La mobilità verde nelle Dolomiti secondo Renault

La mobilità verde nelle Dolomiti secondo Renault

6 giu, 2017

Le elettriche Renault al 1° Green Way Premiero Meeting

Fonte: Renault Italia

 

, (TN). Italia. 5 Giugno 2017. Leader europeo del mercato dei veicoli elettrici, Renault rinnova la sua collaborazione nell’ambito di “” progetto di valorizzazione ecosostenibile del territorio, avviato nel 2012 nel cuore delle Dolomiti, patrimonio dell’Unesco.

Renault partecipa, infatti, al primo Green Way Primiero Meeting, evento dedicato all’approfondimento di tematiche ambientali, energetiche e turistiche organizzato a Primiero San Martino di Castrozza il 3 giugno. Il Costruttore interviene nell’ambito del convegno “La mobilità elettrica. Stato dell’arte e prospettive. L’applicazione nelle Dolomiti”, portando la propria testimonianza sull’evoluzione tecnologica dell’auto elettrica e sul suo ruolo nell’affermazione di una mobilità più sostenibile e rispettosa dell’ambiente, sia in ambito urbano che nella difesa del patrimonio naturalistico.

Con il progetto Green Way Primiero, la Valle di Primiero, con i suoi 5 Comuni e la stazione turistica di San Martino di Castrozza, si distingue come esempio di eccellenza in materia ambientale, impegnandosi a sviluppare progetti innovativi nel campo della produzione e dell’utilizzo di energia elettrica e termica, nella riduzione del combustibile fossile, nonché nella mobilità e nella salvaguardia paesaggistica e territoriale. Oggi il 100% dell’energia utilizzata nel territorio proviene da fonte rinnovabile, ed esistono 13 impianti idroelettrici. Parte integrante di questo impegno integrato a tutela dell’ambiente, il crescente sviluppo nella valle di un’infrastruttura di ricarica e della flotta di veicoli elettrici utilizzati dai Comuni della valle per le loro quotidiane attività e dalla Società energetica locale . per i servizi resi nel campo della produzione e distribuzione di energia elettrica da fonte rinnovabile e in quello del teleriscaldamento a biomassa legnosa. La flotta oggi conta 17 veicoli elettrici Renault fra Kangoo Z.E. e ZOE.

Pioniere e leader europeo della mobilità a zero emissioni[1], Renault da oltre sei anni è impegnata nel promuoverne la diffusione, attraverso lo sviluppo di soluzioni e tecnologie per rendere l’auto elettrica un’alternativa reale, in grado di rispondere a molteplici esigenze di mobilità sia privata che professionale.

In occasione del 1° Green Way Primiero Meeting, attraverso la sua concessionaria Alpin, Renault propone in esposizione e in test drive al pubblico parte della sua gamma a zero emissioni: la berlina compatta e il quadriciclo Twizy.

Auto 100% elettrica più venduta in Europa, Renault ZOE si conferma la soluzione ideale di mobilità elettrica, apprezzata dalla clientela per le sue qualità tecnologiche e la sua versatilità di utilizzo. La nuova batteria Z.E. 40 da 41 kWh attribuisce a Renault ZOE un’autonomia record di 400 km NEDC2, corrispondenti a 300 km di utilizzo reale urbano e periurbano, rendendolo il veicolo elettrico per il grande pubblico che va più lontano con un’unica carica.

Con la gamma di veicoli 100% elettrici più completa del mercato, Renault propone questa tecnologia per gli utilizzi più diversi. Dal quadriciclo urbano Twizy – disponibile anche in versione Cargo per le piccole consegne in ambito urbano- alla berlina compatta ZOE, fino al veicolo commerciale Kangoo Z.E., a breve dotato di nuova batteria che offrirà un’autonomia di 270 km NEDC, la più elevata fra le furgonette elettriche. Alla fine del 2017, inoltre, il Costruttore amplierà ulteriormente la sua gamma Zero Emissioni con l’introduzione del grande furgone Master Z.E.

[1] Zero emissioni in fase di utilizzo: né emissioni di CO2, né inquinanti atmosferici regolamentati durante la guida, in conformità con il ciclo di omologazione NEDC, parti soggette a usura escluse.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ACSM S.p.A green way primiero renault kangoo z.e. renault twizy renault zoe san martino di castrozza

Lascia una risposta

 
Pinterest