Nissan “Leaf for Life”: la prima LEAF 250km in Italia per il sociale

Nissan “Leaf for Life”: la prima LEAF 250km in Italia per il sociale

20 feb, 2016

Dal tappeto cinetico alle strade di Milano, la tecnologia innovativa a zero emissioni di LEAF 30 kWh a servizio della

  • La prima unità di LEAF 250 km, il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo, diventa il simbolo dell’impegno di Nissan verso una migliore qualità di vita per le persone e la città.
  • Con 289.440 passi percorsi sul tappeto cinetico del progetto LEAF FOR LIFE, i cittadini di Milano e non hanno contribuito a donare 335 giorni di LEAF a zero emissioni alla Fondazione Progetto Arca onlus che potrà svolgere le proprie attività sociali nel pieno rispetto dell’ambiente.
  • La nuova versione di Nissan LEAF con le batterie da 30 kWh incrementa l’autonomia del 26% – fino a 250 km* con una sola ricarica, unica nel suo segmento di mercato.

Fonte: Nissan Italia

 

Milano, Italia. 17 febbraio 2016 – Nissan ha consegnato la prima in Italia – la nuova versione del veicolo 100% elettrico più venduto al mondo – ad , presidente e direttore generale della Fondazione Progetto Arca onlus, a conclusione dell’iniziativa benefica “LEAF FOR LIFE” con cui la casa automobilistica giapponese ha messo a disposizione del sociale la propria tecnologia innovativa.

In occasione dell’inaugurazione della stazione Garibaldi FS Nissan della Metropolitana M5 lilla a Milano è stato installato per 10 giorni presso Piazza della Regione Lombardia un tappeto cinetico in grado di trasformare i passi delle persone in energia elettrica utile a ricaricare le batterie della Nissan LEAF, maturando chilometri a zero emissioni a favore di Progetto Arca onlus, fondazione che dal 1994 sostiene le persone in difficoltà, i rifugiati e i richiedenti asilo.

I cittadini di Milano e non hanno contribuito all’iniziativa percorrendo sul tappeto 289.440 passi, donando così la propria energia alla LEAF con 134 ricariche da 250km, pari a 33.500 chilometri totali, equivalenti a 335 giorni di comodato alla Fondazione che effettua una percorrenza media di 100 km al giorno. In particolare una ricarica completa da 250km è stata prodotta ogni 2.160 passi maturando 2,5 giorni a credito della onlus per ciascun ciclo di ricarica completato.

Tramite questa consegna Nissan mette in luce la propria tecnologia 100% elettrica e l’esperienza di guida unica che i veicoli elettrici possono fornire, in termini di silenziositàe di accessi alle aree ristrette al traffico (a Milano si può accedere in area C e i parcheggi in fascia blu sono gratuiti in tutta la città), oltre ad offrire prestazioni del tutto equivalenti a quelle delle auto tradizionali. Oggi, Nissan èil leader mondiale della tecnologia elettrica con oltre 200.000 veicoli venduti. Questi utenti, in particolare quelli di LEAF, hanno un elevatissimo indice di soddisfazione per il loro acquisto (96%), a dimostrazione del fatto che la mobilità elettrica è una strada percorribile da molti.

Con il lancio in Italia di LEAF 250km, Nissan risponde alle esigenze di mobilità del 98% dei proprietari di veicoli del segmento C che percorrono quotidianamente meno di 170 km.

*valore NEDC (New EuropeanDrivingCycle) – Autonomia di 250km ottenuta con una serie di prove uniformi  e ripetibili previste dal regolamento europeo E11-101R-011935 e dal ciclo di omologazione NEDC – New EuropeanDrivingCycle – di cui alla direttiva 91/441/CE.

Fattori che incidono sull’autonomia

L’autonomia effettiva dipende da diversi fattori quali, ad esempio, la velocità di guida e il tipo di strada (percorso urbano, extra-urbano, autostrada); la tipologia di percorso (salita, discesa, pianura); la temperatura esterna e l’uso del climatizzatore; lo stile di guida (ecologico, costante, sportivo).

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alberto Sinigallia Fondazione Progetto Arca onlus nissan leaf 30 kwh

Lascia una risposta

 
Pinterest