Nissan esplora il settore veicoli commerciali

nissan-e-nt400-electric-truck_

2 nov, 2011

Nissan non si limita a rendere le automobili elettriche: fa anche camion

Di Nikki Gordon-Bloomfield
Fonte: Green Car Reports

31 Ottobre 2011. Nissan è in procinto di festeggiare la fine di un anno di vendite della sua Leaf, ma non si limita a fare le auto elettriche: ha intenzione di elettrificare la sua intera flotta. Questo è il messaggio che Nissan ha inviato la scorsa settimana quando ha presentato una gamma di veicoli commerciali all-electric plug-in presso il Truck Show 2011 di Tokyo.

In mostra ha messo la Nissan NV200 Taxi Vanette, il veicolo a benzina che formerà la colonna portante della flotta taxi di New York dal 2013. La Nissan non ha ancora mostrato una versione all-electric del furgoncino NV200 Vanette, ma non è lontana dal farlo, secondo quanto dichiarato dal Vice President Nissan Corporate .

“Oltre ai veicoli elettrici per il trasporto passeggeri come la Leaf, Nissan concentrerà gli sforzi sullo sviluppo e la diffusione di veicoli elettrici commerciali con l’obiettivo di diventare il leader nel campo delle emissioni zero “, ha detto Hideto in un comunicato ufficiale. “Attualmente stiamo preparando il lancio di un nuovo EV basato sulla ”.

La notizia arriva settimane dopo che la Nissan ha stipulato un accordo con la rivale casa automobilistica giapponese Mitsubishi per la possibilità di vendere una versione rimarcata Nissan del , furgone commerciale di derivazione Mitsubishi, per il mercato interno giapponese.

Le intenzioni di Nissan non si esauriscono con i piccoli veicoli commerciali. In mostra durante l’evento c’era il concept di un furgone all-electric per le consegne, Nissan dice che potrebbe essere usato per offrire servizi di consegna a emissioni zero in ambienti urbani. Chiamato e-NT400 Atlas Concept, il camion è stato costruito con componenti sviluppati per la Nissan Leaf. Come tale, Nissan sostiene che possa percorrere fino a 62 miglia di raggio con il test giapponese JC08. Dato il famigerato eccesso di chilometraggio del ciclo di prova giapponese e riducendo l’esagerazione al mondo reale, ci aspettiamo che l’e-NT400 riesca ad ottenere tra le 40 e le 50 miglia di autonomia.

In aggiunta al tutto-elettrico e-NT400, Nissan ha mostrato due camion che, pur azionati da motori diesel, fanno uso di batterie di grandi dimensioni per fornire funzionalità aggiuntive quando il veicolo resta fermo.
Il primo è un camion frigorifero, dove la batteria aiuterà a mantenere in fresco la merce senza richiedere che il motore del camion resti costantemente acceso per alimentare la refrigerazione. Utilizzando una grande batteria agli ioni di litio, unita ad una cella frigorifera ad alta efficienza si potrà tenere il vano di carico del camion al freddo per molte ore, mentre il veicolo non è acceso.

Forse la più interessante novità per tutti i conducenti di auto elettriche è l’Atlas F24 Power Supply Truck. Alimentato da un motore a benzina normale, il veicolo è equipaggiato con una batteria da 72 kilowatt-ora – ancora una volta sviluppato dalla batteria standard della Nissan Leaf – in grado di fornire alimentazione di emergenza per un ufficio da 20 impiegati oppure a un intero isolato per molte ore.

Cosa significa questo per gli automobilisti? Molto semplicemente che il mercato dei veicoli commerciali è molto più redditizio – e più grande – di qualsiasi mercato automobilistico nazionale. Grazie alla rincorsa verso il più grande mercato dei veicoli commerciali, i progressi nella tecnologia delle batterie per i veicoli di maggiori dimensioni e più potenti saranno senza dubbio trasformati in tecnologia a tutto vantaggio dell’auto elettrica. Questo non può che essere una buona cosa.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Hideto Murakami i-MiEV NV200 LCV

Lascia una risposta

 
Pinterest