Nevs compra Saab per fare l’elettrica

Nevs compra Saab per fare l’elettrica

18 giu, 2012

compra il marchio Saab per costruire la 9-3 elettrica

Fonte: Asa Press

Stockholm, Svezia. 13 giugno 2012. Il consorzio sino-giapponese Nevs () che ha sede legale alle Isole Vergini, è il nuovo proprietario di Saab. L’obiettivi è costruire auto elettriche su base 9-3 e piattaforma Phoenix.

L’offerta della coordata asiatica riguarda tre società del marchio che ha dichiarato bancarotta lo scorso dicembre (Saab Parts Ab resta allo Stato): Saab Automobile Ab (produzione di auto), Saab Automobile Powertrain Ab (produzione e sviluppo motori) e Saab Automobile Tools Ab (distribuzione materiali e prodotti Saab).

Il nuovo proprietario è, di fatto, Kai Johan Jiang (nato in Cina ma in Svezia da 23 anni), amministratore delegato di National Modern Energy Holdings, socio di maggioranza (51%) del consorzio partecipato al 49% anche dalla giapponese Sun Investment. Con la conclusione del processo fallimentare si apre così un nuovo capitolo industriale.
Lo stesso Kai Johan Jiang ha precisato che a Trollhättan (storica sede di Saab) verranno fabbricate auto elettriche per combinare “l’ingegneria svedese con la tecnologia ed il mercato cinese”. Il modello su cui verrà sviluppato l’auto “a batteria” sono 9-3 e la piattaforma Phoenix. Curatori fallimentari e nuova proprietà non hanno parlato di cifre. Le indiscrezioni parlavano di una somma tra i 170 ed i 200 milioni di euro.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: National electric vehicle Sweden nevs

Lascia una risposta

 
Pinterest