Nissan leader anche nelle infrastrutture

Nissan leader anche nelle infrastrutture

23 ott, 2013

Nissan leader del progetto di installazione di colonnine di ricarica rapida
Un progetto sostenuto dalla Commissione Europea installerà colonnine di ricarica per vetture elettriche in tutto il Regno Unito
 
Fonte: Nissan Italia

Rolle, Svizzera. 21 ottobre 2013. Nissan è stata nominata alla guida di un consorzio che mira a creare una rete di ricarica rapida per veicoli elettrici, attraverso l’installazione di colonnine di ricarica in tutto il Regno Unito e Irlanda.

Una volta completato, saranno installate 74 colonnine di ricarica rapida, coprendo più di 1.100 km delle maggiori reti stradali e offrendo collegamenti per i veicoli elettrici in cinque porti e cinque aeroporti internazionali.

Il progetto, denominato (RCN), è stato presentato all’evento del (TEN-T), che si è svolto a Tallinn in Estonia, ospitato dal vice presidente della Commissione Europea, . L’Estonia è stata la prima nazione al mondo ad inaugurare un network nazionale di ricarica rapida per veicoli elettrici.

Il fondo per il guidato da Nissan – creatore del veicolo 100% elettrico più venduto al mondo, la – è cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il , e riceve ulteriori contributi dai membri del consorzio quali Renault, BMW e Volkswagen e l’ESB (Electricity Supply Board irlandese). Si ispira anche all’esperienza di network di e dell’Università di .

“Nissan è lieta di essere alla guida di questa importante iniziativa. La rete di infrastrutture di ricarica rapida nel Regno Unito offrirà un indispensabile senso di sicurezza, vitale a tutti i conducenti di veicoli elettrici, non solo a quelli che utilizzano la pluri-premiata Nissan LEAF.

Inoltre contribuirà a promuovere i vantaggi della mobilità a emissioni zero per il resto della popolazione,” ha affermato , General Manager Zero Emission Strategy & Corporate Planning.

Attuato su due assi stradali maggiormente percorsi sulla terraferma, la rete collegherà i principali porti e città britanniche tra cui Stranraer, Liverpool, Holyhead, Birmingham, Felixstowe, Leeds e Kingston upon Hull, con collegamenti alle reti esistenti di Dublino e Belfast, rispettivamente in Irlanda e in Irlanda del Nord.

Prevalentemente, il progetto di installazione di colonnine di ricarica rapida a standard multipli,  attualmente in corso, rappresenterà un’avanguardia nella viabilità pubblica in Europa. Questo farà sì che ogni proprietario di un veicolo elettrico potrà intraprendere lunghi viaggi nel Regno Unito, con la certezza che sarà mai lontano da una colonnina di ricarica rapida, indipendentemente dalla marca della vettura guidata. Le colonnine sono compatibili con vetture che utilizzano sistemi a 44kW in corrente continua CCS, a 44 kW in corrente continua CHAdeMO o a 43 kW in corrente alternata. L’installazione sarà completata entro la fine del 2014.

Istituendo una rete di ricarica veloce della batteria dei veicoli elettrici, il progetto RCN è concepito per incoraggiare ulteriormente l’utilizzo di veicoli elettrici, nel tentativo di decarbonizzare il trasporto su strada.

La rete sarà utilizzata anche per raccogliere informazioni strategiche provenienti dagli utenti, tra cui il comportamento dei clienti nell’operazione di ricarica e i cambiamenti nei modelli di mobilità, per aiutare a pianificare il futuro sviluppo delle infrastrutture di ricarica, attraverso l’installazione delle colonnine di ricarica rapida in tutti gli stati membri dell’Europa.

Il progetto RCN è uno dei 30 progetti prioritari nel settore dei trasporti in Europa individuati dalla TEN-T. I progetti sono stati scelti in funzione del valore aggiunto che offrono alla comunità europea e il loro contributo allo sviluppo sostenibile dei sistemi di trasporto. Comprendono progetti ferroviari, misti stradali-ferroviari, stradali e su vie navigabili, come anche il progetto di “autostrade del mare”.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: newcastle nissan leaf Olivier Paturet progetto RCN programma TEN-T Rapid Charge Network Siim Kallas Trans European Transport Network Zero Carbon Futures

Lascia una risposta

 
Pinterest