Nuove ricarica Tesla Supercharger in Svizzera

Nuove ricarica Tesla Supercharger in Svizzera

16 ago, 2014

Alpiq ha installato i Tesla Supercharger allo svincolo dell’autostrada A1 / A2

Le nuove stazioni di ricarica presso l’Hotel a ,

Fonte: Alpiq

 


 

Egerkingen, Svizzera. 15 agosto 2014. La batteria della Tesla in 30 minuti è carica al 50% della capacità di carica nella strada per Zurigo. E’ un ulteriore passo sulla via di una rete nazionale di stazioni di ricarica per veicoli elettrici in Svizzera.

ha progettato e costruito la Tesla Supercharger presso il Mövenpick Hotel a Egerkingen, disponendo di sei stazioni di ricarica. Inoltre, Alpiq ha costruito una stazione di ricarica veloce .

Le stazioni dell’autostrada A1 / A2 sono entrate in funzione subito dopo l’inaugurazione, oggi 15 agosto 2014.

Una fitta rete di infrastrutture di ricarica è di fondamentale importanza per l’ulteriore sviluppo della mobilità elettrica. Alpiq E-Mobility AG in collaborazione con Tesla e il Mövenpick Hotel situato ad Egerkingen  hanno permesso l’allestimento dei cosiddetti Super Charger per veicoli Tesla. Questi caricano le batterie in soli 30 minuti al 50% della loro capacità.

Come general contractor, Alpiq è responsabile dell’intera progettazione e l’installazione delle infrastrutture di ricarica. Con la nuova SuperCharger, , proprietario e CEO di Tesla Motors,  mantiene la sua promessa di costruire una rete europea. Le nuove stazioni del nodo di traffico di Egerkingen sono una parte importante di questa rete in Svizzera.

Inoltre, Alpiq ha costruito una stazione di ricarica rapida del tipo 3in1 per tutti i tipi di auto elettriche. Questa stazione è stata finanziata dalla Ltd. ed è parte del progetto EVite, che mira a costruire in Svizzera una rete nazionale di stazioni di ricarica veloce. Alpiq è co-fondatore di questa iniziativa.

Il Mövenpick Hotel ha sostenuto la costruzione della stazione, proprio accanto alla strada fin dall’inizio. “Il pensiero ecologico e di agire ha sempre fatto la storia del settore alberghiero Mövenpick. In questo senso, la costruzione di stazioni di ricarica per veicoli elettrici non è solo un servizio al cliente”, dice , Direttore Generale di Egerkingen.

Per , CEO di Alpiq E-Mobility AG, i veicoli a motore elettrico sono già parte della vita di tutti i giorni:

“Con la nostra dichiarazione responsabile della E-Mobility ‘portiamo la nostra responsabilità per la sicurezza e il corretto caricamento, nonché ad un uso prudente delle risorse” – ha aggiunto.

Alpiq è realizzata con l’infrastruttura di ricarica di loro competenze. Nel quadro della nuova strategia, l’azienda si trasforma da un produttore di energia elettrica ad alta intensità di capitale ad un innovativo fornitore di servizi energetici. Inoltre, Alpiq si è posizionata con la stazione di ricarica per i veicoli elettrici come fornitore di servizi specializzato per soluzioni di infrastrutture olistiche tra cui l’integrazione di progettazione, installazione e manutenzione.

Altre stazioni sono già in programmazione.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: alpiq e-mobility Egerkingen Elon Musk evite Mövenpick Peter Arnet svizzera tesla supercharge Ute Dirks zurich insurance company

Lascia una risposta

 
Pinterest