Otto volte fino alla luna e ritorno con Nissan Leaf

Otto volte fino alla luna e ritorno con Nissan Leaf

3 lug, 2015

I partecipanti a guidano fino alla luna andata e ritorno per otto volte nelle loro

Fonte: My Electric Avenue

 

Londra, Gran Bretagna. 24 Giugno 2015. My Electric Avenue, un progetto pionieristico mirato ad esaminare se le reti elettriche locali possono far fronte al carico un gruppo di veicoli elettrici (EV) nelle ore di punta, ha fornito un assaggio di alcuni dei suoi dati al di oggi a Londra.

Il progetto sta entrando nella sua fase di rendicontazione ed ha già prodotto alcuni fatti e cifre interessanti, tra cui che i partecipanti alla sperimentazione hanno percorso con i loro veicoli elettrici Nissan LEAF oltre 2,7 milioni di Km in meno di 18 mesi – quasi l’equivalente di guidare fino alla luna e ritorno otto volte.

My Electric Avenue, un progetto di Ofgem Low Carbon Networks Fund, sta testando una nuova tecnologia, Esprit, che può controllare la carica dei veicoli elettrici se la rete elettrica locale si sovraccarica. I gruppi di progetto necessari dei vicini pronti a guidare in ogni locazione una Nissan LEAF per 18 mesi, con un obiettivo originale, basato su dieci vicini in un cluster, e dieci gruppi in Gran Bretagna.

My Electric Avenue ha superato i suoi obiettivi, e ora ci sono più di 100 Nissan LEAF sugli studi “tecnici” di My Electric Avenue, oltre a più di 100 LEAF sulle sperimentazioni sociali del progetto, il che significa che ci sono più di 200 persone alla guida di Nissan LEAF, nell’ambito del progetto .

Nel corso dei prossimi sei mesi My Electric Avenue divulgherà i suoi risultati in modo che le aziende energetiche, le case automobilistiche e gli altri possono imparare dal progetto. Nel frattempo, alcuni dati preliminari indicano:

2,7 milioni: La distanza in chilometri che i partecipanti tecnici e sociali della prova hanno percorso con i loro veicoli elettrici – quasi l’equivalente di guidare alla luna e ritorno otto volte (ovviamente questa distanza è stata raggiunta con zero emissioni allo scarico).

94.000: Il numero di ore che i partecipanti alle sperimentazioni sociali hanno avuto in carico i loro veicoli elettrici per.

20.000: Il numero di ore che i partecipanti alla sperimentazione tecnica sono stati registrati dalla tecnologia Esprit nel momento della ricarica.

17.000: Il numero di volte che la tecnologia Esprit ha ridotto la ricarica.

5,2%: la percentuale di tempo totale registrato di ricarica nel quale è stata operata la decurtazione.

Questi dati seguono quelli della dell’Office for National Statistics (ONS) che emette i dati sugli atteggiamenti nei confronti della proprietà del veicolo elettrico. I principali risultati mostrano che il 5% degli intervistati ha detto che stavano pensando di acquistare un’auto o un furgone elettrico.

Oltre a tali previsioni sul futuro dei proprietari delle auto elettriche, le vendite effettive di auto con capacità ‘plug-in’ continuano attualmente a salire. Pertanto è estremamente attuale per il progetto My elettrico Avenue concentrarsi sul modo migliore per gestire la rete elettrica locale quando un gran numero di veicoli elettrici ricarica nella stessa via allo stesso tempo.

E’ anche la prima prova che viene controlla direttamente la rete nazionale di ricarica EV per evitare il sovraccarico di cavi sotterranei, linee aeree e sottostazioni. Il progetto mira a dimostrare una soluzione che eviterebbe la necessità di scavare le strade per installare cavi elettrici di capacità superiore.

My Electric Avenue è in partnership con . Altri partner del progetto sono () (operatore proprietario del network di distribuzione, o DNO), Nissan (fornitore EV), Fleetdrive elettrica (EV noleggio e gestione del programma), (ricarica punto Developer Network) e (partecipata DNO).

Dave A. Roberts, My Electric Avenue Project Director, EA Tecnology, dic:

“Il punto centrale di un processo di questo tipo è quello di scoprire nuovi apprendimenti. Questi dati iniziali mostrano qualcosa di completamente nuovo – mai prima d’ora i conducenti di veicoli elettrici avevano avuta ridotta la loro potenza di ricarica e nemmeno sono stati controllati in questo modo. Non vediamo l’ora di rilasciare i dati di maggior valore e le cifre nel corso dei prossimi sei mesi quando il processo volge al termine”.

Questa è la prima volta che una società privata, EA Tecnology, piuttosto che una società elettrica (cioè un operatore di rete di distribuzione o DNO) ha sviluppato e gestito un progetto di Ofgem Low Carbon Networks Fund.

My Electric Avenue ospita il suo primo webinar specificamente per il settore automotive e ricarica EV il mercoledì 8 luglio 2015, dalle ore 11.00 alle 11:40, che condividerà i primi risultati delle prove.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: dave roberts EA Technology Fleetdrive Electric Low Carbon Vehicle Partnership Conference My Electric Avenue nissan leaf Powergrid Nord Scottish and Southern Energy Power Distribution Limited SSEPD Zero Carbon Futures

Lascia una risposta

 
Pinterest