Renault protagonista del 1° Raduno Interregionale Mobilità Elettrica

Renault protagonista del 1° Raduno Interregionale Mobilità Elettrica

30 mar, 2017

Veicoli elettrici Renault protagonisti del 1°

Fonte: Renault Italia

 

Roma, Italia. 28 Marzo 2017. A seguito del successo ottenuto da Sound of silence – primo flashmob sulla mobilità elettrica svoltosi nel 2016 – Renault Italia ha partecipato al raduno interregionale sulla Mobilità Elettrica e Sostenibile tenutosi lo scorso weekend.

La ‘due giorni ecologica’ ha preso il via sabato mattina con l’esposizione di Nuova ZOE presso la piazza del Comune di , in provincia di Rieti, a cura della concessionaria .

Domenica 26 marzo è stata la volta della ‘carovana silenziosa’: oltre 40 i veicoli elettrici provenienti da diverse regioni d’Italia che hanno approfittato del blocco del traffico in occasione della domenica ecologica per godersi una mattinata a zero emissioni.

I veicoli 100% elettrici Twizy e ZOE hanno partecipato al tour, attraversando il centro della Capitale. Dall’Auditorium Parco della Musica al Circo Massimo, gli elettromobilisti hanno raggiunto Piazza della Bocca della Verità, accolti da una delegazione del Comune di Roma. Grande attenzione è stata riservata a Nuova , il veicolo elettrico per il grande pubblico che va più lontano con una sola carica. Grazie alla batteria Z.E. 40, Nuova ZOE vanta , infatti, un’autonomia di 400 km NEDC[1] corrispondenti a 300 km di utilizzo reale urbano e periurbano.

Auto 100% elettrica più venduta in Europa, ZOE amplia in tal modo le possibilità di utilizzo.

Per Renault, pioniere del veicolo elettrico in Europa e leader di questo mercato, ZOE, con la nuova batteria, rappresenta un’ulteriore attestazione della sua strategia volontaristica di sviluppo su larga scala del veicolo a Zero Emissioni[2].

L’autonomia di ZOE offre al conducente un’inedita libertà di movimento, facilitando i percorsi più lunghi di quelli abitualmente realizzati nella vita quotidiana o anche le trasferte impreviste. Il conducente può, ad esempio, anche partire per il fine settimana con la sua auto, senza bisogno di effettuare una ricarica durante il viaggio.

ZOE rappresenta un’autentica alternativa ai modelli termici anche per realizzare i percorsi quotidiani, più brevi e ricorrenti. Nell’80% dei casi, infatti, la distanza media percorsa da un automobilista è nettamente inferiore a 60 km. Su questo tipo di tragitto, l’autonomia di ZOE offre all’utente il comfort di poter ricaricare il veicolo con una frequenza inferiore. Ciò significa, ad esempio, poter ricaricare ZOE solo una volta prima di iniziare una settimana di lavoro, dal lunedì al venerdì.

Renault è oggi l’unico costruttore a proporre un’intera gamma di veicoli 100% elettrici, grazie alla berlina compatta ZOE, al quadriciclo Twizy e al veicolo commerciale Kangoo Z.E.

Nel corso del 2017, Renault amplierà ancor di più la sua gamma Zero Emissioni, introducendo Nuovo Kangoo Z.E., con una nuova batteria che offrirà un’autonomia di 270 km NEDC, e Master Z.E.

[1] NEDC: New European Driving Cycle, norma europea di misurazione delle emissioni e dei consumi.

[2] Zero emissioni in fase di utilizzo: né emissioni di CO2, né inquinanti atmosferici regolamentati durante la guida, in conformità con il ciclo di omologazione NEDC, parti soggette a usura escluse.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: magliano sabina Raduno Interregionale Mobilità Elettrica Regie Auto renault kangoo z.e. renault twizy renault zoe

Lascia una risposta

 
Pinterest