Nissan convoca il Comitato esperti della mobilità intelligente

Nissan convoca il Comitato esperti della mobilità intelligente

2 mag, 2016

· Esperti del settore si uniscono per affrontare il tema delle città connesse

· Nissan unisce tecnologia, mobilità, energia e infrastrutture

· Collaborazione di settore per accelerare il dibattito sulla Mobilità Intelligente

Fonte: Nissan Italia

 

Londra, Gran Bretagna. 29 aprile 2016 – Nissan ha annunciato il lancio di un nuovo Comitato degli Esperti per la promozione del dibattito sulla Mobilità Intelligente anche al di fuori del settore automobilistico in Europa. Convocato per la prima volta al Crystal di Londra, uno degli edifici più sostenibili al mondo, il Comitato degli Esperti riunisce un gruppo trasversale di leader del settore per confrontarsi sulle tematiche fondamentali della nostra epoca – il futuro della mobilità e uno stile di vita ‘più intelligente’ e sostenibile.

Guidato dal direttore dei veicoli elettrici di Nissan in Europa, , il Comitato degli Esperti sarà presieduto in modo indipendente da , l’autorevole divulgatore scientifico e tecnologico. Il Comitato degli Esperti, composto da dodici membri provenienti da tutta Europa e rappresentanti di una vasta gamma di aziende e organizzazioni tra cui la , e , si riunirà due volte l’anno, nel quadro di una partnership e un programma di attività continuative.

Gareth Dunsmore ha dichiarato:

“In Nissan non rimaniamo fermi a guardare le nostre città diventare sempre più complesse, affollate e congestionate. La vendita di automobili non è più una transazione che si esaurisce al momento. Le auto hanno un impatto fondamentale sulle città in cui viviamo e la vita che conduciamo. Grazie alle nuove tecnologie e alle innovazioni dei motori, nuove soluzioni di mobilità sono in grado di rendere la nostra vita ‘più intelligente’ e collegata. Questo è il motivo per cui siamo entusiasti di lanciare il Comitato degli Esperti Nissan per la Mobilità Intelligente e ci auguriamo che altri operatori del settore si uniranno a noi in questo viaggio”.

L’incontro inaugurale, che si è tenuto il 27 aprile 2016, si è concentrato su argomenti quali la mobilità intelligente e il complesso tema delle città connesse. Anche se convocato da Nissan, il Comitato degli Esperti rimane un gruppo indipendente di tecnici. Il suo scopo principale è quello di fornire uno spazio di discussione per i leader del settore per condividere idee sulla ricerca di soluzioni per la mobilità che potrebbero cambiare il nostro modo di vivere. Oggi si tratta dei veicoli elettrici ma il gruppo esplorerà anche possibilità future.

Nissan rimane leader dei veicoli elettrici per il mercato di massa con ed e-NV200. Le vendite di veicoli a zero emissioni di Nissan hanno raggiunto le 220.000 unità a livello globale con 30kWh che consente ai clienti un’autonomia fino a 250 km con una sola carica. Nissan sta lavorando anche con aziende in campo energetico e di gestione dell’alimentazione per esplorare la prossima generazione delle batterie, offrendo ai proprietari dei veicoli elettrici un sistema di gestione dell’energia più pulita, più intelligente ed economica.

Gareth Dunsmore ha aggiunto:

“Il desiderio di una migliore mobilità è più grande che mai, mettendo a dura prova le città e le strade di domani. In Nissan abbiamo individuato questa problematica cinque anni fa, quando abbiamo lanciato la LEAF, il nostro veicolo 100% elettrico. Le zero emissioni non sono più un’utopia. Si tratta di una soluzione reale per un problema reale.

Siamo certi che il nostro Comitato degli Esperti ci indirizzerà verso soluzioni adeguate al periodo di trasformazione economica e climatica che stiamo vivendo”.

, Senior Partner di Frost e Sullivan e grande esperto di strategie innovative ha dichiarato:

“La mobilità sta vivendo un’enorme trasformazione con l’avvento della digitalizzazione, dell’urbanizzazione e dei nuovi comportamenti introdotti dai Millennials. E’ incoraggiante costatare l’impegno di leader del mercato come Nissan a riunire allo stesso tavolo le migliori menti per lo sviluppo del futuro della mobilità.”

, ha commentato:

“L’Accordo di Parigi evidenzia una volontà globale di affrontare i rischi del cambiamento climatico, ma non possiamo continuare a progredire così lentamente. I nuovi concetti di mobilità elettrica e connessa hanno il potenziale per indirizzare correttamente il settore verso un nuovo paradigma di mobilità a basse emissioni. Questo fornirà molti benefici: una migliore qualità dell’aria, minore inquinamento acustico, sicurezza energetica e una migliore resilienza economica.”

Jorn Madslien, , ha dichiarato:

“Le auto moderne sono meraviglie tecnologiche e l’industria automobilistica è una delle aziende più hi-tech al mondo. La capacità di proporre soluzioni idonee ad alcune delle più importanti sfide dei nostri giorni è apprezzata sia dai legislatori che dalla società. Il mercato automobilistico ha dimostrato di essere pronto a lavorare al proprio interno e a collaborare con gli altri settori, i governi e le organizzazioni non governative per un cambiamento reale”.

La prossima riunione del Comitato è prevista a ottobre 2016.

Note:

I membri del Comitato degli Esperti Nissan per la Mobilità Intelligente:

-  Frederic Hauge, Fondatore e Presidente, Bellona

- Dr. Gregory Offer, Docente, Imperial College London

- Jorn Madslien, scrittore, comunicatore e presentatore

- Marie Castelli, Segretario Generale, Avere

- Pete Harrison, Direttore, Programma Trasporti, Fondazione Europea per il Clima

- Sarwant Singh, ‎Senior Partner, Frost & Sullivan

- Simon Crowfoot, Consigliere di Amministrazione, Ecotricity

- Dr Valentina Gentili, ‎Responsabile scientifico, Johnson Matthey Battery Systems

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Direttore della Fondazione Europea per il Clima Ecotricity Fondazione Europea per il Clima Frost & Sullivan Gareth Dunsmore Green.TV Jorn Madslien nissan e-nv200 nissan leaf Pete Harrison Sarwant Singh Scrittore Senior Partner Frost e Sullivan Stephen Pritchard

Lascia una risposta

 
Pinterest