Record Nissan nell’impianto di Sunderland

Record Nissan nell’impianto di Sunderland

6 gen, 2012

Anno record per lo stabilimento Nissan di Suderland nel suo 25° anniversario

- Il più grande costruttore del Regno Unito stabilisce un nuovo record assoluto

- L’occupazione raggiunge il record storico per far fronte alla domanda dei clienti

Fonte: Nissan Italia

6 gennaio 2011. I dipendenti dello stabilimento produttivo Nissan di hanno festeggiato con stile il 25° Anniversario dell’impianto, chiudendo un anno straordinario di successi e record assoluti per l’industria automobilistica del Regno Unito.    

Nel 2011 lo stabilimento ha prodotto complessivamente 480.485 veicoli, superando di gran lunga le 423.262 unità prodotte nel 2010 – risultato che, a sua volta, aveva già segnato un primato assoluto per l’industria automobilistica del Regno Unito, poiché per la prima volta uno stabilimento produttivo superava il traguardo delle 400.000 unità prodotte in un anno.

La crescente domanda per i modelli Nissan Qashqai e Juke ha permesso, lo scorso 16 novembre, di superare il record di produzione precedentemente raggiunto e novembre è stato, a sua volta, un mese record, totalizzando 46.606 unità prodotte – il valore più alto mai registrato in un singolo mese.

La leadership di Nissan nel mercato dei crossover è dimostrata dai livelli di produzione complessiva dei suoi modelli più venduti, Qashqai (244.298 unità prodotte), Qashqai+2 (56.979) e Juke (132.606). A ciò si aggiunge la produzione di 46.602 esemplari della pluri-premiata Nissan Note.  

Questo nuovo record è il risultato del primo anno completo di produzione a pieno ritmo (24 ore su 24) dei modelli Qashqai e Qashqai+2, nonché il primo anno completo di produzione di Juke (inclusa la versione 4X4 e la serie speciale in edizione limitata – venduta in Italia con il nome di Juke 190 HP Limited Edition).

Inoltre, per fronteggiare la domanda crescente, è stato necessario aumentare il personale impiegato presso lo stabilimento attraverso nuove assunzioni che hanno consentito a Nissan, nel mese di settembre, di raggiungere una quota di mercato record in Europa e pari al 4,2%. Con 5.462 persone direttamente impegnate in loco, anche il numero dei dipendenti dello stabilimento di Sunderland ha segnato un altro primato.

Su queste basi, il 2012 si profila un anno altrettanto entusiasmante: l’impianto di Sunderland diventerà il primo stabilimento Nissan, al di fuori del Giappone, a produrre le batterie agli ioni di litio, in attesa di dare il via, nel 2013, alla produzione della Nissan LEAF in Europa.

, vicepresidente area produzione di NMUK, ha dichiarato: “L’anno del nostro 25° anniversario passerà alla storia della produzione automobilistica nel Regno Unito e tutti i nostri dipendenti possono essere fieri dei numerosi traguardi raggiunti.” 

“Il nostro 26° anno promette di essere non da meno: stiamo per inaugurare l’impianto di batterie agli ioni di litio, preparandoci ad avviare la produzione di Nissan Leaf, 100% elettrica, in aggiunta alle produzioni già presenti di Qashqai, Juke e Note.”    

Altri traguardi sono stati raggiunti nel 2011 dallo stabilimento Nissan di Sunderland: la produzione nello scorso gennaio del seimilionesimo veicolo, seguita a giugno dall’annuncio di , CEO di Nissan, che la nuova versione di Qashqai sarà ideata, progettata e prodotta nel Regno Unito – Qashqai è il primo veicolo prodotto nel Regno Unito a raggiungere in tempi brevissimi il traguardo di un milione di unità prodotte.

Nel 2011, Qashqai è stato ulteriormente aggiornato con il lancio del nuovo motore 1.6 dCi – che sostituisce il 2.0 dCi con un propulsore più efficiente, capace di offrire le stesse prestazioni di motori di cilindrata superiore, ma con un enorme risparmio in termini di consumi ed emissioni. Il sistema Stop/Start di Nissan, che verrà introdotto a breve sul mercato, consentirà di abbattere le emissioni di CO2 ad appena 119 g/Km.

Nissan Qashqai è, inoltre, la prima vettura di segmento C al mondo su cui è disponibile l’evoluto sistema Around View Monitor (AVM), progettato per rendere più semplici e sicure le manovre di parcheggio. 

Nissan Production Way

Tutti gli stabilimenti Nissan a livello globale utilizzano il Nissan Production Way che punta a produrre veicoli di alta qualità nel modo più efficiente possibile. Applicando la filosofia del ‘Kaizen’ – ‘miglioramento continuo’ – lo staff impiegato nello stabilimento lavora nell’ottica del ‘Douki Seisan’ (ovvero “produzione sincronizzata” rispetto alla domanda), la situazione ideale per la produzione. Il sistema di Total Quality Management, è studiato per garantire il successo dell’organizzazione nel lungo periodo, avendo la soddisfazione del cliente come assoluta priorità.

Nissan nel Regno Unito

Lo stabilimento produttivo Nissan di Sunderland è stato fondato nel 1984 e la produzione è iniziata nel 1986. Gli investimenti complessivi effettuati e annunciati da allora sono stati pari a 3,3 miliardi di sterline. Il volume totale delle unità prodotte nello stabilimento dal 1986 ammonta ad oltre 6,4 milioni di unità, e  l’80% della produzione viene esportata in 97 mercati in tutto il mondo. L’impianto produttivo di Sunderland impiega attualmente oltre 5.400 dipendenti. Il Centro Europeo di Design di Nissan si trova a Paddington, Londra e impiega circa 50 persone. Il Centro Tecnico Europeo di Nissan, infine, ha sede a Cranfield, Bedfordshire e impiega circa 500 persone.

Nissan in Europa

Nissan ha una delle presenze più estese in Europa di qualsiasi costruttore estero, impiegando più di 12.500 persone nelle sue attività di design, ricerca e sviluppo, produzione, logistica, vendite e marketing. Lo scorso anno le fabbriche di Nissan nel Regno Unito, Spagna e Russia hanno prodotto più di 528.000 veicoli, inclusi i pluripremiati crossover, i SUV e i veicoli commerciali. Nissan ora offre in vendita in Europa 24 prodotti diversi ed innovativi, ed è determinata a diventare il marchio giapponese numero 1 in Europa.

Nissan nel Mondo

Nissan Motor Co., Ltd è, per volumi, il secondo costruttore del Giappone, ha sede a Yokohama ed è uno dei pilastri dell’Alleanza Renault-Nissan. Nissan impiega più di 150.000 dipendenti a livello globale e nel 2010 ha venduto oltre 4 milioni di unità. Decisa a sviluppare prodotti innovativi ed emozionanti per tutti, Nissan offre un’ampia gamma di veicoli a basse emissioni e consumi ridotti sotto i marchi Nissan ed Infiniti. Pioniera nella mobilità a zero emissioni, Nissan ha segnato un’importante tappa nel percorso verso la mobilità sostenibile con l’introduzione di LEAF, la prima berlina 100% elettrica, prodotta in serie su larga scala e offerta a un prezzo accessibile, vincitrice di numerosi premi a livello internazionale tra cui il prestigioso premio di European Car Of The Year 2011, nonché l’ambito riconoscimento di World Car of The Year 2011. 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: carlos ghosn fabbrica Kevin Fitzpatrick sunderland

Lascia una risposta

 
Pinterest