Nuova versione Tesla Model S 100D da 539 km di autonomia

Nuova versione Tesla Model S 100D da 539 km di autonomia

23 gen, 2017

di John Voelcker

Fonte: GreenCarReports

 

21 Gennaio 2017. Se non altro, il ritmo delle nuove modifiche dei modelli Tesla sembra essere aumentato negli ultimi tempi.

Nel corso dell’ultimo anno, l’opzione della batteria da 60 kWh è ricomparsa, una nuova batteria da 100 kWh è stata lanciata, seguita da una sequenza di aggiornamenti di software per renderla più veloce, e tutti i sensori dell’Autopilota sono stati sostituiti dal nuovo hardware.

Ora, con calma, Tesla ha lanciato una nuova versione della Model S da 100kWh che possiede ancora una maggiore autonomia.

Questa versione mette insieme tutti gli elementi che massimizzano l’autonomia su una Tesla.

Essi comprendono un pacco batteria con la più alta capacità (100 kWh), “D” ovvero il sistema di azionamento a due motori sulle quattro ruote (in modo che il software di controllo può inviare potenza a qualsiasi motore userando meno energia), ma non il motore posteriore più grande e più potente della versione performance “P”.

Il nuovo modello è la 2017, progettata per avere una valutazione dell’EPA in quanto autonomia nel ciclo combinato da 335 miglia (539 km).

Questo valore è superiore di 20 miglia (32 km circa) della precedente autonomia della Model S P100D, che ha ricevuto un rating di 315 miglia (507 km).

La nuova versione è apparsa il 20 Gennaio sul configuratore online Tesla Motors; ed InsideEVs ha riportato la storia nel corso della giornata.

A 335 miglia (539 km), la Model S 100D non è solo l’auto elettrica di maggior autonomia sul mercato, ma è anche quello più vicino al rating della più lunga autonomia dei veicoli a zero emissioni sul mercato.

Questo sarebbe la Honda Clarity Fuel Cell MY 2017, venduta nelle regioni della California, dove è aperta e operativa una delle stazioni di rifornimento di idrogeno a 25 bar.

Il modello di Clarity a idrogeno è valutato dall’EPA a 366 miglia (589 km), o meno del 10 per cento in più rispetto al più recente Tesla.

La rete di ricarica veloce Supercharger di Tesla rende il modello più facile da usare durante i viaggi a lunga distanza rispetto a qualsiasi veicolo attualmente alimentato ad idrogeno compresso.

Una versione del Model X 100D è stata inoltre lanciata nello stesso momento, diventando la versione di maggiore autonomia di quel veicolo con una stima di 295 miglia (475 km).

La batteria da 100 kWh rimane come un aggiornamento da 3,000 dollari con l’equipaggiamento del pacco da 90 kWh; i prezzi per il modello S 100D partono da $ 92.500.

Il CEO di Tesla Motors ha detto 15 mesi fa, che si aspettava autonomie di 1200 km (745 miglia) della Model S raggiungibili entro il 2020.

Egli ha inoltre suggerito che l’autonomia di 600 miglia (965 km) potrebbe essere possibile nel 2017.

Ciò suggerisce che ulteriori aumenti dell’autonomia per le auto esistenti di Tesla sono probabili all’orizzonte, prima ancora che la Tesla Model 3 da oltre 200 miglia di autonomia (322 km) venga lanciata.

Questo veicolo è progettato per iniziare ad essere consegnato entro la fine di quest’anno.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Elon Musk tesla model s 100d tesla model x

Lascia una risposta

 
Pinterest