Punteggio pieno Nissan al CDP Global 500 Climate Change

Punteggio pieno Nissan al CDP Global 500 Climate Change

17 ott, 2014

Nissan ottiene un punteggio pieno di “100A” nel Report 2014 “

-       Nissan ha conseguito un punteggio pieno di 100 nel Report 2014 CDP Global 500 per le informazioni fornite in merito alle proprie performance ambientali nell’ambito del “Climate Disclosure Leadership Index” (CDLI)

-       Nissan ha anche ottenuto la classificazione “A”, la più alta, nel (CPLI) per il successo dell’iniziativa volta alla riduzione delle emissioni di CO2 nei propri processi di produzione.

Fonte: Nissan Italia

 

Yokohama, Giappone. 15 ottobre 2014. Nissan Motor Co., Ltd. ha ottenuto un punteggio di “100A” nel Report 2014 “CDP Global 500 Climate Change”, ottenendo per la seconda volta di seguito in due anni la nomina di leader globale CDP. Questo risultato premia Nissan per le sue politiche aziendali ecologiche e per la diffusione di informazioni trasparenti relative alle sue performance ambientali. Nissan è tra le pochissime aziende che hanno ottenuto un punteggio pieno di “100” nel Climate Disclosure Leadership Index (CDLI) per la diffusione di informazioni esaustive sulle proprie performance ambientali e le prassi di corporate governance. Ha anche ottenuto la classificazione “A”, la più alta, nel Climate Performance Leadership Index (CPLI) per le azioni intraprese nel ridurre le emissioni di CO2 nei propri processi di produzione di veicoli.

Questi risultati sono stati annunciati nel Report 2014 “CDP Global 500 Climate Change”, che analizza le strategie ambientali delle aziende e il loro impegno nel ridurre le emissioni di gas a effetto serra in base alle risposte delle 500 maggiori aziende mondiali, e identifica quelle con il migliore rendimento. Il quattordicesimo indice CDP annuo elenca le aziende del FTSE Global Equity Index Series (Global 500), che dimostrano strategie mirate a migliorare l’impatto aziendale sull’ambiente. Nel report di quest’anno, Nissan è stata una delle poche aziende del CDLI di CDP a ricevere un punteggio pieno di 100. Nissan ha inoltre conseguito il punteggio “A” nel CPLI per le sue performance nel ridurre le emissioni di gas a effetto serra risultanti dalle attività corporate. Questo successo supera i risultati eccellenti già conseguiti nel 2013, quando l’azienda è rientrata nel primo 10% di tutte le società elencate nel report.

Ciò dimostra l’efficacia dell’impegno di Nissan nel ridurre l’impatto ambientale delle proprie attività aziendali migliorando l’efficienza energetica su ampia scala. L’approvvigionamento energetico è stato dirottato verso fonti più sostenibili, come la biomassa e l’energia solare.

Lo scorso anno, Nissan ha ridotto le emissioni di CO2 delle attività aziendali globali, pur aumentando la produzione di veicoli del 5,1%. Il taglio del 2% delle emissioni di CO2 ottenuto durante l’anno è un ottimo passo avanti verso l’obiettivo dell’azienda di arrivare entro il 2016 a ridurre del 20% le emissioni rispetto al 2005, come stabilito dal piano d’azione a medio termine Nissan Green Program 2016 (NGP2016). Nell’anno fiscale 2013, le emissioni di CO2 riconducibili alle attività corporate di Nissan sono già state ridotte del 15,4% (t-CO2/veicolo).

Riguardo CDP

CDP è nata nel 2000 in Regno Unito come organizzazione no profit e rappresenta 767 investitori, con un capitale di risorse di 92 trilioni di dollari. Ogni anno, CDP invia alle aziende private un questionario standardizzato e raccoglie le risposte per la valutazione e la pubblicazione come barometro delle informazioni relative al cambiamento climatico.

Le perfette prestazioni di Nissan nel CDLI e il suo inquadramento nelle categorie del CPLI del CDP Global 500 report sono un riconoscimento del suo impegno nel ridurre il proprio impatto ambientale e nel comunicare in modo attivo ai consumatori e agli altri stakeholder informazioni sulle proprie attività e i prodotti innovativi offerti. Attraverso gli sforzi nel ridurre le proprie emissioni di carbonio e il fermo impegno nella produzione di veicoli a emissioni zero, Nissan continuerà a proporsi come una casa automobilistica leader nella mobilità sostenibile.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: CDP Global 500 Climate Change Climate Performance Leadership Index

Lascia una risposta

 
Pinterest