Consegne a zero emissioni con Nissan e GLS

Consegne a zero emissioni con Nissan e GLS

29 mag, 2015

Nissan con si conferma leader nelle consegne a zero emissioni in Italia

- Firmato il contratto con il corriere GLS Italia: consegnate a Milano 10 unità del veicolo commerciale 100% elettrico

- L’accordo con GLS Italia fa seguito alle recenti partnership con DHL Express, Milano Express e IVS Italia, confermando la leadership di Nissan nella logistica a zero emissioni con oltre 80 unità di e-NV200 dedicate alle consegne a zero emissioni sul territorio nazionale

Fonte: Nissan Italia

 

Capena, Roma. Italia. 28 maggio 2015 – Nissan consolida la propria leadership nel settore delle consegne a impatto zero con un nuovo accordo siglato con il corriere espresso GLS () Italia, corriere leader nelle spedizioni in 36 paesi con oltre 220.000 clienti in tutta Europa e impegnato nella sostenibilità ambientale con il programma “Think Green”, tra i cui obiettivi è primario quello della riduzione delle emissioni.

In tale contesto si inserisce l’accordo con Nissan per una flotta a zero emissioni di 10 Nissan e-NV200, che verranno utilizzate per le strade a traffico limitato di Milano, con punto di partenza nel nuovo centro logistico di GLS Italia “Milano Duomo”, che ha scelto un parco completamente ecosostenibile, associando agli e-NV200 anche 8 biciclette.

I veicoli 100% elettrici Nissan e-NV200 effettuano servizio da alcuni giorni, con ottimi risultati ed una percorrenza quotidiana di circa 60 km. Il punto di smistamento, gestito dalla società Youlog Srl – partner GLS – copre un’area di 1000mq e servirà a regime 2000 consegne al giorno nella zona centrale di Milano (corrispondente all’Area C, ZTL).

GLS Italia si aggiunge ad altre aziende che già da tempo hanno scelto Nissan per le proprie consegne a domicilio. La sinergia con DHL Express, che lo scorso luglio ha ordinato 50 veicoli commerciali 100% elettrici Nissan e-NV200 da impiegare tra Milano, Roma, Firenze, Verona, Bologna, Napoli, Salerno, Bari e Catania, le cui consegne ad oggi hanno superato la metà dell’intero lotto di fornitura, ha costituito un business case di riferimento per la logistica italiana a zero emissioni, dando vita a nuovi accordi di fornitura con altre imprese del settore, come IVS Italia, Milano Express e ora, appunto, anche con GLS Italia.

La scelta ricade su Nissan e-NV200, in quanto nasce dalla combinazione tra l’affidabile e multi-premiato veicolo commerciale tradizionale NV200 e la tecnologia 100% elettrica di LEAF, forte degli oltre 175.000 esemplari già in circolazione in tutto il mondo. I risultati sono immediati perché guidare elettrico significa scegliere una filosofia eco-solidale di rispetto per l’ambiente, con tutti i vantaggi portati dalla sensibile e innovativa riduzione dei costi di esercizio.

Ideale per l’operatività nei centri urbani, dove l’accesso non è consentito ai veicoli con motori termici, il van Nissan vanta fra le prerogative, oltre all’assenza di emissioni inquinanti, un risparmio nei costi di gestione fino al 57% rispetto a un furgone diesel paragonabile, una forte diminuzione dei costi di manutenzione, un comfort straordinario grazie alla totale silenziosità del propulsore, grande fluidità di marcia e una guida brillante soprattutto nelle accelerazioni.

 

Riguardo Nissan e-NV200 Van

Nissan e-NV200 Van ha un’autonomia di 163 km ottenuta con una serie di prove uniformi  e ripetibili previste dal regolamento europeo E11-101R-011935 e dal ciclo di omologazione NEDC – New European Driving Cycle – di cui alla direttiva 91/44/CE.

Equipaggiato con un motore elettrico derivato da quello della LEAF, con batterie al litio ricaricabili all’80% in meno di 30 minuti, utilizzando il sistema di ricarica rapida con tecnologia CHAdeMO, l’e-NV200 è un veicolo dagli ingombri esterni compatti ma dalle capacità di trasporto ai vertici della categoria: vano di carico da 4,2 m3, l’equivalente di due Euro pallet, con portata utile di 770 kg. Il complesso delle batterie, collocato sotto il pianale, non interferisce sulla funzionalità e il pieno utilizzo dello spazio interno. Un sofisticato sistema telematico consente il controllo e la gestione a distanza dei veicoli della flotta tramite smartphone, tablet o PC, mentre il navigatore a bordo può visualizzare le zone raggiungibili in base all’autonomia e tutte le stazioni di ricarica disponibili.

 

Fattori che incidono sull’autonomia

L’autonomia effettiva dipende da diversi fattori quali, ad esempio, la velocità di guida e il tipo di strada (percorso urbano, extra-urbano, autostrada); la tipologia di percorso (salita, discesa, pianura); la temperatura esterna e l’uso del climatizzatore; lo stile di guida (ecologico, costante, sportivo).

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: general logistics systems gls nissan e-nv200 nissan leaf

Lascia una risposta

 
Pinterest