I taxi Nissan Leaf premiati dal Codacons

I taxi Nissan Leaf premiati dal Codacons

5 dic, 2014

Nissan, e 3570 “amici dei consumatori” e dell’ambiente. Garantisce il .

I taxi per il 3570, i primi e unici 100% elettrici di Italia, ricevono il primo “Premio Super Prodotto dell’Anno 2014” per la mobilità sostenibile

Fonte: Nissan Italia

 

Roma, Italia. 4 Dicembre 2014. I taxi 100% elettrici Nissan LEAF del 3570 ricevono dal Codacons il “Premio Super Prodotto dell’Anno 2014” di Codacons, per la mobilità a zero emissioni e per la prima stazione di ricarica rapida mobile da energia rinnovabile in Italia. Il Premio, alla sua prima edizione, è conferito a , Amministratore Delegato di Nissan, dal Presidente di Codacons, Avvocato  , per l’innovazione e per la sostenibilità ambientale legata ad un modello di mobilità pubblica a zero emissioni, come il progetto realizzato a “ con ”.

Il riconoscimento è stato istituito nel 2014 per la prima volta da Codacons, come dimostrazione dell’attenzione delle aziende per la protezione ambientale, la correttezza dei comportamenti verso i consumatori e il rispetto della legalità. L’assegnazione è particolarmente significativa perché viene riconosciuta a seguito della votazione effettuata da tutti gli iscritti alla mailing list della newsletter Codacons, pari a 576.350 utenti. In questa prima edizione Nissan ha ricevuto il maggior numero dei consensi, aggiudicandosi per la prima volta il Premio, per l’attenzione mostrata nei confronti dei consumatori, dell’ambiente e per comportamenti eticamente meritevoli.

Le due vetture, in circolazione per le strade della Capitale dalla fine di settembre, fanno parte dell’ambizioso progetto “Via col Verde” promosso da URI – Unione Radiotaxi d’Italia, iniziato nel 2012, che promuove una mobilità sempre più sostenibile e l’utilizzo di energie pulite e rinnovabili.

I due taxi, guidati da due tassisti della Cooperativa 3570 di Roma, sono i primi in Italia ad essere 100% elettrici, non emettono CO2, e sono a bassissimo impatto ambientale, essendo prodotti per il 99% da materiali recuperabili e oltre il 60% della plastica utilizzata per gli interni è ricavato da materiali riciclati. A distanza di due mesi hanno effettuato oltre 400 corse, trasportato 600 clienti e percorso circa 18.000 kilometri, con un risparmio ad oggi di 2.340 Kg di C02, 1.800 Kg di PM10 e 13.140 gr di NOX. Nello stesso periodo, i due tassisti Primo e Marco hanno sostenuto esclusivamente il costo della ricarica, proveniente da fonti rinnovabili presso la sede di 3570 a Roma, pari a circa 3 euro al giorno.

“Siamo molto lieti di ricevere un premio da una delle Istituzioni più rappresentative e indipendenti in Italia, come la Codacons, organismo particolarmente attento alla protezione del consumatore -ha dichiarato Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia. – Il nostro progetto, realizzato con la preziosa collaborazione di URI/3570, è mirato proprio a estendere al maggior numero possibile di clienti i benefici e i vantaggi della mobilità a zero emissioni, dal comfort alla sostenibilità, dalla piacevolezza di guida ai sensibili risparmi di consumi energetici tradizionali”.

“Siamo orgogliosi del fatto che il Codacons abbia rivolto la sua attenzione alla nostra azienda, tra l’altro, già premiata in passato, e che abbia ancora una volta riconosciuto la bontà dei nostri progetti. – ha commentato , Presidente URI e 3570. – Crediamo che il futuro della mobilità debba essere sempre di più a basso impatto ambientale, sfruttando fonti energetiche pulite e rinnovabili. Presso la sede di Roma della Cooperativa 3570, ormai da anni abbiamo istallato dei pannelli solari per produrre energia in modo sostenibile. La stessa energia che utilizziamo per ricaricare i nostri taxi, anche grazie all’unità mobile, unica al mondo, che può raggiungere la vettura ovunque si trova, nel caso in cui non ci siano colonnine nelle vicinanze. Nei prossimi mesi, inoltre, porteremo i taxi elettrici anche nelle città di Firenze e Milano. Come ho già detto, questo per noi non è un punto di arrivo, ma il primo passo verso una mobilità veramente sostenibile”.

Il progetto URI/Taxi 3570, tramite il quale sono state rese disponibili e accessibili al servizio pubblico le tecnologie per la mobilità elettrica, ha introdotto per la prima volta in Italia non soltanto i primi e unici Taxi 100% elettrici Nissan LEAF, ma anche la prima e unica stazione di ricarica mobile in Italia su un veicolo commerciale Nissan NV400, rendendo possibile l’estensione della mobilità elettrica anche al di fuori della cinta urbana.

Leader nella mobilità a zero emissioni, Nissan, oltre a sviluppare veicoli elettrici è profondamente impegnata nell’ampliare e promuovere la mobilità elettrica. Le iniziative adottate in tal senso vanno dalla produzione di batterie agli ioni di litio riciclabili e riutilizzabili, allo sviluppo di un’infrastruttura di ricarica e di dispositivi di ricarica rapida fissa e mobile per gli EV, oltre a sistemi di alimentazione bidirezionali tra il veicolo e la casa come il “LEAF to Home”, evolvendo il concetto di veicolo da mezzo di trasporto a vettore di energia.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Bruno Mattucci carlo rienzi codacons Loreno Bittarelli nissan leaf radio taxi 3570 roma capitale uri

Lascia una risposta

 
Pinterest