Nissan elettrizza il Challenge Bibendum

Nissan elettrizza il Challenge Bibendum

31 mag, 2011

Fonte: Nissan

Rolle, Svizzera. 30 maggio 2011. Nissan ha trionfato dopo una serie di difficili test alla manifestazione annuale “” dal 18-22 maggio a Berlino, dimostrando l’efficienza di Nissan e della sua alleata Renault, nella tecnologia zero emissioni.

ha vinto l’Urban Vehicles Rally che si è tenuto in un circuito di guida cittadino ideato per simulare le condizioni giornaliere di guida in città: la manifestazione era aperta a veicoli alimentati in maniera convenzionale, auto, moto e biciclette alimentate con energie alternative incluse l’elettricità e l’idrogeno.

Il circuito lungo 30 km ricostruiva caratteristiche tipiche della città come rotatorie, incroci, sequenze di stop/start , così come tratti di strada che permettevano di raggiungere 80 km/h.

Tutti i partecipanti che hanno partecipato hanno dovuto completare il circuito entro tempi stabiliti e sono stati sottoposti a fine circuito a test sull’inquinamento ambientale, acustico, e sul risparmio energetico in accelerazione e frenata.

Nissan LEAF si è guadagnata il primo posto, superando concorrenti quali Citroen C-zero e Peugeot Ion, ha vinto inoltre 3 premi per l’ambiente, incluso il test per le emissioni locali, per il risparmio energetico ed il test “well-to-wheel” (dal pozzo alle ruote), con emissioni registrate di circa 55 g/km di CO2.

Nissan LEAF ha inoltre ottenuto un riconoscimento anche per le sue perfomance in accelerazione e per il suo design.
Come comunicato precedentemente, Renault Fluence Z.E. prevista in vendita in autunno, ha vinto l’Inter City Challenge di 300km battendo sia i veicoli convenzionali che le altre concorrenti alimentate a batteria come la Tesla. L’auto ha avuto bisogno di un solo cambio batteria per completare il circuito.

Le auto della manifestazione sono state sottoposte a test sull’inquinamento ambientale, sul risparmio energetico e manovrabilità così come accelerazione e capacità di frenata.

L’esito del test well-to-wheel della Fluence Z.E ha dato un risultato di emissioni di CO2 di 57 g/km, un risultato dell’8% migliore rispetto alle vetture omologhe.

“I test sono uguali per tutti i veicoli che partecipano in modo che tutti abbiano le stesse opportunità. I risultati dimostrano che Renault Fluence Z.E. e Nissan LEAF 100% elettriche sono in grado di grandi prestazioni non solo in termini di performance dinamiche ma addirittura supera i veicoli tradizionali sul piano delle “perfromance” ambientali” ha detto Hideaki Watanabe, Vice Presidente Corporate della Zero Emission Business Unit presso Nissan Motor Co., Ltd., e Amministratore Delegato dell’Alleanza Renault-Nissan, Zero Emission Business.

Challenge Bibendum, creato e sponsorizzato da Michelin e adesso alla sua 11esima edizione, ha riunito più di 5.000 persone dal mondo della politica, del business, dell’industria, della scienza, della società e dei media per discutere sulle future sfide della mobilità sostenibile e per scoprire le ultime tecnologie.

Insieme a Renault, suo partner dell’Alleanza, Nissan punta a diventare leader nella mobilità a zero emissioni. Entro il 2015 l’Alleanza avrà la capacità di produrre 500.000 veicoli e batterie elettriche presso i suoi stabilimenti nel mondo, facendone così l’unico gruppo automobilistico al mondo a produrre veicoli elettrici e batterie su larga scala.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: auto elettrica challenge bibendum nissan leaf

Lascia una risposta

 
Pinterest