Nissan Leaf a veDrò 2011

Nissan Leaf a veDrò 2011

31 ago, 2011

sarà presente – insieme a ENEL – alla settima edizione del think net presso la centrale idroelettrica di Fies a Dro (TN)

Fonte: Nissan Italia

 

Riva del Garda (TN). 28 agosto 2011. Nissan LEAF, la pluripremiata berlina compatta 100% elettrica, sarà presente insieme al partner ENEL dal 28 al 31 agosto 2011 alla settima edizione di 2011, il think tank che raccoglie i “vedroidi” ogni anno, a fine agosto, presso la centrale idroelettrica di Fies, situata a Dro, non lontano da Riva del Garda, totem della community e simbolo del passaggio dalla produzione di energia idroelettrica alla produzione di idee in grado di dare nuova energia all’Italia.

700 partecipanti, caratterizzati dalla trasversalità politica, religiosa e culturale che utilizzano la chiave prospettica o scenarista come metodo di analisi dei fenomeni e attraverso l’informalità sono protagonisti dell’evento con una struttura articolata su tre piani:

  1. incontri in plenaria, per dare spazio a scenari e immaginazione del prossimo futuro;
  2. fasi di lavoro in working group che mettono a fuoco i temi ritenuti cruciali per lo sviluppo del Paese e working group “sperimentali” per esplorare nuovi territori della conoscenza (Social Dreaming, Public speaking, Scrittura creativa, veDrò per ragazzi fino ai 12 anni);
  3. momenti conviviali: presentazione di libri, concerti di grandi cantautori italiani, proiezione di filmati e videoclip, cene-degustazione e il pomeriggio sportivo, che prevede accese sfide di calcio, calcetto e basket.

Quest’anno i “vedroidi” approdano all’evento al termine di un percorso che ha preso il via dalla precedente edizione, composto non da singoli eventi, slegati tra loro, ma da una road map, con tappe intermedie di un cammino più ampio di dibattito con idee da far crescere e sviluppare.

Dal tema della legalità a quello della scuola, passando per l’energia fino al futuro del venture capital è stato effettuato un prezioso lavoro di elaborazione e definizione di progetti di innovazione, che verranno presentati ad interlocutori qualificati nei working group di veDrò2011.

Nissan si inserisce insieme ad ENEL all’interno di “veDrò Energie”, il progetto tematico sulla sostenibilità energetico-ambientale che nasce per ampliare, approfondire, arricchire il proficuo lavoro svolto in questi anni intorno al tema dell’energia.

Infatti la casa giapponese, tra le prime aziende automobilistiche ad avere investito importanti risorse nella ricerca e nell’innovazione per una mobilità sostenibile, sarà presente tramite Nissan LEAF, che verrà utilizzata come navetta dell’evento e rappresenta l’incarnazione della propria filosofia ambientale, racchiusa nel motto “Simbiosi di persone, veicoli e natura”.

Queste poche parole sintetizzano il concetto ideale di mobilità sostenibile e per attuarlo, nel Dicembre 2006, Nissan si è data uno specifico piano di azione, il Nissan Green Program 2010. Con tale piano, Nissan vuole gestire l’impatto sull’ambiente generato dalle proprie attività aziendali e dai propri veicoli e impiegare le risorse a livelli compatibili con la capacità di assorbimento dell’ambiente.

Per raggiungere questo scopo, Nissan è da tempo impegnata nello sviluppo di tecnologie volte ad ottenere maggiori risparmi energetici nelle attività di produzione e logistica presso le varie sedi aziendali, ma sta anche investendo su tecnologie avanzate per ridurre consumi ed emissioni dei tradizionali motori a combustione interna.

L’obiettivo per il quinquennio 2015-2020 è, infatti, quello di adottare tecnologie sempre più avanzate, le così dette tecnologie “verdi” (es. la tecnologia Clean Diesel), per migliorare le emissioni dei motori tradizionali e, contemporaneamente, promuovere la diffusione di veicoli elettrici, ibridi e a celle di combustibile, in modo che tale nuova generazione possa, poi, affermarsi anche nel lungo periodo.

Con riferimento al miglioramento dei motori tradizionali in termini di consumi ed emissioni, già da maggio 2009 Nissan contrassegna con il marchio “Pure Drive” i veicoli meno inquinanti della propria gamma che producono meno di 140 g/km di CO2. L’introduzione del marchio Pure Drive permette ai clienti di identificare immediatamente i modelli più efficienti della gamma, che incorporano le tecnologie di ultima generazione, studiate da Nissan, per ridurre le emissioni di anidride carbonica e i consumi di carburante.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: nissan leaf veDrò

Lascia una risposta

 
Pinterest