Nissan Leaf a Firenze con Viva l’Auto 2011

Nissan Leaf a Firenze con Viva l’Auto 2011

23 set, 2011

a con VIVA l’AUTO 2011

Fonte: Nissan Italia

Firenze, Italia. 22 settembre 2011. Nissan LEAF, Auto dell’Anno 2011, non poteva mancare alla partenza del roadshow di una delle più importanti manifestazioni sulla mobilità sostenibile di quest’anno, come “”, l’evento di informazione e sensibilizzazione sulla “mobilità che cambia”, organizzato in collaborazione con l’Unione Italiana Giornalisti Automotive ().

La prima tappa del Road Show sarà ospitata il 24 settembre presso la Sala della Miniature di Palazzo Vecchio a Firenze, dove si terranno una serie di incontri e di riflessioni a cui sono invitati tutti i sindaci e gli assessori competenti dei comuni toscani con oltre 10.000 abitanti, oltre ai manager delle principali aziende del territorio e ai rappresentanti della stampa UIGA e locale.

Per Nissan interverrà , Direttore Comunicazione, al talk show dal titolo “Costruiamo insieme la nuova mobilità nei centri urbani”, coordinato da Pierluigi Del Viscovo, Direttore Centro Studi Fleet&Mobility, moderato da di UIGA e che vedrà la presenza, tra gli altri, di , Assessore alla Mobilità del Comune di Firenze, , Dirigente del settore Viabilità della Regione Toscana e , Assessore all’Ambiente della Provincia di Firenze.

Il Sindaco è stato invitato a fare un saluto alla conclusione dei lavori ed a fare il primo “giro di chiave” delle auto elettriche, come la Nissan LEAF, 100% elettrica, che sarà poi a disposizione a Largo Annigoni per le prove da parte dei primi cittadini e membri delle amministrazioni locali, per poter testare “sul campo” l’efficienza delle nuove proposte di mobilità a zero emissioni.

Nissan è da tempo impegnata nella salvaguardia del pianeta e dell’ambiente che lo circonda ed a tal fine è determinata nello sviluppo di tecnologie per ridurre consumi ed emissioni, non solo tramite l’introduzione di veicoli 100% elettrici, ma anche tramite i tradizionali motori a combustione interna.

L’obiettivo per il quinquennio 2015-2020 è, infatti, quello di adottare tecnologie sempre più avanzate, le così dette tecnologie “verdi” (es. la tecnologia Clean Diesel), per migliorare le emissioni dei motori tradizionali e, contemporaneamente, promuovere la diffusione di veicoli elettrici, ibridi e a celle di combustibile, in modo che tale nuova generazione possa, poi, affermarsi anche nel lungo periodo.

Con riferimento al miglioramento dei motori tradizionali in termini di consumi ed emissioni, già da maggio 2009 Nissan contrassegna con il marchio “Pure Drive” i veicoli meno inquinanti della propria gamma che producono meno di 140 g/km di CO2. L’introduzione del marchio Pure Drive permette ai clienti di identificare immediatamente i modelli più efficienti della gamma, che incorporano le tecnologie di ultima generazione, studiate da Nissan, per ridurre le emissioni di anidride carbonica e i consumi di carburante.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: firenze Giuseppe George Alesci Marco Ierpi Marina Terpolilli Massimo Mattei Matteo Renzi nissan leaf Pierluigi Del Viscovo Renzo Crescioli uiga Viva l’Auto… a basse emissioni!

Lascia una risposta

 
Pinterest