Trentamila Nissan Leaf vendute in Giappone

Trentamila Nissan Leaf vendute in Giappone

11 ott, 2013

supera 30 mila unità vendute in Giappone
 

- 700 punti di ricarica rapida saranno installati presso i concessionari Nissan nella seconda metà dell’anno fiscale 2013 per stimolare la domanda e migliorare le infrastrutture di ricarica

 Fonte: Nissan Motor Company

Yokohama, Giappone. 8 Ottobre 2013. In Giappone le vendite di Nissan Leaf hanno superato il traguardo delle 30.000 unità vendute.

Questo risultato cumulato nel Paese madre della casa produttrice è stato raggiunto a fine settembre 2013, lo stesso mese in cui le vendite globali di Leaf hanno raggiunto le 4.700 unità mensili – record in assoluto come maggiori vendite mensili da sempre a livello globale.

Alla fine di settembre, le vendite globali cumulate dal momento della commercializzazione di Nissan Leaf hanno totalizzato 83.000 unità.

Nissan Leaf

Nissan Leaf è la prima vettura 100% elettrica prodotta in serie ed è il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo, conferendo a Nissan la leadership nella mobilità a zero emissioni.

Le vendite di Leaf sono iniziate a dicembre 2010 sia in Giappone che negli Stati Uniti e ad oggi Leaf è venduta anche in Europa ed in altri paesi dove le vendite sono in aumento in modo significativo annualmente.

Nell’anno fiscale 2012 Nissan ha venduto 11.600 unità in Giappone e in quest’anno fiscale sono previste vendite annuali ancora maggiori.

Questo significativo aumento nelle vendite può essere prevalentemente attribuito ai notevoli ridotti costi di gestione del veicolo.

Oltre ad essere un veicolo a zero emissioni, un altro aspetto favorevole di Leaf è rappresentato dalla rapida e lineare accelerazione del motore, come anche dalla silenziosità dell’abitacolo, che ha fatto riscuotere a Leaf un grande successo tra i pendolari e gli appassionati di auto.

La vettura è equipaggiata con caratteristiche telematiche innovative, che permettono di effettuare, attraverso i dispositivi cellulari o PC, alcune operazioni in remoto quali l’attivazione del climatizzatore e la ricarica della batteria, conquistando così la clientela hi-tech.

Nissan ha inoltre accelerato gli sforzi per potenziare l’infrastruttura di ricarica degli EV in tutto il Giappone.

Alla fine di settembre 2013 risultano installati circa 1900* punti di ricarica rapida in tutto il paese, da parte di varie aziende e organizzazioni, tra cui circa 800 presso concessionarie Nissan, dove è in programma l’installazione di ulteriori 700 caricatori nel prossimo semestre.

Il governo giapponese ha stanziato 100,5 miliardi di YEN per sviluppare ulteriormente l’infrastruttura di ricarica elettrica.

In aggiunta a questi sviluppi Nissan in Giappone sta realizzando un’estesa campagna di test drive, che consente al consumatore di recarsi presso qualunque concessionario Nissan per effettuare un test drive sulla Leaf e provare direttamente l’efficienza e la convenienza di questo innovativo veicolo elettrico.

Come leader nella mobilità a zero emissioni Nissan continua a sviluppare veicoli elettrici che superano le aspettative dei clienti e al contempo si impegna ad espandere l’uso dei veicoli elettrici e promuovere la mobilità sostenibile.

Il lancio di un secondo veicolo a emissioni zero, l’e-NV200, un van compatto 100% elettrico, è previsto per il 2014.

* Fonte: Indagine Nissan di Settembre 2013

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: nissan leaf

Lascia una risposta

 
Pinterest