Un pick up elettrico SimplyCity per Sauze-Vaussais

Un pick up elettrico SimplyCity per Sauze-Vaussais

30 gen, 2012

Un terzo veicolo elettrico per il comune di

Il pick up elettrico SimplyCity consegnato da Eco&Mobilité sostituirà il piccolo furgone blu divoratore di carburante. E’ dedicato al reparto parchi della città. Questo è il terzo veicolo del suo genere consegnato alla città in soli due anni. Altri cinque sono attesi per il servizio di collaboratrici domestiche dal centro comunale di azione sociale, la data di consegna non è ancora stata fissata.

Per il sindaco questi veicoli sono ideali per servizi comunali. “Essi proteggono il nostro ambiente e di forniscono un significativo risparmio nei costi di esercizio. Quando abbiamo condotto il dibattito su questi investimenti in Consiglio comunale per il CCAS o del comune, volevamo assolutamente di acquistare veicoli progettati in Poitou-Charentes”.

“Qualsiasi versione del veicolo elettrico SimplyCity costruito in Picto-Charentes è un veicolo 100% elettrico, senza rumori, senza inquinamento.” ha detto , una responsabile della società Eco&Mobilité di Mazerolles, al momento della consegna. “E’ costruito con materiali riciclati e riciclabili. Il costo della ricarica completa di otto batterie al piombo-acido è di 1 euro, la velocità massima di 80 km/h, la sua autonomia è di circa 60 km. Oggi gli Enti pubblici fanno grande richiesta di veicoli verdi, ma le aziende private sono sempre più interessate.”

Il pick-up elettrico consegnato alla città è dedicato al Dipartimento Parchi, ha un carico utile di 550 chili. Jean-Marie Thomas lo ha già provato e Rodolphe Fourré, il caposquadra responsabile dello staff tecnico, lo utilizzerà anche per i suoi spostamenti.
Un acquisto in linea dell’approccio ambientale adottato dal comune di Sauze-Vaussais.

“L’investimento per il pick-up elettrico e’ stato pari a 7.500 euro, al netto del contributo del Poitou-Charentes e il fondo di compensazione dell’IVA. Va da sé che non avremmo potuto permettercelo senza, ma abbiamo dimostrato che le comunità rurali possono essere d’esempio in materia ambientale nonostante le risorse limitate.” ha concluso il sindaco.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Isabelle Joly Michel Eprinchard Sauze-Vaussais

Lascia una risposta

 
Pinterest