Tesla Supercharger Network in Italia

Tesla Supercharger Network in Italia

21 set, 2014

Attivata una nuova rotta per permettere di viaggiare gratuitamente a lunga distanza in Italia e nel resto d’Europa.

Fonte: Tesla Motors Ltd.

 

Area di servizio di – Autostrada A7 Milano Serravalle. Italia. 17 settembre 2014. Oggi, Tesla apre ufficialmente la sua prima stazione di Supercharger in Italia. La nuova stazione di Supercharger situata a Dorno consente ai proprietari di Model S di viaggiare gratuitamente al 100 per cento in elettrico attraverso itinerari a sud di Milano e di Svizzera, Francia e Germania. Con la rapida installazione della rete Supercharger in tutta Europa, Tesla mantiene la sua promessa di consentire ai proprietari Modello S di viaggiare quasi ovunque in Europa utilizzando solo Superchargers entro la fine dell’anno.

Tesla ha installato le prime sei stazioni di Supercharger in California nel settembre 2012, e la prima rete di stazioni europee di Supercharger in Norvegia meno di un anno dopo. Ad oggi ci sono 63 stazioni di Supercharger in tutta Europa. Nel solo mese di giugno, la rete Supercharger ha raggiunto una pietra miliare, offrendo più di 1 GWh di energia per veicoli Model S in un mese; tale energia è equivalente a un totale di 3.700 mila miglia guidati, e 168.000 litri di carburante risparmiato.

Il Supercharger di Tesla ad oggi è sostanzialmente più potente di qualsiasi tecnologia di ricarica, fornendo alimentazione direttamente alla batteria della Model S utilizzando cavi speciali. I Supercharger sono in grado di fornire mezza carica in circa 20 minuti.

“Tesla è molto interessata a fornire viaggi gratuiti a lunga distanza per i proprietari di Model S”, ha detto Country Manager di Tesla Italia “L’Italia è un mercato interessante per Tesla e Dorno è la prima stazione in una posizione ideale per introdurre la nostra rete di  Supercharger ai nostri proprietari italiani di Model S”.

Le stazioni di Supercharger sono strategicamente posizionate lungo le autostrade più frequentate per consentire ai proprietari di Model S di guidare da una stazione all’altra con il minor numero di fermate. Le stazioni sono situate vicino a servizi come autogrill, bar, centri commerciali dove i clienti possono fermarsi per un pasto veloce e caricare nello stesso tempo la loro Model S.

 

Come funzionano

I Supercharger Tesla rappresentano la più avanzata tecnologia di ricarica del mondo, in grado di ricaricare Model S assai più velocemente della maggior parte delle stazioni di ricarica pubbliche. Ti consentono di ricaricare metà della batteria in soli 20 minuti, gratuitamente. Funzionano erogando elettricità a corrente continua direttamente alla batteria per mezzo di cavi speciali che aggirano il dispositivo di ricarica presente a bordo dell’auto.

In alcune stazioni si trovano tettoie coperte con pannelli solari per compensare l’utilizzo di energia e dare ombra. Nel corso dei prossimi anni abbiamo in programma di coprire più stazioni nelle zone soleggiate con pensiline solari, come parte del nostro impegno nei confronti dell’ambiente.

Una volta abilitata, una Model S adeguatamente attrezzata può eseguire la ricarica gratuitamente in qualsiasi stazione Supercharger, a differenza delle stazioni di servizio convezionali in cui è necessario pagare per ogni pieno di energia. L’accesso alla rete Supercharger è compreso con ogni Model S con batteria da 85 kWh e può essere aggiunto come optional alle Model S con batteria da 60 kWh. Basta tirare il cavo, infilarlo nella presa, approfittare della breve sosta per mangiare qualcosa o per andare in bagno e in un attimo si è di nuovo in viaggio!

 

Ricarica ottimale

Il modo più rapido di rifornire la tua Model S è ricaricarla all’80%, abbastanza per spostarsi fra diverse stazioni Supercharger. Per ricaricare il restante 20% occorre circa lo stesso tempo dell’80% iniziale, a causa del calo di corrente necessario per colmare le celle. È un processo per certi versi simile a quando si diminuisce il flusso di un rubinetto per riempire un bicchiere d’acqua fino all’orlo senza farlo traboccare.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: dorno ovest Jochen Rudat tesla supercharger

Lascia una risposta

 
Pinterest