Giugiaro premiato per le auto sudcoreane

giugiaro_premiato

13 dic, 2011

premiato dal governo della Corea del Sud per “aver contribuito allo sviluppo economico del Paese”

La premiazione si è tenuta oggi a Seoul, nel corso del 48º Trade Day per festeggiare il trilione di dollari di affari.

Moncalieri (TO), 12 dicembre 2011. Questo pomeriggio a Seoul Giorgetto Giugiaro ha ricevuto, dalle mani del Presidente della Repubblica di Corea Lee Myung-bak, il prestigioso Order of Merit “per aver contribuito allo sviluppo economico dell’industria automobilistica del Paese”.

La premiazione si è svolta durante il 48º Trade Day, appuntamento annuale in cui la Corea del Sud celebra i risultati economici ottenuti durante l’anno. Il 2011 sarà ricordato per aver raggiunto il trilione di dollari di affari, nono Paese al mondo a conseguire questo risultato.

I rapporti tra l’Italdesign Giugiaro e la Corea risalgono agli inizi degli anni ’70: il Paese è in forte via di sviluppo ma l’industria automobilistica è debole e si limita a montare in loco vecchi modelli stranieri (alla Hyundai si assemblava la Ford Cortina). Giorgetto Giugiaro viene chiamato a disegnare quello che sarà il primo modello interamente made in Korea e che lancerà l’industria automobilistica coreana in tutto il mondo: la , una vettura compatta costruita per stimolare il mercato interno ed espandersi all’estero in un secondo momento. Esce nel 1976 e in appena dieci anni raggiunge gli Stati Uniti e i 200.000 esemplari.

Nel corso di questi quarant’anni si sono susseguite collaborazioni con tutte le principali case automobilistiche coreane, culminate con il successo mondiale della (1998). Negli anni 2000 nasce la collaborazione con la SsangYong di cui l’Italdesign Giugiaro cura lo sviluppo degli ultimi modelli, dal Rexton al Korando, ultimo progetto prima dell’entrata in Volkswagen.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Daewoo Matiz Giugiaro Hyundai Pony

Lascia una risposta

 
Pinterest