Nissan e l’impegno dei Sindaci per una mobilità ZEV

Nissan e l’impegno dei Sindaci per una mobilità ZEV

2 lug, 2015

sostiene l’impegno dei Sindaci Italiani per una mobilità ZEV

Nissan condivide i valori e gli impegni assunti dai sindaci d’Italia con la Carta di Catania, firmata al termine della prima Conferenza Nazionale sulla Mobilità Sostenibile

I vantaggi della mobilità 100% elettrica Nissan: rispetto per l’ambiente, risparmio sui costi di gestione, manutenzione e carburante, efficienza energetica

Fonte: Nissan Italia

 

, Italia. 30 Giugno 2015. Nissan condivide i valori sottoscritti da ANCI nella Carta di Catania, un documento in 15 punti che impegna i sindaci italiani ad adottare una serie di iniziative concrete per un futuro più verde e città a misura d’uomo, in cui la mobilità sostenibile assume un ruolo centrale.

La Carta dei Sindaci è stata firmata al termine della prima Conferenza sulla Mobilità Sostenibile,  che si è svolta a Catania il 18 e 19 giugno scorsi e della quale Nissan è stata partner principale. Durante la due giorni di Catania, Nissan ha ribadito il proprio impegno a favore della mobilità a zero emissioni.

A testimoniarlo, la 100% elettrica, di cui sia il sindaco della città Enzo Bianco, sia il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio hanno potuto apprezzare personalmente i vantaggi di guida, oltre a quelli legati alla riduzione delle emissioni di CO2, alla salvaguardia dell’ambiente e al perseguimento dei principi della strategia Europa 2020.

Tra gli impegni sanciti dalla Carta di Catania rientrano la necessità di condividere un Piano Strategico Nazionale sulla Mobilità Urbana Sostenibile che fornisca uno schema di riferimento flessibile per tutti i comuni italiani, e l’impegno ad incoraggiare la mobilità elettrica con veicoli efficienti, rispettosi dell’ambiente, ma anche integrati nelle reti energetiche per la realizzazione delle smart grid. O, ancora, la possibilità di pianificare la distribuzione urbana delle merci, basandosi più su meccanismi premiali che superino la vecchia logica dei divieti, consentendo ai van 100% elettrici di facilitare le consegne dell’ultimo miglio anche in aree a traffico limitato e in orari notturni.

Sin dal 2010, con il lancio del primo veicolo 100% elettrico LEAF e nel 2014 del primo van 100% elettrico e-NV200, Nissan persegue e promuove questi obiettivi, consapevole che la necessità di sviluppare soluzioni di mobilità alternativa e sostenibile per l’ambiente e per la nostra salute è responsabilità di tutti.

I dati a disposizione sull’aumento delle emissioni di CO2 nei prossimi anni e i risultati più che incoraggianti prodotti dalla diffusione delle vetture elettriche spingono ad insistere in questa direzione.

La leadership di Nissan nella sostenibilità ambientale si estende infatti anche alla progettazione e ai continui investimenti in ricerca e innovazione, a vantaggio dell’ambiente, della salute, dell’economia, dei risparmi delle famiglie e, in sostanza, dell’intero sistema-Paese.

Per questi motivi la Carta dei Sindaci assume oggi un ruolo strategico nella promozione della mobilità elettrica e la Conferenza di Catania rappresenta il primo passo di un importante cammino comune che Nissan percorrerà al fianco delle istituzioni nazionali e locali.

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: catania nissan nissan leaf sindaco catania

Lascia una risposta

 
Pinterest