Mobilità a zero emissioni in Costa Rica

Mobilità a zero emissioni in Costa Rica

2 mar, 2012

L’Alleanza Renault-Nissan firma un Protocollo d’intesa con il Governo di per l’introduzione della mobilità a zero emissioni

Costa Rica intraprende la strada dell’eco-sostenibilità promuovendo la mobilità a zero emissioni con il lancio di Nissan LEAF

Fonte: Renault Italia

San José, Costa Rica. 28 febbraio 2012. L’Alleanza Renault-Nissan e il Governo di Costa Rica hanno finalizzato la sottoscrizione di un Protocollo d’intesa per l’introduzione del veicolo a zero emissioni Nissan LEAF nel Paese dell’America Centrale.

I rappresentanti Nissan e del Ministero dell’Ambiente, dell’Energia e delle Telecomunicazioni costaricano (MINAET) hanno firmato il documento che getta le basi della mobilità a zero emissioni sul territorio nazionale. La cerimonia di stipula, tenutasi presso il parco di Sabana a San José, è stata presieduta da , Ministro dell’Ambiente, dell’Energia e delle Telecomunicazioni, , Viceministro dell’Ambiente, dell’Energia e delle Telecomunicazioni, e , Direttore di Nissan Latin America and the Caribbean (NLAC). Ospiti d’onore: , Ministro dei Trasporti e dei Lavori Pubblici, e Samuel Aizenman, responsabile del distributore ufficiale Nissan in Costa Rica, Agencia Datsun.

In base all’accordo, entrambe le parti si impegneranno a creare una task force responsabile dell’introduzione del veicolo elettrico a zero emissioni Nissan LEAF mediante un programma pilota. Il team collaborerà in diverse aree, fra cui l’analisi dei requisiti delle infrastrutture e la definizione di potenziali incentivi per i primi proprietari di questo mezzo di trasporto eco-sostenibile.

“Abbiamo firmato il Protocollo d’intesa perché condividiamo l’idea che introdurre e incentivare l’uso dei veicoli elettrici sia una delle soluzioni più efficaci per ridurre le emissioni di CO2. Il Governo di Costa Rica sostiene con entusiasmo ogni iniziativa in grado di favorire il passaggio a soluzioni di trasporto a zero emissioni, che non inquinino l’ambiente”, ha commentato , Viceministro dell’Ambiente, dell’Energia e delle Telecomunicazioni.

Il Piano di sviluppo nazionale 2011-2014 della Costa Rica si fonda su quattro pilastri: Welfare sociale, Sicurezza dei cittadini e Pace sociale, Competitività e innovazione, Ordinamento ambientale e territoriale. Nell’ambito del progetto, Costa Rica rinnova inoltre uno degli impegni chiave stabiliti dalla Convenzione quadro dell’ONU nel 2007: entro il 2012, anno di celebrazione del bicentenario, dovrà diventare un Paese “carbon-neutral”, azzerando le emissioni di gas serra e CO2 attraverso l’adozione di opportune strategie. Il recente accordo tra il Governo e Nissan conferma e sostiene questo sforzo, facendo leva sugli enormi vantaggi della mobilità a zero emissioni.

Kenneth Ramírez , Direttore e General Manager di NLAC, ha affermato: “Per Nissan, è un onore essere partner di Costa Rica . Grazie a questo accordo, Costa Rica diventerà il primo Paese dell’America Centrale a introdurre veicoli a zero emissioni”. E aggiunge: “Il lancio futuro di Nissan LEAF sul mercato nazionale consoliderà la leadership costaricana nelle questioni ambientali e nella preservazione delle risorse naturali di grande valore per l’umanità”.

Ad oggi, l’Alleanza Renault-Nissan ha firmato oltre 100 accordi a livello globale sia con diverse aziende sia con Governi locali, regionali e nazionali, fra cui Città del Messico, Brasile, Cile e Porto Rico per quanto riguarda l’America Latina.

Nissan in Costa Rica

Nissan è arrivata in Costa Rica nel 1960 con il marchio Datsun. Attualmente, l’azienda detiene una quota del 15,8% del mercato automobilistico locale ed è rappresentata dal distributore principale Agencia Datsun e due concessionarie. Il portafoglio di veicoli Nissan in Costa Rica include 12 modelli, che spaziano dalla berlina Tiida alla 370Z, passando per X-Trail, Navara e Juke, lanciato di recente.

Nissan Latin America and TheCaribbean

Nissan Latin America and the Caribbean (NLAC) ha sede a Città del Messico ed è responsabile delle attività di vendita e marketing in 37 Paesi. Nel 2011, NLAC ha commercializzato 140.880 unità, conquistando una quota di mercato del 10%. Per maggiori informazioni sulla presenza di Nissan in America Latina e nei Caraibi e sulla gamma completa di veicoli della Casa, visitare il sito web www.nissanlac.com .

Notizie sulla Nissan LEAF

La Nissan LEAF offre un’esperienza di guida efficiente e silenziosa con una capacità di autonomia di circa 100 miglia (in modalità US LA4) o in Europa di 175 km (in modalità NEDC). La Nissan LEAF ha un motore elettrico che funziona con ioni di litio, producendo nessuna emissione contaminante. Non è richiesto né un motore a combustione interna né un combustibile derivato da petrolio. Il suo motore elettrico sviluppa 80 kW di potenza (109 CV) e 280 Nm di coppia, sufficienti per raggiungere una velocità massima superiore a 145 Km/h, che garantiscono una veloce risposta ed una potente accelerazione oltre ad una guida morbida.

Alleanza Renault-Nissan

L’Alleanza ha avviato le iniziative Zero Emissioni negli uffici amministrativi di Kanagawa e Yokohama in Giappone, così come in Israele, Danimarca, Portogallo, Monaco, Gran Bretagna, Francia, Svizzera, Irlanda, Cina e Hong Kong. Negli Stati Uniti l’Alleanza sta esplorando modi per promuovere la mobilità a zero emissioni e lo sviluppo delle infrastrutture per i veicoli elettrici negli stati del Tennessee; Oregon; Washington, DC; Sonoma e le contee di San Diego in California, Tucson e Phoenix in Arizona, Seattle a Washington, e Raleigh in North Carolina.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: alleanza renault nissan costa rica Francisco Jiménez Guzmán Ortiz Kenneth Ramírez María Guzmán Ortiz René Castro Salazar

Un commento

  1. Fernando /

    el gobierno deberia eliminar por completo los impuestos a los carros electrico, pero evidentemente no le conviene en cuanto no puede lucrar sobre la gasolina o el disel que no se gasta….

Lascia una risposta

 
Pinterest