Nuovo ritardo della produzione della Tesla Model X

Nuovo ritardo della produzione della Tesla Model X

12 nov, 2014

Le vendite del Model S più alto che mai

Di John Voelcker

Fonte: GreenCarReports

 

6 Novembre 2014. La produzione del SUV elettrico sarà ulteriormente ritardata come conseguenza della realizzazione di  controlli di qualità supplementari e di nuovi test di valutazione, secondo l’ultimo rapporto da Tesla Motors.

Le consegne del crossover di lusso elettrico sono ora in programma dall’inizio del terzo trimestre del prossimo anno.

L’azienda ha consegnato 7.785 vetture da luglio a settembre, rispettando in sostanza il suo più recente orientamento di 7.800 vetture per il trimestre.

Quel numero era stato ridotto dagli originali 8.000 quando la società ha annunciato che avrebbe chiuso la sua catena di montaggio nel mese di luglio per riattrezzarsi.

Il numero di vendite del terzo trimestre è stato di recente annunciato ed è il trimestre più alto in assoluto per l’azienda, superiore del 40 per cento rispetto le suoi consegne del Model S nello stesso periodo del 2013.

Per il 2014 nel suo complesso, Tesla ha detto che prevede di consegnare 33.000 vetture della Model S, in calo rispetto le precedenti previsioni di 35.000 – la seconda volta di fila che ha tagliato la proiezione delle consegne del trimestre seguente di 2.000 unità.

La sua proiezione per la produzione del quarto trimestre è ora di oltre 13.179, con consegne di 11.179 – la disparità presumibilmente potrebbe essere a causa di avere più auto in transito verso i mercati al di fuori del Nord America.

Tesla ha detto che è “fiduciosa” che il prossimo anno aumenteranno le vendite e la produzione della Model S del 50 per cento rispetto ai livelli 2014 – ovvero le consegne di oltre 49.500 auto.

La sua fiducia è dovuta in parte agli ordini “straordinari”, ha detto, a seguito dell’introduzione della nuova opzione all-wheel-drive e il modello P85D ad alte prestazioni il mese scorso.

La lettera degli azionisti del terzo trimestre include un certo numero di elementi di interesse per avvocati Tesla (e gli investitori), ma il ritardo del Model X e le consegne del modello S sono stati i due headliner.

Tesla ha pubblicato il rapporto ieri pomeriggio dopo la chiusura dei mercati

 

Ritardo Modello X: più test

In particolare, la lettera agli azionisti incluso questo passaggio:

Proseguono i lavori per la messa a punto del Model X con la sperimentazione di prototipi Alpha e la costruzione iniziale dei primi prototipi Beta. Lo sviluppo del powertrain della Model X è quasi completo con la rapida introduzione di un’unità a doppio motore sulla Model S.

Recentemente abbiamo deciso di sottoporre molto più tempo di test di convalida per ottenere la miglior Model X possibile. Ciò consentirà anche un processo di produzione più rapido rispetto la Model S nel 2012.

In previsione di questo sforzo, ora aspettiamo che la Model X sia pronta per le consegne all’inizio del 3° trimestre del 2015, pochi mesi più tardi di quanto precedentemente previsto. Questa è anche una critica legittima di Tesla – preferiamo rinunciare a entrate, piuttosto che portare un prodotto sul mercato che non sia gradito ai clienti. In questo modo si influisce negativamente sul breve termine, ma positivamente a lungo termine.

La società ha aggiunto un schiaffo implicito ad altre case automobilistiche, osservando che “molte altre aziende che non seguono questa filosofia … possono essere una casa più attraente per il capitale degli investitori”, ma promettendo che “Tesla non ha intenzione di cambiare.”

 

Ultimi ritardi

Quando è stata lanciatala notizia nel gennaio 2012, la Tesla Model X era stata originariamente progettata per iniziare le consegne a dicembre 2013.

Nel mese di marzo seguente è stato annunciato che l’obiettivo era stato prorogato al dicembre 2014, decisione coordinata con una società di deposito presso le autorità di regolamentazione finanziaria.

“Tesla ha deciso di posticipare lo sviluppo e la tempistica della Model X al 2014″ ha scritto la società, che porta gli analisti a mettere in discussione l’uso di “un po’” di ritardo per l’intero esercizio nel programma Model X.

Lo scorso febbraio, il CEO si è scoperto oltre, affermando che le consegne sarebbero pronte in realtà all’inizio di marzo 2015.

L’azienda ha ancora da mostrare una versione di produzione finale della macchina, anche se almeno la costruzione di prototipi Beta indica un continuo progresso.

 

Ma è chiaramente una sfida per Tesla, come indicato dal commento di Musk che ha seguito il rilascio della lettera degli azionisti: “E ‘difficile da progettare ed è difficile da produrre.”

Musk è stato molto riluttante a fornire eventuali proiezioni sulla produzione della Model X, dato che il veicolo può ancora essere oggetto di ulteriori ritardi.

Ma, ha detto, lui è fiducioso che la domanda sarà “molto alta”. Musk ha già previsto che la Model X potrebbe vendere in quantità superiore alla Model S, una volta che entrambi i veicoli saranno in piena produzione.

 

Prenotazioni in rapida crescita

La società ha detto che le prenotazioni della Model X sono “in rapida crescita”, e ha osservato di aver chiuso la produzione nel mese di luglio per riorganizzare le catene di montaggio in modo di accogliere maggiori volumi di Model S e l’aggiunta del nuovo Crossover Utility Vehicle.

Il riavvio della produzione dopo l’arresto, ha detto la società, ha richiesto più tempo del previsto a causa di “problemi di integrazione di sistema”, determinando una perdita di quasi 2.000 unità di produzione del Model S nel corso del trimestre.

Tuttavia, Tesla ha detto, che si aspetta di costruire “più di 2.000 veicoli a settimana” entro la fine del 2015, il che significa la sua produzione annuale sarà di oltre 100.000 veicoli.

Ha anche detto che ha organizzato l’impianto in modo da lanciare la pre-produzione del Model X in modo che le carrozzerie possano essere costruite in linee particolari senza alterare la produzione della Model S.

E, ha detto la società, si stanno “compiendo buoni progressi” verso la produzione delle prime celle nella Gigafactory del Nevada entro la fine del 2016.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Elon Musk tesla model s tesla model x

Lascia una risposta

 
Pinterest