Due Nissan e-NV200 al Palazzo dei Principi di Monaco

Due Nissan e-NV200 al Palazzo dei Principi di Monaco

15 mar, 2016

Due a zero emissioni al Palazzo dei Principi di Monaco

· Due Nissan e-NV200 100% elettrici sono entrati a far parte della flotta di veicoli del Palazzo dei Principi di Monaco

· Il Principe Alberto II di Monaco ha ricevuto i due veicoli che saranno destinati al Palazzo

· L’adozione della tecnologia a zero emissioni dimostra l’impegno del Palazzo per la riduzione dell’impatto ambientale

· I van 100% elettrici saranno utilizzati come veicoli per la consegna e il trasporto di beni e persone

Fonte: Nissan Italia

 

Principato di Monaco. 14 Marzo 2016. Il Palazzo dei Principi di Monaco ha scelto due Nissan e-NV200, i veicoli 100% elettrici a zero emissioni, per dimostrare l’impegno nella riduzione dell’impatto ambientale.

Ricevuti dal Principe Sovrano di Monaco, , nell’ambito della cerimonia di consegna tenutasi a Palazzo, i due Nissan e-NV200 cinque posti Evalia saranno utilizzati all’interno della storica proprietà – residenza del Principe e della sua famiglia – come veicoli per la consegna e  il trasporto di beni e di persone.

I due e-NV200, simbolo della mobilità a zero emissioni, contribuiranno alla strategia attuata dal Palazzo per ridurre le emissioni di gas serra della tenuta, nell’ambito di un piano di azione più ampio di sostenibilità implementato a Monaco dal Principe.

Il Principe Alberto ha commentato:

“La riduzione delle emissioni di gas serra è di vitale importanza e il nostro Paese si è posto obiettivi molto ambiziosi in questa direzione. Il nostro scopo è ottenere una diminuzione del 50% delle emissioni di carbonio entro il 2030 e raggiungere le zero emissioni entro il 2050.”

, , ha dichiarato:

“Come società siamo di fronte a importanti sfide ambientali, ma i veicoli elettrici grazie alle zero emissioni offrono una soluzione concreta che può contribuire ad affrontare queste sfide. Con l’introduzione di Nissan LEAF e dell’e-NV200, abbiamo accelerato l’evoluzione verso una mobilità più intelligente e sostenibile. Siamo felici che i governi e i leader di tutta Europa stiano scegliendo di implementare i benefici delle auto 100% elettriche”.

Nato dalla combinazione dei migliori elementi dei due veicoli pluripremiati Nissan LEAF e Nissan NV200, l’e-NV200 100% elettrico è un veicolo commerciale pratico, versatile e sostenibile. Con un’autonomia fino a 170 km con una singola carica*, Nissan e-NV200 dispone di spazi di carico ai vertici della categoria in grado di trasportare persone o merci, senza produzione di emissioni di scarico e inquinamento acustico.

Nissan è il primo costruttore ad aver portato la mobilità a zero emissioni nel mercato di massa nel 2010 con l’introduzione del veicolo 100% elettrico Nissan LEAF. Nissan LEAF è l’auto 100% elettrica più venduta al mondo e insieme a e-NV200 ci sono globalmente più di 220.000 veicoli elettrici Nissan sulle strade. Per saperne di più sulla gamma di veicoli elettrici di Nissan: http://www.nissan.eu/experience-nissan.html

Il Principato di Monaco ha già adottato una serie di misure all’interno della sua più ampia strategia di sostenibilità concentrandosi sui mezzi di trasporto su strada, sui rifiuti e sulla gestione dell’energia. La mobilità sostenibile è promossa in tutto lo stato attraverso l’utilizzo di mezzi pubblici e l’adozione di veicoli a basse emissioni. Nel 2012, Monaco ha ridotto le emissioni del 13,2% e ha raggiunto il suo obiettivo di ridurre le emissioni medie dell’8% nel periodo 2008-2012.

Per maggiori informazioni sulla politica di sostenibilità di Monaco: http://en.gouv.mc/Policy-Practice/Monaco-Worldwide/Environment-and-Sustainable-Development

Note

I van e-NV200 cinque posti Evalia sono stati consegnati al Principe Alberto da Brice Fabry, Direttore Veicoli elettrici Nissan France durante una cerimonia dedicata tenutasi presso il Palazzo.

* Nissan e-NV200 ha un’autonomia fino a 170km ottenuta con una serie di prove uniformi  e ripetibili previste dal regolamento europeo E11-101R-011935 e dal ciclo di omologazione NEDC – New European Driving Cycle – di cui alla direttiva 91/44/CE.

Fattori che incidono sull’autonomia

L’autonomia effettiva dipende da diversi fattori quali, ad esempio, la velocità di guida e il tipo di strada (percorso urbano, extra-urbano, autostrada); la tipologia di percorso (salita, discesa, pianura); la temperatura esterna e l’uso del climatizzatore; lo stile di guida (ecologico, costante, sportivo).

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: nissan e-nv200 Paul Willcox Presidente di Nissan Europe S.A.R. il Principe Alberto II

Lascia una risposta

 
Pinterest