Tesla Model S si aggiorna con nuovi dispositive di sicurezza

Tesla Model S si aggiorna con nuovi dispositive di sicurezza

8 ott, 2014

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

4 Ottobre 2014. A differenza di altre case automobilistiche, Tesla Motors non introduce aggiornamenti a intervalli di modelli anno per anno, ma aggiunge nuove funzionalità nelle auto di serie non appena sono pronte, il che significa a volte che i clienti ci si trovano con delle piacevoli sorprese.

Questo è il caso di due nuove funzioni – l’avvertimento di superamento corsia e lo “Speed Assist” – che sono stati aggiunti nell’auto elettrica Model S di recente, senza alcun annuncio ufficiale da Tesla.

Un proprietario ha postato al forum Tesla Motors Club delle foto delle pagine del manuale d’istruzioni per queste due nuove funzionalità che sono state aggiunte a quanto pare ad alcune vetture di recente costruzione.

Le foto sembrano indicare che il sistema speed-assist avverte i driver se sono oltre i limiti di velocità.

Il sistema utilizza una telecamera montata sul parabrezza dietro lo specchietto retrovisore, insieme con i dati GPS, per determinare il limite di velocità locale.

La fotocamera consente inoltre al sistema di leggere i segnali stradali, che vengono confrontati con i dati GPS per determinare il limite di velocità.

In assenza di segni, i dati GPS vengono utilizzati da soli. Gli automobilisti possono anche impostare un limite di velocità arbitrario.

Il limite di velocità è visualizzato come una linea grigia sul tachimetro della vettura. Se il limite viene superato, il sistema può avvertire il guidatore – sia per la visualizzazione della velocità in eccesso in grigio oppure con una suoneria udibile.

La funzione di allarme di superamento corsia è come quelle attualmente disponibili in molte altre auto.

Gli stessi marcatori del monitor della fotocamera corsia montati nel parabrezza e la logica di controllo rilevano quando la macchina inizia a passare su di loro, senza la segnalazione del conducente o di un giro deciso del volante ..

Il sistema quindi vibra il volante per avvisare il conducente, anche se solo a velocità superiori alle 30 mph (48 km/h).

Entrambe queste caratteristiche aiuteranno la Model S a competere contro altre auto di lusso nella sua fascia di prezzo, che offrono simili funzioni di assistenza alla guida e molto altro ancora.

La comparsa dello speed assist e del lane departure warning segue da vicino il lancio della versione 6.0 del sistema operativo della Model S, che include caratteristiche come avvio remoto e programmazione location based per la sospensione pneumatica.

Tuttavia, le nuove funzioni di assistenza alla guida richiedono hardware e software aggiuntivi, quindi probabilmente non potranno essere adattate ai veicoli già esistenti.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: tesla model s

Lascia una risposta

 
Pinterest