Le batterie agli ioni di litio: energia pulita ed affidabile

Le batterie agli ioni di litio: energia pulita ed affidabile

6 apr, 2017

Fonte: Nissan Italia

 

Roma, Italia. 3 Aprile 2017. Uno degli aspetti ai quali si presta maggiore attenzione nell’acquisto di un veicolo elettrico è la batteria: le sue caratteristiche e l’autonomia che riesce a garantire.

Proviamo quindi a capirla più a fondo.

Per la Leaf, Nissan ha prodotto delle particolari batterie agli ioni di litio, da 24 o 30 kWh, che – installate nel pianale del veicolo – consentono di ridurre al minimo il volume occupato, di compattare il peso complessivo e di ottenere comunque un’autonomia pari a 250Km nel ciclo NEDC.

Il tempo di ricarica dipende in larga misura dalla fonte utilizzata, e i veicoli elettrici Nissan offrono ben tre tipi di modalità, dalla Ricarica Veloce (30 minuti per una ricarica da 0-80%) , alla ricarica da colonnina pubblica (circa 2 ore per percorrere 100km) senza dimenticare la ricarica domestica (durante la notte con una presa Schuko), il tutto ad un costo di circa 3 euro per coprire 100km.

Tramite la strumentazione di bordo è possibile tenere costantemente monitorato il livello di carica residua e la possibile percorrenza.  L’autonomia dell’autovettura, tuttavia, è strettamente dipendente dalle abitudini di guida e influenzata da diversi fattori. Anche il ciclo di vita dipende dall’intensità di utilizzo: la garanzia Nissan copre fino a 8 anni o 160.000 km lo stato di efficienza della batteria.

A fine vita, la batteria, che è riciclabile al 99%, viene smantellata e i suoi componenti differenziati prima di essere riutilizzati.

Nissan per la mobilità elettrica insieme ad

La necessità di ridurre l’inquinamento atmosferico e ambientale è sempre più forte e impellente.

Per rispondere a questa esigenza, come Enel, ci siamo impegnati a sviluppare progetti e soluzioni a favore della mobilità elettrica.

Scegliere un mezzo elettrico, infatti, significa dire addio all’inquinamento acustico e alle emissioni di anidride carbonica, risparmiare e contribuire con semplici gesti quotidiani a una vita davvero più sostenibile, per tutti.

In Nissan abbiamo trovato un partner strategico, un alleato nella costruzione di un futuro a zero emissioni. Nissan è al nostro fianco sul progetto EVA+, che ha l’obiettivo di costruire un’infrastruttura di ricarica veloce per veicoli elettrici lungo le principali strade e autostrade in Italia e Austria.

Nel 2016, inoltre, abbiamo proposto la Leaf 100% elettrica in edizione speciale “Enel”, abbinata a una promo per i dipendenti e partner Enel, e lanciato , la prima offerta a canone mensile “tutto compreso” per la mobilità elettrica, che include l’auto, la stazione di ricarica domestica e la sua installazione. Poi con e-go Ricarica, una facile app Enel, il cliente può individuare e utilizzare le colonnine in tutto il territorio nazionale.

La scorsa estate, infine, abbiamo avviato in Danimarca la sperimentazione del sistema per lo scambio bidirezionale dell’energia fra autoveicolo e rete con il sistema (), in grado di evolvere il concetto di veicolo da mezzo di trasporto a vettore di energia.

La nostra visione per il futuro è la stessa: vogliamo costruire un Paese consapevole, efficiente e vicino all’ambiente. E insieme, un passo alla volta, stiamo andando in questa direzione.

Responsabile Mercato Italia Enel

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: e-go All Inclusive enel Nicola Lanzetta nissan leaf v2g Vehicle-to-Grid

Lascia una risposta

 
Pinterest