La Coupé Renovo, elettrica sportiva in stile anni ’60

La Coupé Renovo, elettrica sportiva in stile anni ’60

21 ago, 2014

di Antony Ingram

Fonte: GreenCarReports

 

20 agosto 2014. Una indicazione che i veicoli elettrici sono chiaramente pronti per il mercato è che stanno già diventando auspicabile nell’atmosfera rarefatta dei mercati automobilistici delle supercar e delle sportive.

La potrebbe non essere adatta all’uso per il pendolare medio -- se non altro per ragioni di bilancio -- ma come uno strumento per dimostrare proprio quello che le auto elettriche possono fare avvolta in una carrozzeria meravigliosamente bella stile anni ’60. A questo scopo ci sono pochi veicoli migliori.

Renovo ha lanciato la sua supercar elettrica al recente Concours d’Elegance, che vediamo qui in un’intervista fatta da XCAR al CEO .

 

 

 

Heiser dice che il nome della società allude al concetto di essere rinnovati o di rinascere -- l’azienda mira a fare qualcosa di nuovo sul mercato e di offrire ai clienti una nuova esperienza.

Se non hai familiarità con lo schema delle forma ed il colore della Renovo, il nome ‘Shelby’ potrebbe rinfrescare la memoria -- ogni auto è una interpretazione elettrica di una delle automobili più importanti d’America, la .

Infatti, la Coupé si basa su un vero e proprio telaio Shelby modificato per la sua nuova trasmissione elettrica, prima di essere consegnata alla struttura di Silicon Valley della Renovo per il completamento. E’ stata anche ri-progettata da -- l’uomo che ha progettato quella originale nel 1960.

Così segreto era il progetto fino al lancio di Pebble Beach, che la Coupé era stata solo testata durante la notte, lontano dagli sguardi attenti del pubblico.

Eppure, se vuoi essere furtivo, un propulsore elettrico è chiaramente la strada da seguire -- anche per una produzione di oltre 500 cavalli con 1.000 Nm di coppia che possono lanciare la splendida carrozzeria della Daytona da 0 a 60 mph in 3,4 secondi.

Ci sarà anche una ricarica veloce di 30 minuti, anche se Renovo ha mantenuto bassa l’autonomia per garantire il peso a vuoto (£ 3250) anche basso, di conseguenza ogni Coupe percorrerà appena 100 miglia con una carica (160 km). Per una vettura rivolta principalmente a clienti facoltosi che vogliono divertenti giocattoli del fine settimana, non è forse una cosa così brutta.

L’attenzione ai dettagli è incredibile e mette fine a tutti i suggerimenti che i veicoli elettrici non possono essere oggetti emotivi -- dalla trasmissione, che sembra una come qualsiasi motore a combustione interna agli interni con i suoi stili classici e per i fari a LED in coperture classiche plexiglas, che abbina un intrigante mix di vecchi e nuovi.

Come abbiamo trovato in altre aziende quali EV West and Zelectric Motors, le macchine stesse sono tanto importanti quanto i progetti dei gruppi propulsori lo sono, come in questo caso.

I propulsori elettrici non sono solo un modo di rendere i veicoli più puliti (anche se questo è ovviamente un fattore estremamente importante); consentono anche un nuovo modo di costruire automobili desiderabili e di prestazioni.

Heiser lo descrive come “gioco-che cambia”. Ha ragione -- mentre alcuni arrivano a provare vetture come la Renovo per se stessi, su scala industria le auto sportive elettriche di elevate prestazioni come la Renovo Coupé potrebbero davvero prendere una direzione completamente nuova.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Christopher Heiser pebble beach Peter Brock Renovo Coupé Shelby Daytona Coupé

Lascia una risposta

 
Pinterest