, ad esempio (che costerà di più ma probabilmente aumenterà l’autonomia dell’auto rispetto la versione con esclusione di RWD e con la stessa dimensione della batteria) dovrebbe diventare disponibile nel corso dell’anno.
La Tesla Model 3 dovrebbe avere un prezzo base di 35mila dollari senza gli incentivi e offrire un’autonomia secondo l’EPA di oltre 215 miglia.
Sarà la seconda auto elettrica sotto i 40mila dollari sul mercato con quell’autonomia; la hatchback Chevrolet Bolt EV è andata in vendita in California lo scorso Dicembre con un’autonomia stimata di 238 miglia.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Elon Musk tesla model 3

Pinterest