Peugeot “Back in the Race” nel primo semestre

Peugeot “Back in the Race” nel primo semestre

27 lug, 2014

Vendite mondiali nel 1° semestre 2014 in aumento del 5,7 % pari a 853.000 unità

Fatti salienti

· Vendite mondiali in aumento del 5,7 %, pari a 853.000 unità

· Crescita sostenuta delle vendite di Peugeot in Europa e in Cina:

- Europa : + 13,5 % pari a 522.000 unità

- Cina : + 32,4% pari a 185.000 unità, nuovo record di vendite

· Crescita redditizia nel settore dei privati:

- Europa: quasi 1 punto in più di quota di mercato guadagnato

· Gamma giovane – età media di 3 anni – e coerente, al servizio della performance commerciale:

- Successo delle e 308 SW, “Car of the year 2014”

- Successo dei crossover e 3008

- Lancio promettente della Peugeot 108

· Performance della gamma Veicoli Commerciali :

- Lancio del nuovo Peugeot Boxer

- Forte incremento (+7,6%) delle vendite dei Peugeot Partner, Expert e Boxer

Fonte: Peugeot Automobili Italia

 

Milano, Italia. 17 luglio 2014. Con una performance commerciale in Europa nettamente superiore alla crescita del mercato e un’offensiva di vendite confermata in Cina, primo mercato automobilistico del mondo, Peugeot vede le sue vendite mondiali crescere del 5,7 % nel 1° semestre 2014, fino a 853.000 unità (+ 45.000 unità).

Rispetto al 1° semestre e al 2013, si riscontra un cambiamento significativo nei primi 10 mercati del Marchio, che riflette la ripresa economica di alcuni paesi come la Spagna o l’Italia.

In Italia, sul semestre gennaio – giugno 2014, la quota di mercato di Peugeot cresce, nel suo complesso (vetture+commerciali), dal 4,9 al 5,6%, e il Marchio conserva il quinto posto nella classifica delle vendite.

Nelle autovetture, sempre nei primi sei mesi dell’anno, la quota di mercato di Peugeot nella Penisola è passata dal 4,7 al 5,3% delle vendite totali e dal 4,5 al 5,5% in riferimento ai soli clienti privati.

Si consolida, inoltre, la leadership fra le marche estere nel settore dei veicoli commerciali, con una quota vicina al 9%, grazie anche ad un mese di giugno straordinario che ha visto un incremento per il Leone in Italia del 34% in confronto al più 12% del totale mercato.

Per quanto riguarda, infine, i mercati extraeuropei, Peugeot conferma il progresso sostenuto delle vendite in Cina, in cui la crescita nel 1° semestre 2014 è quasi 3 volte superiore a quella del mercato.

 

Zona Europa : Peugeot ricomincia a crescere

Nel 1° semestre 2014 il mercato europeo Autovetture + Veicoli commerciali (30 Paesi), è caratterizzato dall’inizio di una ripresa (+ 6,6 %): tra i grandi mercati, si distinguono la Spagna (+19,8 %) e la Gran Bretagna (+11, 3 %) rispetto ai progressi registrati in Germania (+ 2,7 %), in Francia (+ 2,7 %) e in Italia (+ 4 %). In tale contesto, Peugeot beneficia del successo della sua rinnovata offerta Autovetture e Veicoli commerciali e realizza 508.300 immatricolazioni (422.400 autovetture e 86.000 VCL), in aumento del 7,6 %, pari a una quota di mercato del 6,6 % (+0,1 punti).

Il Marchio cresce in termini di volumi nella stragrande maggioranza dei mercati dell’Europa occidentale, e soprattutto nell’Europa meridionale, in Spagna (+ 14,3 %), Italia (+16,3 %), Portogallo (+38,5 %), ma anche nei 6 principali mercati dell’Europa Centrale e Orientale. Registra un incremento delle quote di mercato Autovettura + Veicoli commerciali in numerosi Paesi del perimetro, soprattutto in Francia, in Italia, ma anche in Austria, Belgio, Danimarca e Norvegia.

In Francia, nel primo semestre, Peugeot cresce a un ritmo doppio rispetto al mercato e registra una quota di mercato Autovetture + Veicoli commerciali del 16,8%. Considerando solo il mercato di veicoli privati che cresce del 2,9%, Peugeot progredisce del 7,5%, con una quota del 17 %. La Peugeot 308 conferma la sua posizione di leader del segmento C berlina, con il 3 % di quota di mercato. A fine giugno 2014, le e 508 rimangono in testa ai loro rispettivi segmenti e la Peugeot 108, commercializzata il 12 giugno scorso, registra più di 1.500 ordini il primo mese.

In sintesi, questa crescita è redditizia, il Marchio compie significativi progressi nel settore delle vendite ai privati, con una quota di mercato in aumento di quasi 1 punto rispetto al primo semestre 2013.

Nel mercato europeo dei Veicoli commerciali, Peugeot mantiene le sue posizioni forti (10,6 %).

Nel secondo semestre assisteremo al ringiovanimento definitivo della gamma Autovetture, con l’arrivo della nuova Peugeot 508 a partire dal mese di settembre e l’aumento del ritmo di produzione della Peugeot 108. La gamma Peugeot sarà la più giovane della sua storia, con un’età media di 3 anni, e potrà contare sulle ultime tecnologie introdotte, ormai delle best in class , ossia le migliori della loro categoria: i motori diesel Euro 6 Blue HDi, tra i quali la notevole versione da 82 gr di CO2 sulla Peugeot 308 ; i motori benzina PureTech adottati sulle 108, 208 e 308 ; il nuovo cambio automatico EAT6 che equipaggerà, a termine, 12 modelli.

 

Zona Asia: forte accelerazione delle vendite in Cina

In Cina, con 185.000 vendite nel 1° semestre 2014, Peugeot registra un incremento del 32,4 % in un mercato delle Autovetture che cresce del 12,8 %, pari a 8 120 000 veicoli.

Le berline Peugeot 308, 408, 508 e 301 realizzano un’ottima performance con un totale di 123.600 vendite nel 1° semestre, di cui 36 700 unità per la sola Peugeot 301.

La gamma dei crossover Peugeot 2008 e 3008 conferisce una nuova dinamica, perfettamente in linea con le aspettative della clientela cinese. Così, la Peugeot 3008 cresce del 37 % e arriva a 33.700 unità vendute dopo 18 mesi di commercializzazione. La Peugeot 2008 registra più di 11.000 vendite in soli 3 mesi di commercializzazione.

La quota di mercato delle immatricolazioni mensili di giugno raggiunge il 2,35%, in aumento di 0,7 punti rispetto a quella di giugno 2013. Nel 1° semestre 2014 la quota di mercato è pari al 2,3 %.

La rete che ormai copre il territorio con 436 concessioni (350 nel giugno 2013) contribuisce alla crescita del Marchio nelle zone di sviluppo economico e di forte crescita urbana, lontano dai grandi centri storici della costa.

Il secondo semestre dovrebbe rimanere molto dinamico. Il lancio commerciale della nuova Peugeot 408 avverrà in agosto al Salone di Chengdu mentre al Salone di Canton di fine novembre sarà presentata la Peugeot 508, che sarà poi commercializzata nel gennaio 2015.

 

Altre zone: Peugeot privilegia le vendite redditizie

Negli altri grandi mercati mondiali, la tendenza al ribasso è più o meno marcata. Peugeot ha subito la svalutazione generale delle monete dei Paesi emergenti, la debolezza del dollaro USA rispetto all’Euro, e l’inflazione indotta, che ha comportato una notevole riduzione del potere di acquisto e del livello del mercato. In tale contesto, Peugeot ha fatto la scelta di una politica commerciale guidata dalla redditività, lavorando sui canali della distribuzione e sul pricing power. In mercati in forte calo, l’adozione di questa politica porta a perdite di volumi, talvolta compensate da un guadagno di quote di mercato.

Così in America Latina, Peugeot riesce a conquistare quote di mercato in Argentina, raggiungendo il 10,9 % (+ 0, 3 punti) pari a 40.000 unità (- 21,4 %) in un mercato in calo del 23,8 %, in seguito all’introduzione delle nuove tasse sulle automobili, alla restrizione delle importazioni a partire dall’inizio del 2014 e alla continua svalutazione del Peso argentino rispetto al dollaro. Tassi di finanziamento molto competitivi per gli acquirenti di veicoli prodotti in Argentina dovrebbero rilanciare il mercato.

In Brasile, la crescita debole ha colpito in modo particolare il settore automobilistico, che deve affrontare la restrizione di accesso al credito e una tassazione elevata. Le vendite totali di automobili sono diminuite del 7,3 % arrivando a 1,58 milioni di unità e quelle di Peugeot del 18,7 %, raggiungendo le 22.600 unità. PEUGEOT aveva già registrato un calo dei volumi legati alla fine vita dei modelli PEUGEOT 207 e Hoggar, in attesa dell’arrivo, all’inizio del 2015, della Peugeot 2008, che deve contribuire a una nuova ripresa.

In Russia, il mercato ha raggiunto 1.230.000 unità nel primo semestre 2014, in calo del 7.9 % (1.333.000 unità al 1° semestre 2013). Le immatricolazioni di Peugeot sono state pari a 12.200 unità, in calo del 30,7 % rispetto al 2013 (17.557 unità), a fronte di una penetrazione dell’1%. Due fattori principali hanno avuto un impatto negativo sulla performance: il calo complessivo del mercato e il degrado del posizionamento prezzo dovuto a una nuova politica commerciale aggressiva nel settore automobilistico. Grazie alla produzione locale, le vendite della Peugeot 408, prodotta nello stabilimento di Kaluga, sono migliori di quelle dei veicoli della gamma importata. Il Salone di Mosca di fine agosto, con l’anteprima mondiale della PEUGEOT 508 e l’anteprima russa della PEUGEOT 308, dovrebbe permettere al Marchio di ritrovare la strada della crescita.

In Ucraina, in un mercato che ha subito una forte contrazione (-43 %), il Marchio riesce a limitare la contrazione al 3 % e guadagna 1,7 punti di quota di mercato, assestandosi al 3,8 %.

In Algeria, Peugeot con 19.800 vendite (10,7 %) conquista il secondo posto del mercato, che è in netto calo (-27,9 %) rispetto al 2013.

In Turchia, il mercato registra un calo del 26% nel 1° semestre, conseguenza dell’aumento dei tassi d’interesse sul credito e dell’aumento dei prezzi per compensare la svalutazione della lira turca. In tale contesto, il Marchio ha venduto 9.600 veicoli e registra un aumento di 0,8 punti della sua quota di mercato nel segmento B. La Peugeot 301 è leader del suo segmento in giugno ed è al 3° posto alla fine del 1° semestre. I lanci della nuova Peugeot 508 e l’offerta dei nuovi cambi automatici sulla 308 dovrebbero vivacizzare il secondo semestre.

Successo dei lanci delle Peugeot 308, 308SW, dei crossover 2008 e 3008 e della gamma Commerciale La Peugeot 308, eletta “Car of the year 2014” ha avuto un lancio molto dinamico. Lanciata nel settembre 2013, ha superato la soglia dei 100.000 ordini cumulati nel mese di giugno 2014. La Peugeot 308 SW ha già totalizzato più di 21.000 ordini. La Peugeot 308 contribuisce crescita della gamma all’interno del Marchio con il 42 % delle sue vendite nei livelli di allestimento 3 e 4. Il successo si ripercuote positivamente anche sullo stabilimento di Sochaux. Il turno notturno introdotto ad inizio di giugno ha portato la produzione totale giornaliera a 900 Peugeot 308 (+ 160 veicoli/giorno).

Le Peugeot 2008 e 3008 continuano a riscuotere grande successo. Le vendite mondiali della Peugeot 2008 hanno raggiunto 95.400 unità nel 1° semestre. Nel solo mese di maggio è passata in testa al suo segmento con il 23,3 % della quota di mercato dell’Europa dei 30 Paesi, con un mix del 65 % dei livelli 3 e 3+. Questo successo ha avuto ripercussioni positive sullo stabilimento di Mulhouse, in cui la produzione è balzata da 310 unità/giorno al lancio a 860 unità/giorno all’inizio di aprile 2014.

La Peugeot 3008, che beneficia dell’aumento della produzione in Cina e del recente restyling in Europa, ha registrato un incremento delle vendite mondiali del 13 %, pari a 83.000 unità.

La Peugeot 301 continua ad avere successo in Cina, con un aumento delle vendite del 55%, pari a 58.100 unità.

La gamma Peugeot dei veicoli commerciali ha registrato una buona performance complessiva, con il Peugeot Partner le cui vendite crescono del 7 %, pari a 66.100 unità, il PEUGEOT Expert con 15.600 unità (+ 23 %) e il Peugeot Boxer con 27.800 unità (+2%).

 

Un posizionamento globale con una visibilità potenziata da grandi programmi sportivi

La rinnovata ambizione di Peugeot è illustrata anche dalle attività sportive e di sponsorizzazione.

All’inizio del 2015 Peugeot farà il grande rientro alla Dakar, con la 2008 DKR. Questo ritorno a un programma di sport automobilistico di fama internazionale viene fatto con una vettura che ha un’ambizione mondiale, perché la Peugeot 2008, già coronata da successo in Europa, è stata lanciata di recente in Cina e sarà lanciata anche in America Latina, all’inizio del 2015.

Inoltre, Peugeot ha concluso nel gennaio 2014 un accordo con la superstar del tennis Novak Djokovic. Questa collaborazione, che punta ad aumentare la visibilità del Marchio nei principali Paesi del mondo coperti dai tornei dell’ATP, è iniziata in modo esemplare. Novak Djokovic, vincitore del torneo di Wimbledon e finalista agli internazionali di Francia al Roland-Garros, è appena diventato il N° 1 mondiale nella classifica ATP. Novak Djokovic è associato a pubblicità di successo, in Europa con la campagna degli spot televisivi sulla Peugeot 208 ed in Cina abbinato alla Peugeot 2008.

 

Peugeot

Presente in quasi 160 paesi con più di 10.000 punti di contatto, Peugeot associa in tutto il mondo esigenza, allure ed emozione.

Nel 2013, Peugeot ha venduto 1.553.000 veicoli nel mondo, registrando un progresso nella maggior parte dei grandi mercati in crescita, e ha portato avanti la sua dinamica di ampliamento delle gamme.

Oltre alle versioni emblematiche 208 GTI e XY, Peugeot ha lanciato il suo nuovo crossover urbano 2008 e ha rinnovato radicalmente l’offerta nel segmento C con la nuova Peugeot 308.

L’alto livello qualitativo dei prodotti e servizi, la raffinatezza del design, la cura per i dettagli e l’esperienza di guida, contribuiscono all’emozione offerta da ogni automobile Peugeot.

Con più di 60 milioni di veicoli venduti, queste qualità sono al centro dell’impegno politico del Marchio da 120 anni.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: peugeot peugeot 2008 Peugeot 3008 peugeot 308 peugeot dakar

Lascia una risposta

 
Pinterest