Tre strade da percorrere dalle Nissan elettriche

Tre strade da percorrere dalle Nissan elettriche

20 gen, 2014

di Antony Ingram

Fonte: GreenCarReports

 

17 gennaio 2014. Stufo di aspettare una vettura elettrica più economica, più piccola da Nissan, oppure qualcosa di un più interessante e più sportiva della Leaf?

Potrebbe non essere necessario attendere ancora a lungo.

In un’intervista con Motor Authority, il capo del design globale di Nissan ha detto che i piani dell’auto elettrica Nissan avrà tre percorsi diversi in futuro.

Uno di questi continuerà a partire dalla Leaf – quella di un veicolo elettrico pratico, non troppo diverso dalla norma e che copre il settore medio dei piani dei futuri veicoli elettrici Nissan.

Gli altri saranno più distinti, con uno in particolare che esprimerà “la parte più sportiva e più emozionante di veicoli elettrici”, secondo Nakamura.

Questo modello sportivo potrebbe assumere la forma di una macchina come il concept BlideGlider dell’anno scorso, ispirata dalle DeltaWing e ZEOD RC Le Mans.

Nissan ha detto di essere pronta a mettere in produzione una vettura molto simile alla BladeGlider.

Tuttavia, Nissan ha già mostrato un altra concept sportiva elettrica, la Esflow di forma più tradizionale, presentata in anteprima al Salone di Ginevra del 2011.

Un veicolo come l’Esflow potrebbe entrare in produzione, ma non è da poco – come dice Nakamura – il problema della carreggiata anteriore stretta del BladeGlider che potrebbe presentare delle difficoltà nel preparare la vettura per i diversi test di sicurezza globali che servono per l’omologazione.

Il terzo percorso del veicolo elettrico è più umile, che Nakamura chiama “una città a buon mercato con un unico tipo di EV”.

Non aggiunge troppi dettagli, ma leggendo tra le righe significa che la proposta è quella di un veicolo più radicale rispetto alle auto tradizionali della città. Ancora una volta, Nissan ha già esplorato un tale veicolo in forma di concept, in particolare il concept Pivo3 dal 2011.

Il marchio sta testando una flotta di Renault Twizy a due posti, veicoli elettrici da pendolari rimarchiati nel paese d’origine Giappone – forse un’esplorazione della futura messa in produzione di un piccolo veicolo elettrico della proprio.La morale della favola? Le auto elettriche di Nissan diventeranno presto molto più interessanti.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: nissan BlideGlider nissan deltawing nissan esflow Nissan ZEOD RC Shiro Nakamura

Lascia una risposta

 
Pinterest