L’Aquila possiede la sua Nissan Leaf 100% elettrica

L’Aquila possiede la sua Nissan Leaf 100% elettrica

29 gen, 2016

L’Aquila viaggia verso il futuro a bordo di 100% elettrica

Nissan Italia consegna al sindaco del capoluogo abruzzese il veicolo a zero emissioni più venduto al mondo

· Il capoluogo abruzzese è impegnato in un processo di innovazione e di ricostruzione indirizzato alla sostenibilità anche nella mobilità e nei trasporti

· La consegna di LEAF alla città de L’Aquila si inserisce all’interno di un più ampio programma di Nissan volto a diffondere la mobilità elettrica tra i comuni italiani

· Prosegue l’implementazione del progetto “Smart City L’Aquila” che prevede la realizzazione di una rete complessiva di 39 colonnine di ricarica per i veicoli elettrici

· Nissan LEAF diventa un ausilio fondamentale per migliorare ulteriormente le condizioni di vita e di salute dei cittadini a salvaguardia dell’ambiente e a tutela del patrimonio artistico e culturale

Fonte: Nissan Italia

 

L’Aquila, Italia. 28 gennaio 2016. Oggi Nissan Italia ha consegnato una LEAF – l’auto 100% elettrica più venduta al mondo – al sindaco de L’Aquila, per l’avvio di un programma di mobilità elettrica sul territorio del capoluogo abruzzese. Il sindaco Cialente – impegnato in un processo di ricostruzione non solo fisica, ma anche culturale, sociale ed economica della città -  ha aderito con entusiasmo al programma di sensibilizzazione ambientale promosso da Nissan e volto alla riduzione delle emissioni di CO2 e al perseguimento degli obiettivi posti dalla strategia Europa 2020.

La mobilità e il traffico urbano rappresentano per Nissan una delle principali sfide da affrontare per tutelare la salute del pianeta, la sicurezza e la qualità della nostra vita, anche alla luce degli accordi raggiunti durante la Conferenza dell’ONU sul cambiamento climatico (COP21), tenutasi lo scorso dicembre a Parigi.

“Sono particolarmente fiero di attivare un processo virtuoso e sostenibile volto alla qualità ambientale a L’Aquila, soprattutto in considerazione che si tratta del luogo in cui sono nato. Crediamo con forza nel ruolo delle Istituzioni locali nella diffusione di una mobilità più sostenibile e condividiamo il percorso intrapreso dal Sindaco, auspicando che tale modello possa essere ripreso da altri Comuni d’Italia ” ha dichiarato , Amministratore Delegato di Nissan Italia.

“L’Aquila, città smart, ha avviato ormai da tempo un percorso di innovazione che coinvolge, migliorandoli, i diversi aspetti della vivibilità urbana, anche quelli relativi alla mobilità ed ai trasporti prevedendo ed incentivando, in particolare, la mobilità morbida ed ecosostenibile” – ha commentato il sindaco Massimo Cialente. “Il fine è il miglioramento della qualità di vita della nostra città e per raggiungerlo non possiamo prescindere dalla promozione dell’efficienza energetica”. Per questo, siamo onorati di ricevere la Nissan LEAF – simbolo di un impegno comune verso un futuro sempre più a misura di cittadino”.

“La mobilità sostenibile” – ha dichiarato il Vice Sindaco , con delega alla Smart City   – “riveste un ruolo centrale nella ricostruzione della città. Nell’ambito del “Progetto Smart City L’Aquila”, in collaborazione con Enel Distribuzione, è prevista l’installazione di 39 colonnine, di cui 2 con tecnologia per la ricarica rapida, per un totale di 80 punti di ricarica. E’ già stata autorizzata l’installazione delle prime 11 colonnine, e si stanno valutando le localizzazioni per le altre nelle aree di interesse che di volta in volta si rendono disponibili al termine dei lavori della Ricostruzione”.

La consegna della LEAF al sindaco Cialente si inserisce all’interno di un più ampio programma di Nissan volto ad estendere ai comuni italiani la conoscenza e l’implementazione della mobilità elettrica, basata sull’efficienza dei consumi e sulla totale assenza di emissioni inquinanti e acustiche nel contesto urbano ed extra-urbano.

Riguardo Nissan e l’auto elettrica

Attualmente, la trazione elettrica rappresenta l’unica soluzione di trasporto esistente, concreta, pratica e accessibile, per mitigare l’impatto dei trasporti sulle alterazioni del clima.

Nei paesi in cui l’impegno del Governo è stato consistente e decisivo con forme di defiscalizzazione o di incentivi sull’acquisto dell’auto elettrica si è creato un circuito virtuoso che ha spinto i decisori politici ad investire anche in infrastrutture di ricarica, una crescita rapida e matura per raccogliere le sfide ambientali a cui è il mondo si deve necessariamente confrontare.

La mobilità elettrica è in grado di proteggere la salubrità dell’aria e costituisce la risposta ideale anche ai problemi in aumento dell’inquinamento urbano e delle patologie connesse. Per questi motivi, Nissan ha scelto di investire da decenni nella mobilità più pulita ed efficiente ed è oggi leader di mercato nella mobilità del trasporto elettrico, fornendo tecnologie d’avanguardia sia per il settore privato che per il pubblico e le imprese, e continuando al contempo ad investire in ricerca e sviluppo in questo settore, per affrontare le sfide future.

Oltre a sviluppare veicoli elettrici, inoltre, Nissan è profondamente impegnata nell’ampliare e promuovere la mobilità elettrica. Le iniziative adottate in tal senso riguardano la produzione di batterie agli ioni di litio riciclabili e riutilizzabili, l’implementazione di infrastrutture di ricarica e di dispositivi di ricarica rapida fissa e mobile per gli EV, ma anche sistemi di alimentazione bidirezionali tra il veicolo e la casa come il “LEAF to Home”, o anche sistemi di integrazione tra i veicoli e le reti di distribuzione energetica denominati “Vehicle to Grid”, in grado di evolvere il concetto di veicolo da mezzo di trasporto a vettore di energia.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Bruno Mattucci Massimo Cialente Nicola Trifuoggi nissan leaf sindaco L’Aquila Vice Sindaco L'Aquila

Lascia una risposta

 
Pinterest