L’auto elettrica low-cost di Renault-Nissan

L’auto elettrica low-cost di Renault-Nissan

18 mar, 2017

Maggiori dettagli emergono sull’auto elettrica a basso costo da Renault-Nissan per il 2020

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

15 Marzo 2017. I piani dell’Alleanza Renault-Nissan per le future auto elettriche stanno cominciando a trapelare.

Le due case automobilistiche hanno dominato le vendite globali delle auto elettriche con la e la , così come con i modelli di volume inferiore, quali i furgoni elettrici e Renault Kangoo ZE.

Ma molti dei modelli elettrici dei fabbricanti d’automobili sono stati ridisegnati e le due case automobilistiche ci tengono inoltre a sottolineare i costi più bassi, nel tentativo di competere nei mercati emergenti come Cina e India.

Con questo in mente, Renault-Nissan sta preparando una nuova piattaforma per le auto elettriche.

Entro il 2020 ci si aspetta di ospitare la ricarica rapida DC e le batterie ad alta densità di energia, in base alle sfide.

La nuova piattaforma dovrebbe essere annunciata a breve, accanto ad una alleanza tecnologica con Mitsubishi, secondo il rapporto della pubblicazione francese.

Nissan ha acquisito una partecipazione di controllo in Mitsubishi alla fine dello scorso anno, dopo che la più piccola casa automobilistica giapponese è stata finanziariamente indebolita da una truffa scandalo riguardo il risparmio di carburante nel suo mercato di casa.

È interessante notare che il rapporto ha sostenuto che le future versioni di Renault Zoe e Nissan Leaf dovrebbero condividere questa piattaforma.

Un rapporto precedente ha anche sostenuto che la Zoe e la Leaf sarebbero presto a condividere una piattaforma, ma Nissan ha recentemente annunciato che la prossima generazione di Leaf farà il suo debutto mondiale a settembre – ben prima della realizzazione della piattaforma di auto elettriche di nuova generazione il 2020.

E’ possibile che Nissan utilizzi il nome Leaf da applicare ad un secondo modello, forse più vicino di dimensioni all’utilitaria Zoe.

E’ stato anche riferito che Renault e Nissan si stanno portando avanti con i piani per una vettura elettrica a basso costo destinata al mercato cinese.

Il CEO di Renault-Nissan ha detto che una tale macchina è fondamentale per incrementare le vendite in Cina e nei simili mercati in via di sviluppo.

Ma questa auto elettrica più economica potrebbe anche essere venduta in Europa, secondo le sfide.

Sulla base dei commenti fatti da Ghosn lo scorso anno in occasione del New York Auto Show 2016, questa vettura sembrerebbe più adatta alla Cina rispetto ai mercati occidentali.

Ghosn ha detto che qualsiasi auto elettrica orientata verso il richiamo di massa in Cina avrebbe bisogno di essere semplice ed essenziale, con un’autonomia relativamente bassa in cambio di un prezzo di acquisto ancora più basso.

La vettura dovrebbe costare l’equivalente di 6900 a 7600 dollari ed essere lanciata nel 2020.

Nel frattempo, casa automobilistica cinese lancerà una berlina elettrica su base alla fine di quest’anno.

Tolta dal mercato europeo nel 2014, la Fluence è forse più nota per essere l’auto usata dal servizio di scambio batteria della defunta compagnia israeliana .

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: alleanza renault nissan better place carlos ghosn CEO di Renault Nissan Dongfeng nissan e-nv200 nissan leaf Renault Fluence ZE renault kangoo z.e. renault zoe

Lascia una risposta

 
Pinterest