La prima Nissan Leaf italiana arriva a Firenze

nissan_leaf_firenze_02

10 gen, 2012

100% elettrica per il comune di

Fonte: Nissan

Firenze, 10 gennaio 2012. La prima consegna in Italia di Nissan Leaf, la prima vettura 100% elettrica Auto dell’Anno, viene effettuata al Comune di Firenze nelle mani del Sindaco , in virtù di un Contratto di Collaborazione sulla Mobilità Elettrica tra Nissan e il Comune di Firenze.

La prima Nissan Leaf, 100% elettrica, debutta ufficialmente oggi in Italia con la prima unità consegnata sul territorio nazionale, che verrà effettuata al Comune di Firenze nelle mani del Sindaco Matteo Renzi.

Nissan e il Comune di Firenze sono partner insieme a Renault ed Enel dallo scorso 17 ottobre 2011 per introdurre e promuovere l’utilizzo e la diffusione dei veicoli elettrici, con l’obiettivo di riflettere e introdurre soluzioni per diffondere la mobilità elettrica a zero emissioni in una città, dove l’attenzione alla sostenibilità dei trasporti è correlata alla necessità di salvaguardia del patrimonio artistico.

Nissan, leader mondiale nella mobilità elettrica, ha già commercializzato in Giappone, negli Stati Uniti e in Europa la Nissan Leaf, il primo veicolo al mondo prodotto in serie per il mercato mondiale, completamente elettrico e quindi con zero emissioni allo scarico. E’ la prima vettura elettrica ad aver conseguito il prestigioso premio “Auto dell’Anno 2011” in Europa, nel Mondo ed in Giappone e il massimo riconoscimento in termini di sicurezza con il 5 stelle Euro N-Cap.

In virtù della leadership di Nissan Leaf e dello straordinario impegno a favore dell’eco-sostenibilità da parte del Comune di Firenze, le Parti hanno successivamente sviluppato un Contratto di Collaborazione,in base al quale Nissan si impegna a consegnare al Comune una Nissan Leaf, che il Sindaco e la Giunta si impegneranno ad utilizzare nelle proprie attività istituzionali a favore della promozione della mobilità elettrica, sia in ambito cittadino che extra-urbano, per sensibilizzare la collettività all’uso dei veicoli elettrici e favorire l’informazione sui loro vantaggi (zero impatto ambientale sia atmosferico che acustico, economicità d’utilizzo, ecc.).

“Firenze dà un taglio alle auto ‘blu’ e sceglie le auto ‘verdi’ – ha dichiarato il sindaco Matteo Renzi. “E’ un’ulteriore tappa verso il nostro percorso di valorizzazione dei veicoli elettrici che prevede, già da quest’anno, sempre maggiori incentivi in termini di transito in ztl, ed entro il 2016 di riservare l’ingresso in città solo a chi avrà un’auto elettrica o un car sharing elettrico. La spinta verso l’elettrico fa parte di una strategia complessiva che punta a diminuire le emissioni del 20% entro il 2020 e che tiene insieme anche le pedonalizzazioni, il Piano strutturale a ‘volumi zero’ e il recupero di parchi e giardini”.

“Siamo orgogliosi – ha commentato , Amministratore Delegato di Nissan Italia – di aver consegnato la prima Nissan Leaf in Italia al Sindaco di Firenze Matteo Renzi, che ha dimostrato fattivamente di aver intrapreso un concreto e solido cammino per promuovere la mobilità elettrica. Si tratta di un accordo straordinario ed eccezionale che Nissan è felice di concludere con il Comune di Firenze e che permette di veicolare alla cittadinanza il nostro impegno per un reale miglioramento dell’ambiente anche in Italia.“

Nissan Leaf è la “capostipite” di una nuova e rivoluzionaria generazione di veicoli elettrici, che Nissan intende proporre nei prossimi anni in tutto il mondo per soddisfare i bisogni di una mobilità sostenibile e nel pieno rispetto dell’ambiente.

* L’utilizzo dell’espressione “zero emissioni” nel presente documento, ogni volta che ricorre, è da intendersi solo in fase di utilizzo del veicolo.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Andrea Alessi firenze Matteo Renzi nissan leaf

Lascia una risposta

 
Pinterest