Qualcomm e Renault per la ricarica senza fili

Qualcomm e Renault per la ricarica senza fili

26 lug, 2012

e Renault annunciano la firma di un protocollo di intesa sulla tecnologia di ricarica senza fili del veicolo elettrico

Fonte: Renault Italia

, Regno Unito – 24 luglio 2012 – Qualcomm Incorporated e Renault s.a.s. hanno annunciato oggi la firma di un protocollo di intesa che ufficializza la loro cooperazione nell’ambito della sperimentazione della tecnologia () realizzata a Londra e degli studi preliminari in vista dell’integrazione della tecnologia WEVC Qualcomm Halo nei veicoli Renault. Renault farà parte del comitato di pilotaggio della sperimentazione di Londra.

Qualcomm ha annunciato a novembre 2011 l’avvio, nel 2012, della sperimentazione a Londra della tecnologia WEVC, con il sostegno dei rappresentanti di tutte le parti interessate, dai servizi ed organismi dello Stato sino ai diversi attori economici, in particolare le imprese del settore privato. Questo progetto pilota ha come obiettivo quello di valutare la fattibilità commerciale della ricarica senza fili dei veicoli elettrici e di raccogliere i pareri degli utilizzatori di veicoli funzionanti grazie alla tecnologia WEVC.

Siamo felici di lavorare con Renault, leader mondiale del veicolo elettrico, all’avanguardia in termini d’innovazione nel mercato, in piena espansione, del veicolo a basse emissioni di carbonio”, dichiara , vice presidente, responsabile dello Sviluppo Commerciale e del Marketing di Qualcomm. “La partecipazione di Renault alla sperimentazione WEVC di Londra e il suo sostegno alla politica di Qualcomm, che punta a fare della ricarica dei veicoli elettrici un’operazione semplice, che non richieda alcuno sforzo, dovrebbe permettere ai conducenti di veicoli di questo tipo di avere accesso ad una tecnologia grazie alla quale poter ricaricare facilmente le loro batterie”.

La nostra partecipazione alla sperimentazione WEVC di Londra, al fianco di Qualcomm, completa in modo perfetto il programma europeo di ricerca e sviluppo guidato da Renault, che riunisce 10 partner e che ha come obiettivo quello di testare la ricarica senza fili dei veicoli elettrici in un contesto pubblico, privilegiando costantemente la qualità delle performance e la sicurezza”, spiega , Direttore dei Progetti avanzati Energia e Ambiente di Renault. “L’implementazione della tecnologia di ricarica ad induzione senza fili richiede che ci sia compatibilità tra i veicoli e i servizi di ricarica, con norme europee comuni, oppure, come speriamo, mondiali”.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Anthony Thomson Jacques Hébrard londra Qualcomm wevc Wireless Electric Vehicle Charging

Lascia una risposta

 
Pinterest